scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Totale: 0 € 0 €
Mangiare ogni 3 ore nel  bodybuilding ha senso?

Mangiare ogni 3 ore nel bodybuilding ha senso?

Questa regola empirica a cosa serve davvero nel culturismo naturale?

La regola empirica di mangiare ogni 3 ore nel bodybuilding, a cosa serve davvero, e soprattutto ha un senso per la costruzione della massa muscolare?

  • mangiare ogni 2 ore massa
  • l'importanza di una nutrizione globale corretta

Mangiare ogni 2 ore massa

L'allenamento corretto e logico, è la base per sviluppare una grande massa muscolare naturale.Dovete prima capire che senza un adeguato stimolo anabolico inviato ai muscoli, ed un recupero ottimale, non potrete mai aspirare a nulla di rilevante nell'ambito dello sviluppo fisico naturale. Preciso bene con la parola naturale, perchè il bodybuilding con il doping è un altro mondo, ed è solo per i criminali e i falliti del culturismo, ma questo è un altro tema già da me trattato in altri contesti.Se andate nel mio canale italian body channel troverete molti video sul'argomento ed anche in tema di allenamenti e integrazione.

Quindi la prima cosa da fare è allenarvi al meglio, e solo il sistema master wallace system è la vera via del bodybuilding senza doping. Dunque poniamo che vi allenate bene, ok e dopo? Dopo dovete mangiare tanto cibo, perché se non fornirete abbastanza calorie e nutrienti al vostro corpo, semplicemente i muscoli non si svilupperanno. Ecco allora che la pratica di mangiare dopo tre o quattro ore dall'ultimo pasto, e cosi via sino all'ora di andare a letto ( con un ultimo pasto), è pratica saggia ed efficace. In pratica l'organismo ed in particolare i muscoli, saranno nutriti e riforniti, affinché l'anabolismo sia sempre attivo, e la sintesi proteica muscolare continuamente elevata. Ricordate che se digiunate, non solo i tessuti muscolari non verranno riparati ed aumentati, ma saranno letteralmente smontati, tramite il processo metabolico della gliconeogenesi. In poche parole l'organismo quando non ha carburante, ovvero cibo, smonta gli aminoacdi muscolari e li converte il zuccheri.

L'importanza di una nutrizione globale corretta

In questo modo, ovvero mangiare ogni due ore per la massa, ma meglio tre, per digerire meglio, anche il metabolismo si troverà sempre in una situazione attiva, molto positiva per il tasso metabolico di base. Ovviamente dovrete fornire ad ogni pasto una quota proteica sufficiente, che potrà variare dai 30 ai 50 grammi, e sempre da fonti nobili di proteine animali, o derivati dal siero di latte come le famose proteine in polvere.

Altra regola importante è fare sempre i tre pasti principali, come colazione, pranzo e cena, mentre fra questi pasti, verranno intervallati altri due o tre spuntini, compreso il pre nanna prima di andare a letto.Volendo si può aggiungere un altro spuntino nel cuore della notte, non pesante,ma sempre ricco di proteine.Questa pratica molto hard-core è molto efficace per sbloccare l'aumento di peso,massa e forza in soggetti molto giovani e dotati di metabolismi veloci, ma ci sono anche dei lati negativi, come l'interruzione del sonno che non è certo cosa benefica.

In definitiva la vostra vita deve sempre scorrere entro un certo stile di nutrizione e tempistiche precise, perché questa è la vita del culturista naturale che vuole ambire ai massimi livelli di eccellenza fisica.Se non seguirete queste regole, allora rimarrete dei mediocri nel campo del culturismo naturale, e sarà una vostra scelta.Ora, per sapere tutto, ma proprio tutto sulla alimentazione del culturista naturale, potrete davvero farlo, con mio libro intitolato cibo e muscoli, il migliore testo del settore.

QUI il libro cibo e muscoli

Generic 2

Potrebbe interessarti