scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Alimentazione nel bodybuilding ed errori

Alimentazione nel bodybuilding ed errori

Ecco cosa dovete sapere per mangiare come un vero culturista.

Il ruolo della alimentazione nel bodybuilding è certamente importante, ma sarebbe sbagliato dire che è primario rispetto all'allenamento con i pesi, come molti invece sostengono. Perchè dico questo? Perchè se non vi allenate, o vi allenate al peggio, i muscoli non subiranno lo stress necessario per reagire e crescere, banale vero?

  • Alimentazione bodybuilding esempio
  • Come capire la dieta per i muscoli

Alimentazione bodybuilding esempio

Se uno se ne sta in poltrona, o gioca a calcetto, mai avrà braccia da 50 centimetri, anche se mangia tonnellate di proteine e carboidrati. Voi dovete prima di tutto allenarvi regolarmente in palestra, e con un sistema logico ed efficace, come il master wallace system, e poi, e solo dopo, il secondo passo sarà quello di nutrirsi al meglio, secondo i canoni alimentari del bodybuilding naturale. Ma quali sono questi canoni? Facciamo allora un esempio, molto breve e schematico, relativo ad un giovane culturista in fase di massa.

Mattino colazione: 300 ml di latte intero,30 grammi di proteine del siero di latte,5 fette biscottate spalmate con abbondante ,miele.

Pranzo: 150 grammi di pasta o riso, 200 grammi di carne o pesce a scelta, verdure a scelta condite con olio di oliva, due frutti a scelta.

Cena: 100 grammi di pasta o riso, 200 grammi di carne o pesce a scelta,verdure condite con olio di oliva,1 frutto.

Nella giornata, come spuntini proteici di metà mattina, metà pomeriggio, e pre nanna, un beverone di proteine di siero del latte con almeno 40 grammi con una banana, oppure una barretta iperproteica-ipercalorica, oppure 150 grammi di affettato tipo bresaola, prosciutto crudo magro,fesa di petto di tacchino -pollo, con un frutto. Acqua in quantità libere durante la giornata, lontano dai pasti.

Come vedete un esempio di dieta molto semplice, ove la quota proteica e quella dei carboidrati sono privilegiate, dato che in periodo di massa invernale è assolutamente necessario aumentare di peso corporeo, misure e forza. All'inverso, in periodo di definizione in vista dell'estate, queste quote andranno riviste e ricalcolate. Va anche detto che questo esempio di dieta non tiene conto di tanti fattori individuali quali età,anzianità di allenamento, quantità di massa muscolare, tipo di metabolismo, eventuali allergie o intolleranze, o malattie pregresse, ed altro.

Come capire la dieta per i muscoli

L'esempio di alimentazione nel bodybuilding sopra riportato, è una goccia nel mare rispetto alle tante cose da sapere, e gli aspetti globali di una alimentazione speciale che deve forzare l'organismo a fare cose che in natura non sono previste, quali l'aumento di massa magra e la diminuzione del grasso corporeo. In natura la storia evolutiva ci ha insegnato che l'uomo tende all'esatto contrario, ovvero ingrassare facilmente e diminuire i muscoli, specie in abbondanza di cibo, perchè questo aiuta la sopravvivenza in caso di carestie, ovvero si accumula energia a lungo termine (grasso) e si disperde quella inutile e sprecona, (massa magra). Fortunatamente non dobbiamo preoccuparci del problema di non trovare il cibo, e quindi dobbiamo invece sapere tutto quello che concerne la dieta del culturista, in tutti i suoi molteplici aspetti, i segreti, le implicazioni con al salute, l'energia in palestra, il focus mentale, e molto, molto altro. Si tratta di un universo immenso, ove la conoscenza è fondamentale per i progressi, ma la cosa che conta maggiormente è l'esperienza sul campo. E nessuno meglio di master wallace conosce tutto questo. Ecco perchè con la sua opera monotematica intitolata cibo e muscoli, voi ora potrete sapere tutto, ma proprio tutto sulla nutrizione del vero culturista naturale.

Generic 2

Potrebbe interessarti