scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Totale: 0 € 0 €
La massa braccia eterno problema dei culturisti naturali

La massa braccia eterno problema dei culturisti naturali

Senza doping per avere braccia grosse ci vuole tempo ed evitare gli errori più comuni

Come fare massa nelle braccia, ad un livello tale da raggiungere misure da vero culturista e non da modello efebico? Master wallace con le sue braccia da 48 centimetri naturali a freddo, e 50 da pompare ora vi spiega alcune cose che mai nessuno vi ha detto.

  • scheda allenamento braccia
  • lo sviluppo delle braccia è collegato alla massa del corpo

Scheda allenamento braccia

Ogni volta che vedo una scheda per le braccia, diciamo quelle che usano i ragazzi di tutte le palestre italiane, rimango sconcertato e sbalordito. Sono praticamente inutili se non dannose, e i poveri palestrati che le seguono, sono destinati ineluttabilmente al fallimento e alla frustrazione.Nulla di strano però, in quanto queste schede sono state create fondamentalmente da due categorie di persone. In pratica gli autori di queste schede di sviluppo per le braccia, sono dei culturisti che usano o hanno usato doping, oppure gente davvero non dopata, ma insignificante fisicamente e che nemmeno ha un 45 di braccio definito.Come dire che gente non credibile, vuole insegnare al mondo cose credibili. Non siate stolti.

Lo sviluppo delle braccia è collegato alla massa del corpo

Una scheda di allenamento per le braccia, in realtà,deve partire da presupposti che sono agli antipodi, rispetto alle normali teorie e strategie di allenamento che trovate in giro. Ad esempio le super serie di tricipiti e bicipiti sono fondamentalmente sbagliate, quanto inutili.Vi suona strano vero? Anche perché in moltissime schede per le braccia voi trovate le super serie di questi due muscoli antagonisti.Ma proprio il fatto che sono muscoli antagonisti, rende il lavoro vano. Perché non rispettate il principio della logica di allenamento wallace dei gruppi muscolari, che prevede di allenare i muscoli di spinta insieme in una sola giornata.

E stessa cosa per i muscoli di tirata. Lo scopo è quello di evitare il sovrallenamento cronico, dato che i tricipiti e i bicipiti, intervengono sempre, ed anche pesantemente, nel lavoro per il petto e la schiena. E quindi ci vuole una logica per evitare il sovrallenamento delle braccia, che equivale alla non crescita muscolare. Poi non lamentatevi che le vostre braccia fanno fatica a superare i 40 centimetri. Un altro fattore da considerare al meglio, nel tema dello sviluppo delle braccia, è quello del peso corporeo e della massa globale. Guardate le braccia dei campioni. Sono molte grosse vero? Ma anche il loro peso corporeo è molto alto, e lo sviluppo della massa muscolare generale, altrettanto. Cosa significa tutto questo? Che se non sviluppate tutto il corpo, gambe comprese, e non superate il peso da ragazzina che avete ora, ebbene mai avrete braccia davvero grosse. Ed ecco perché il mio sistema di allenamento, basato sulla crescita generale di tutto il corpo, a lungo termine funziona e permette anche lo sviluppo di grosse braccia. Comunque per casi davvero difficili, di natura genetica, o altri fattori che impediscono lo sviluppo delle braccia in moto ottimale, o in casi di stallo muscolare, ecco per voi lo speciale braccia, da alternare ogni quattro settimane con le schede del master wallace system. Una strategia molto usata da anni, da tutti i clienti del nostro store e sistema di allenamento, davvero risolutiva.Dunque datevi da fare e seguita la giusta via, e non quelle inutili e sbagliate.

QUI il migliore allenamento naturale con i pesi

Generic 2

Potrebbe interessarti