scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
In palestra come mangiare e cosa?

In palestra come mangiare e cosa?

Ecco le vere soluzioni definitive per il culturista naturale

In palestra come mangiare e cosa mangiare? la chiave del successo per costruire un braccio da 50 centimetri passa anche dalla tavola e voi non potete ignorare questo fatto.

  • alimentazione palestra massa
  • la guida nutrizionale completa per il culturista naturale
  • cibo e vista sociale del bodybuilder naturale

alimentazione palestra massa

Vivo nel mondo delle palestre e del bodybuilding da sempre, sin da quando ero un esile ragazzino di 16 anni e mi allenavo con dei pesi di fortuna in un angusto garage. In quei tempi mi allenavo come un forsennato, come era giusto che fosse, con l'entusiasmo della giovinezza e il sogno di emulare il fisico dei grandi campioni di culturismo dell'epoca. Ricordo che dopo gli estenuanti allenamenti svolti nel pomeriggio, mi limitavo alla sera a mangiare un piatto di pasta con un po’ di ragù e una mela, e poco prima di andare a letto una tazza di latte scremato. A colazione mangiavo una brioche, e a pranzo ancora pasta con un pò di olio e parmigiano. Nessuno spuntino di metà mattino o pomeriggio. I miei pasti dell'epoca non assicuravano certo una quantità sufficiente di proteine, e nemmeno di altri nutrienti importanti. Non avevo la minima conoscenza sulla nutrizione e la sua importanza in relazione alla costruzione della massa muscolare, forza e dimagrimento in termini di grasso corporeo, e andavo avanti mangiando a casaccio o mantenendo le abitudini alimentari che i miei genitori mi avevano insegnato sin da bambino. Non era quindi strano che i miei progressi muscolari e di forza rasentavano lo zero, quasi nulli, e questo mi creava forti demotivazioni e depressioni. In realtà anche l'allenamento stesso era strutturato male, ma questo è un altro tema. Poi con il tempo, la cultura scientifica, ma soprattutto l'esperienza maturata sul campo, riuscì a comprendere i segreti della nutrizione applicati non solo al bodybuilding naturale, ma anche in termini di salute e antiaging

La guida nutrizionale completa per il culturista naturale

Alimentazione per palestra e massa, ecco il vero legame storico e mai chiarito davvero.Un detto famoso che circola da sempre nel mondo del bodybuilding è uesto: ogni dieta fa aumentare la massa muscolare e ogni dieta la fa perdere. Questa frase apparentemente contraddittoria, espone invece la verità di come il cibo agisce sia sulla costruzione dei muscoli, ma anche sulla sua disgregazione.Quando vi allenate duramente e regolarmente, e mangiate molto, succede che le molte calorie disponibili, sotto forma di surplus di aminoacidi, di grassi e di insulina (ormone ingrassante ma anche altamente anabolizzante), forzano l'organismo a sintetizzare nuovo tessuto muscolare,derivante dai fenomeni di super compensazione sopra citati. Ma questo beneficio che è come il santo Graal, dato che si parla dib odybuilding senza farmaci, comporta come contropartita anche un aumento del grasso corporeo. Pensare che sia possibile senza farmaci aumentare di massa magra senza ingrassare, magari cercando di mangiare "il giusto", nulla di più e nulla di meno è una pura illusione.Aggiungo sciocchezza. In primo luogo perché nessuno saprà mai che cosa sia "il giusto" in termini di calorie, proteine, e altri nutrienti.

L'organismo umano non è un robot o un computer ove tutto è quantificabile con numeri e calcoli esatti, ma tutt'altro. Il metabolismo di oggi non è uguale a quello di domani perché mille sono i fattori di natura fisica, psichica o sociale che possono cambiarlo, e l'invecchiamento stesso agisce. Per esempio già dopo un solo anno, in assenza di stimoli anabolici, diciamo rimanendo sedentari o poco attivi, perdere e circa l'uno per cento della massa magra globale. E tutti gli organi interni, i tessuti, il sistema ormonale saranno meno efficienti seppure in maniera impercettibile.Quello che voglio dirvi che essere ossessivi con i calcoli e i numeri, precisi al grammo e alla caloria, non serve nel bodybuilding. Con questo voglio forse dire che bisogna mangiare a casaccio, senza ritegno o un minimo di logica? No, ma quello che voglio dirvi è che nel bodybuilding naturale, in tema di alimentazione è sempre meglio eccedere un pò, piuttosto che rischiare una carenza, specialmente si si vuole costruire massa muscolare.E questo è esattamente il pilastro su cui si basa la mia teoria del conto in banca, base teorica del MWS e le schede che da molti anni hanno permesso a migliaia di bodybuilder naturali di migliorare al meglio il loro fisico.

