scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
i doms e l'indolenzimento muscolare secondo wallace

i doms e l'indolenzimento muscolare secondo wallace

Nel bodybuilding i dolori muscolari post allenamento sono un dogma, ma la realtà può non essere quella che voi credete.

Da giovane mi allenavo sei giorni su sei, e colpivo ogni gruppo muscolare due volte a settimana, con un eguale rapporto fra pesi pesanti e pesi leggeri,molte tecniche di alta intensità,molto volume di lavoro

  • indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata
  • la verità sui doms

Indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata

.Sapete una cosa? Ero sempre distrutto, e zeppo di dolori del dopo palestra in ogni muscolo, specie le gambe e i pettorali. Ora se mi domandate quali miglioramenti avevo raggiunto con tale sistema di allenamento, la risposta è questa: nulla! anzi, regredivo decisamente, ero sempre svuotato, stanco,depresso, ed ero sempre più convinto che nel bodybuilding senza usare i farmaci dopanti, non si arrivava da nessuna parte, quanto meno in termini di volumi muscolari decenti e tali da fare capire al mondo che ero un bodybuilder! Ovviamente era tutto l'impianto del sistema allenante che era sbagliato, dato che parliamo di muscoli che fanno male nei giorni seguenti il work out, ho voluto iniziare l'argomento andando direttamente al nucleo centrale della questione, ovvero i doms sono indispensabili e devono essere ogni volta ricercati? I doms sono conseguenza delle lacerazioni muscolari a livello delle microfibre , causate dalle contrazioni muscolari, specie quelle di natura eccentrica.Da sempre, vedo ragazzini i quali esagerano con il cedimento muscolare, e soffrono ogni limite, poi tutti contenti dicono che tale pratica senz'altro gli farà venire i giorni seguenti sofferenze muscolari indicibili, come se lo scopo del culturismo fosse fine a se stesso alla sofferenza. Inutile dire che questi poveri martiri erano secchi, e tali rimanevano anche dopo anni di continua palestra.

La verità sui doms

Allora, sulla questione indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata le cose stanno in questo modo. In primo luogo chiunque si avvicina al mondo della palestra, da neofita, ed inizia ad allenarsi, anche con poche serie e ripetizioni, il giorno dopo sarà zeppo di dolori ovunque! questa cosa è del tutto normale, perchè i suoi muscoli hanno subito una forma di stress mai provata prima. Successivamente, di seduta in seduta, la dolenzia muscolare non sarà più così devastante, ma sempre meno marcata, sino al punto che se la routine di allenamento rimane inalterata nel tempo, il soggetto non avvertirà più alcun dolore particolare, ma al massimo una leggera forma di indolenzimento, ma in forma minima. E questo è esattamente quello che accade anche nei bodybuilder avanzati, quando pur svolgendo un volume di lavoro elevato ed impensabile per un neofita, sostanzialmente l'organismo si è adeguato alla forma di stress, ovviamente con una grossa costruzione di massa muscolare, rinforzo dei tessuti connettivi,ed efficienza del sistema nervoso centrale. In pratica questo è lo scopo finale di un bodybuilder natural. Però per arrivare a tali livelli, diciamo definitivi, ci vogliono molti anni di allenamento e con variazioni di volume di allenamento e progressioni continue nel tempo. E sono queste variazioni che possono innescare nuove situazioni profonde di dolori muscolari, del tutto normali, e certamente indice di buon allenamento muscolare. ma poi nel tempo, permanendo in quell'ambito e contesto di allenamento devono attenuarsi, proprio perchè i muscoli si saranno abituati alla nuova forma di stress, si spera appunto con la costruzione di nuova massa muscolare. Se i dolori permangono sempre e comunque, e devastanti, allora qualche fattore non funziona nel vostro regime di allenamento, o alimentare, o di stile di vita.Posso dirvi che ogni volta che notavo miglioramenti evidenti su braccia o gambe in termini di centimetri, o sui deltoidi in tema di volumi e stondità, le precedenti sedute erano state proficue perchè avevo sempre iniziato i work out ben carico di glicogeno.Mangiavo molto, e allenarsi con i muscoli ben pieni di carboidrati e acqua, limita molto l'insorgenza dei dolori muscolari, ma questo non significa non crescita, anzi! tenete poi conto che certe zone muscolari, come ad esempio i pettorali, per via della natura delle particolari inserzioni muscolari, tendono a stirarsi ed allungarsi molto di più rispetto ad altre, e più facilmente il giorno dopo avrete muscoli dolenti. Questa condizione è tipica sempre come a titolo di esempio, di esercizi come le croci con manubri su panca piana, ove lo stiramento ed allungamento dei muscoli pettorali è micidiale! Dosi generose di bcaa (aminoacidi ramificati),creatina, e vitamina C, possono aiutare a ridurre e contenere il cortisolo e i muscoli dolenti, ma non più di tanto perchè il fenomeno è in sè fisiologico. Il giorno dopo la seduta della gambe, nel mio caso, a meno che non abbia esagerato troppo in termini di carichi pesanti o volume di lavoro (rispetto al mio attuale standard), avverto solo una forma di indurimento muscolare, e pochi o nessun dolore muscolare. Ma rimangono sempre enormi (70 centimetri), e ben separate, tanto che vado anche a correre! ma come ho detto la massa muscolare stabile, grossa e definitiva è una cosa, la via per arrivarci un altra! In definitiva voi non dovete farvi paranoie inutili, ne ritenere che dovete per forza essere il giorno dopo il work out distrutti e camminare come degli zombie! State sereni e seguite il vostro programma MWS, che vi guiderà verso il meglio, mangiate bene e tanto, riposate e sognate la vostra futura massa muscolare definitiva!





Generic 2

Potrebbe interessarti