scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Quali sono le proteine in polvere migliori?

Quali sono le proteine in polvere migliori?

Una guida pratica all'uso dei supplementi proteici nella pratica sportiva.

Molti vogliono sapere quali sono le proteine in polvere migliori. Dato che su questo argomento regna molta confusione e che le proteine sono i mattoni della crescita muscolare, è bene fare chiarezza e vera informazione. Il tema del cibo e muscoli è di basilare importanza per un futuro 45 di braccio definito e naturale, perciò in questo articolo troverai:

  • Le migliori proteine in polvere in commercio
  • Le proteine di origine vegetale servono?

Le migliori proteine in polvere in commercio

La prima cosa da dire ai giovani culturisti che ambiscono a diventare davvero grossi e definiti, è questa: dovete avere di base una nutrizione muscolare adeguata, il che significa che dovete fare sempre tre pasti con tanto cibo solido, sano e nutriente. Se credete con i soli supplementi in polvere proteici potrete migliorare ugualmente, siete in grave errore. Questi, semmai, vanno usati con criterio e solo come supporto proteico, specialmente negli spuntini della giornata, per continuare incessantemente ad assumere aminoacidi, i veri mattoni della crescita muscolare.

Dunque negli spuntini della giornata, o in certi casi particolari di pre e post work out (non è la regola), potrete assumere integratori proteici in polvere. Le migliori in assoluto sono le proteine del siero di latte, note come whey. Hanno il migliore indice assoluto di assimilazione proteica e sono superiori alle altrettanto famose caseine del latte. Queste ultime hanno il vantaggio di essere assorbite più lentamente rispetto alle whey, e sono indicate nel pre sonno per contrastare il più a lungo possibile il catabolismo notturno derivante dalle lunghe ore di sonno e di digiuno. In realtà si è visto che, anche assumendo le whey prima di dormire, il bilancio azotato delle 24 ore non cambia in sé. In poche parole potete anche assumere le whey prima di dormire senza tante paranoie, se poi avete la voglia (e il coraggio), di puntare la sveglia a metà notte per mangiare ancora o assumere altre whey, beh, sarebbe una soluzione molto efficace in termini anabolici ma molto stressante ai fini del recupero psico-fisico. Personalmente lo sconsiglio, anche se in fase di massa, nei miei anni giovanili lo facevo.

Le proteine di origine vegetale servono?

Premesso dunque che le proteine in polvere migliori in commercio sono quelle del siero di latte, una alternativa ottimale e praticamente uguale come efficacia di assorbimento proteico, sono le proteine dell'uovo in polvere. In genere questo tipo di proteine è usato da chi ha problemi di digestione del latte o dei suoi derivati (anche in polvere), e funzionano benissimo. Purtroppo non si può affermare la stessa cosa per le proteine di origine vegetale, da qualunque fonte provengano. Semplicemente non sono le migliori, specialmente come assimilazione finale. Sapere cosa è il pdcaas? Si tratta del punteggio di digeribilità proteico dell'aminoacido limitante (PDCAAS), ed è il più preciso e migliore metodo per valutare la qualità proteica di un alimento nel fabbisogno umano. E indovinate un po'? Ai primi posti di questa speciale classifica troverete solo proteine derivanti da animali, comprese ovviamente le proteine del siero di latte. Quelle di origine vegetale, derivanti da cerali o soia, sono molto in basso. Quindi per avere il meglio in termini di risposta anabolica a seguito di forte stress catabolico (allenamento), voi dovete optare per gli alimenti migliori, e supplementi in polvere derivanti da essi. Se volete sapere tutto sul perché le diete vegane o vegetariane non siano ideali per la pratica del culturismo, ecco per voi il mio incredibile VIDEO che tratta l'argomento al top.

Generic 2

Potrebbe interessarti