Cibo e vista sociale del bodybuilder naturale

Mangiare per la palestra, e vivere per la palestra non è facile.Non sempre la pura conoscenza tecnica, è la via maestra del successo del bodybuilding naturale, ma aggiungo che questo assioma vale anche in qualsiasi campo delle attività umane. Venendo a noi, e ai temi che ci legano al nostro mondo, affermo che per avere successo nel bodybuilding naturale, inteso come sviluppo muscolare ben oltre il concetto di mediocrità, ovvero mostrare oltre a grossi muscoli, anche una bassa percentuale di grasso, occorre riflettere bene su alcune cose che scavalcano il concetto di allenamento in palestra, ed entrare in una ottica sia filosofica, che pratica.

E fate attenzione perchè quello che imparerete ora, vi servirà più che vedere mille video dei campioni. Il concetto di base è questo. Forse molti non hanno ancora capito che il bodybuilding è uno stile di vita a 360 gradi, e questo include non solo un certo modo di mangiare, diverso da quello delle persone cosiddette "normali", ma anche di vivere la vita sociale con i parenti e gli amici. Non ammettere tutto questo significa essere ciechi e sordi, perchè non avere compreso nella sua essenza il bodybuilding naturale è un grave errore, e se questo non è avvenuto, difficilmente l'eccellenza fisica sarà vostra. Diciamoci la verità ragazzi, la vita del vero bodybuilder non è affatto facile, e non parlo degli agonisti, che sono solo una piccolissima percentuale del nostro mondo, ma della moltitudine di uomini e donne che lottano ogni giorno in palestra, da anni,per migliorare il fisico e la propria autostima. Ad esempio, se per un ragazzo o uomo non dediti alla pratica del culturismo, fare tardi la sera ed andare a dormire tardi , sia per motivi di baldoria, o di lavoro notturno, non diventa un "grosso" problema, per un culturista significherebbe vanificare il recupero, o quanto meno saltare l'allenamento del giorno seguente per mancanza di energie o sonnolenza acuta. Credo sia capitato a tutti una cosa del genere, e ben si comprende la drammaticità di questo stato fisico.

Se per una persona "normale", andare ad una cena fra amici, oppure a un matrimonio, e mangiare e bere quello che capita, compresi cibi insalubri e dannosi, non significa nulla, ebbene per un culturista in definizione sarebbe un bel guaio.

Venendo al tema della nutrizione del culturista, sappiate che uno sgarro alimentare settimanale, in periodo di massa, non può in alcun modo costituire un problema.Ovvio che nonostante in tali contesti non sia possibile mangiare quello che si vuole, è certamente possibile optare per cibo il più pulito e semplice possibile, ed evitando le bevande alcoliche. Questo è un comportamento saggio che è possibile fare, senza preoccuparsi troppo del totale calorico e della quantità di carboidrati. Infatti in periodo di massa, ove lo scopo è aumentare di peso, forza e misure, risulta normale e fisiologico accumulare anche un pò di grasso. Diverso è il discorso se la mangiata di sgarro "forzata", magari a seguito di un invito a cena o festa, avviene in periodo di definzione muscolare, e necessariamente la dieta dovrà essere ipocalorica, iperproteica e comunque monitorata pasto per pasto durante la giornata.Come vedete i temi sono tanti e lunghi e complessi. Se volete risolvere una volta per tutte i vostri dubbi, fate la scelta definitiva con l'opera ponderosa e completa di master wallace sul tema della nutrizione muscolare naturale.

CIBO E MUSCOLI GUIDA COMPLETA ALLA NUTRIZIONE DEL CULTURISMO NATURALE

Generic 2

Potrebbe interessarti