scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Totale: 0 € 0 €
La contrazione di picco e falsi miti

La contrazione di picco e falsi miti

Serve davvero insistere nella fase finale di un esercizio?

La contrazione di picco che cosa è esattamente? Si dice che sia una invenzione di Weider, il noto magnate del bodybuilding, mentore di arnold, e creatore del mister olimpia. Lo scopo è quello di ottenere una grande tensione nel tratto di maggiore accorciamento del muscolo.

  • contrazione di picco bodybuilding
  • ogni esercizio ha la sua logica

Contrazione di picco bodybuilding

Ovviamente lo scopo è quello di ottenere un maggiore sviluppo muscolare, e per quanto riguarda certi esercizi, anche una possibile migliore forma del muscolo stesso. Il caso classico dei bicipiti a punta, aspetto molto ambito e ricercato nella estetica del culturismo, è causa scatenante di infiniti curl di concentrazione con manubrio o ai cavi da parte di orde di ragazzini fanatici quanto ingenui.Perchè dico questo? Perchè nel caso specifico dei bicipiti a punta, questa caratteristica è prettamente di natura genetica, e solo parzialmente e scarsamente migliorabile con esercizi specifici. pensate ai campioni del mister olimpia, alcuni di loro, per tutta la carriera, e nonostante i loro sforzi, non sono mai riusciti ad avere i bicipiti a punta, e taluni, come ad esempio sergio oliva, li avevano praticamente piatti.I campioni spesso sono talmente frustrati in questo senso, che ricorrono alla folle e disonorevole pratica del sinthol per colmare lacune muscolari irrisolvibili.

Ogni esercizio ha la sua logica

Ma la contrazione di picco nel bodybuilding, viene anche e soprattutto usata in virtù di una presunta capacità di stimolare una maggiore crescita muscolare. In realtà non è così, e se poi volete fidarvi di qualche istruttore secco e saccente, oppure di un tizi dopato sino al midollo,i quali vi dicono tale sciocchezza, ebbene fate pure. In realtà quello che conta davvero nello stimolo della crescita sono altri fattori, che guarda caso si attivano meglio proprio quando il movimento è parziale, non completo, in massima acidosi.Semmai poi, è l'esatto opposto, ovvero la massima contrazione eccentrica che può essere molto efficace come stimolo anabolico, specialmente se l'acidosi è elevata. Come vedete la realtà non è quella che taluni incompetenti vogliono farvi credere.Ma attenzione, con questi ragionamenti, non voglio dire che la corretta esecuzione di un esercizio non debba essere curata in un neofita con una logica scolastica. Infatti i principianti e gli atleti intermedi, devono eseguire bene l'intero arco di movimento, anche se come ho detto e ripeto, ogni esercizio è diverso e ha una logica diversa.Gli atleti veterani in teoria potrebbero sperimentare nuovi modo di contrazioni muscolari, ma sussiste il concreto rischio che nonostante i molti anni di allenamento siano comunque incapaci di fare le cose per bene davvero, magari ancora prigionieri di falsi miti e cretinate propinate dai vari palloni gonfiati di you tube o seminari di gente secca che si auto elegge a maestro in virtù di una garetta da parrocchia vinta a monte di un livello meno che mediocre sul palco di gara. Ma non divaghiamo. Allora quello che dovete capire è che dovete sempre fare le cose per bene e fidarvi solo di chi ha mostrato sul campo l'eccellenza fisica. In poche parole un solo uomo può incarnare tale espressione e si chiama master wallace.

il migliore sistema di allenamento con i pesi naturale del mondo

Generic 2

Potrebbe interessarti