scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Sviluppo bicipiti ottimale

Sviluppo bicipiti ottimale

Meglio curl con bilanciere o manubri?

I ragazzi vanno pazzi per lo sviluppo dei bicipiti, ma non sanno che braccia grosse da 48 centimetri scolpite come le mie sono il frutto di grossi tricipiti che coprono i tre quarti della misura di un braccio!

Gli esercizi migliori

Detto questo, un’altra cosa che non sanno è che i principali esercizi che sviluppano massa nei bicipiti sono gli esercizi per i dorsali, di pura trazione, con un un buon peso, come i rematori, o le trazioni alla sbarra ad esempio. I famosi curl con bilanciere o manubri sono esercizi secondari, anche se importanti da eseguire in pompaggio e mai con grossi carichi. Non serve e si rischiano infortuni seri. Il bicipite è un muscolo piccolo, e quando lavora da solo, diciamo isolato senza una catena sinergica (come nei rematori), non sopporta grossi carichi e s'infiamma facilmente o può strapparsi.

Il curl con bilanciere

Il curl con bilanciere ha un senso nei neofiti e atleti intermedi, in quanto permette una maggiore sinergia neuro muscolare e potenza pompaggio. Ma un atleta avanzato ed esperto trae maggiore benefici dai curl a braccio singolo, in piedi o seduti e concentrati. Ricordate sempre che per avere braccia enormi, alla Ken il guerriero, dovete comunque aumentare il peso corporeo globale e la massa muscolare in generale, sennò tutto sarà vano. Io peso 95 kili su 1,77 per avere un 48 di braccio a freddo, fate le vostre proporzioni! Ecco perché dovete arruolarvi nel MWS, e avere per voi il programma globale adatto al vostro livello fisico e grado. Inoltre per stalli muscolari o problemi particolari, ecco lo Speciale Braccia, che è perfettamente inseribile anche in un contesto mws! Forza allora, fate una scelta di campo fra la mediocrità e l'eccellenza.

Generic 2

Potrebbe interessarti