scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Braccia muscolose di oltre 45 cm?

Braccia muscolose di oltre 45 cm?

Ecco come fare

Avere braccia muscolose sopra i 45cm da vero uomo, non è impresa facile, meglio dirlo subito. A meno che non si abbiano genetiche favolose, sviluppare braccia titaniche richiederà sacrificio, abnegazione e anni di dedizione assoluta. In questo articolo vedremo quindi:

  • Breve introduzione alle braccia;
  • Cosa fare per potenziare le braccia.

Breve introduzione alle braccia

Quanto dovrebbe misurare un braccio da vero uomo tale da stupire e incutere timore ai comuni mortali? Premesso che qui si parla di un braccio discretamente definito, con i ventri muscolari ben visibili e delle vene in evidenza, altrimenti anche la donna cannone con le sua braccia da 48 centimetri sarebbe da additare ad esempio! Non mi pare il caso.

Allora, la misura minima per stupire davvero è almeno 45 centimetri, su una altezza mediamente di 1,75. Ovvio che gente più bassa o più alta e conseguentemente con leve più corte o più lunghe, avrà un impatto visivo diverso, ma il mio è un discorso teorico, mediamente parlando.

Ora forse pochi si rendono conto di quanto sia grosso realmente un braccio di 45 centimetri a freddo misurato ovviamente in contrazione, cioé la classica posa di bicipite. Ed è tanto, fidatevi: anche da rilassato sembra enorme.

Ma come raggiungere tale misura?

Cosa fare per potenziare le braccia

Di base bisogna sviluppare una buona forza in almeno un paio di esercizi quali la distensione su panca e il rematore con bilanciere. Perché? Perché in questi esercizi le braccia spingono e tirano con il massimo peso possibile e lavorano in sinergia con altri gruppi muscolari.

Quindi quando avrete sviluppato una certa forza di base, diciamo sui 130 di panca di massimale e un 100 di rematore, avrete già costruito delle discrete braccia, questo è certo, ma per toccare i più alti vertici dovete anche inserire degli esercizi d’isolamento in puro pump e allungamenti finali. Dovete colpire il muscolo con tutta la concentrazione e isolamento neuronale possibile, sentire le fibre che lavorano sino alla acidosi quasi totale. Meglio usare un braccio alla volta, laddove si può fare, questo perché il controllo neuronale sarà maggiore, con maggiore contrazione delle fibre.

Allora per braccia muscolose ora ne sapete di più vero? Ma il capitolo degli esercizi d'isolamento (il vero segreto del bodybuilding) è un altro capitolo. Alla prossima!

Generic 2

Potrebbe interessarti