scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Split routine e sciocchezze

Split routine e sciocchezze

Molta confusione e ignoranza in merito alle suddivisioni dei gruppi muscolari

Ma le split routine cosa sono? E servono realmente per il massimo sviluppo muscolare oltre i limiti naturali? O sono solamente tecniche per culturisti dopati?\

  • split routine o full body
  • le soluzioni wallace esempio di efficacia reale

Split routine o full body

In una scheda denominata di tipo full body, i gruppi muscolari saranno nella stessa seduta, almeno una volta. Invece in una routine detta split, i vari gruppi muscolari vengono divisi per gruppi e in ciascuna seduta solo alcuni di essi verranno allenati, ad esempio bicipiti e gambe, oppure schiena e tricipiti.Nelle palestre italiane, sia per chi pratica il bodybuilding a livello amatoriale, ma anche agonistico, o comunque con finalità e ambizioni elevate, questi due sistemi sono i più usati. La domanda è se funzionano davvero o meno. La risposta è no, non funzionano, e questo spiega perchè il livello fisico dei culturisti naturali italiani, è pietosamente scarso. Attenzione, non ho parlato di culturisti naturali, a caso, ma volutamente. Intendo dire che al contrario, nel settore del doping, ovvero parlo di chi ogni giorno si buca il sedere o ingurgita steroidi orali, questi due tipi di allenamento vanno benissimo, infatti tutti i campioni si allenano in entrambi i modi, anche se in genere le split routine sono le più usate. Perchè con il doping questi sistemi funzionano bene? Perchè con il doping funziona tutto, anche gli allenamenti inventati e improvvisati al momento. I farmaci dopanti prevengono il sovrallenamento cronico e in ogni situazione, anche di diete sballate, forzano l'organismo a costruire muscoli, ma nell'atleta naturale, le cose non funzionano in questo modo.

Le soluzioni wallace esempio di efficacia reale

Allora qui il problema delle split routine o full body, va affrontato in altro modo, ovvero secondo una logica di allenamento naturale ed efficace. Purtroppo nessuno ha mai capito, che allenare i gruppi muscolari a casaccio, senza tenere conto di fattori quali il recupero muscolare e organico, che porta alla crescita, porta al fallimento. Anzi, pare che il fallimento in palestra sia altamente ricercato, dato che praticamente tutti insistono a seguire concetti e teorie di allenamento errate. Ma qualcuno mi può spiegare come sia possibile allenare ad esempio, le spalle e i bicipiti e poi di seguito le gambe? Come si può in questo caso, solo pensare che un allenamento duro e pesante come il work out per le gambe, possa essere preceduto nella stessa seduta, da uno spreco di energie, adrenalina e ormoni per altri muscoli? Oppure allenare oggi i bicipiti e domani o dopo domani la schiena, quando i bicipiti brachiali, per natura fisiologica, sono sempre attivati negli esercizi di tirata per il dorso? Ovvio che in questo ultimo caso si va dritti verso il sovrallenamento cronico e al mancato sviluppo naturale.E gli abbinamenti errati sono di varia natura. Io, nella mia lunga carriera di prova ed errore, e di studio della fisiologia dello sviluppo muscolare, ho sviluppato una grande concezione della teoria di allenamento del bodybuilding, ed ho incluso il concetto di split routine nel mio sistema, senza gli errori e i problemi che ancora oggi si vedono. E si procede in maniera logica e progressiva.Ora anche voi senza farmaci dopanti, potrete avere il meglio in tema di allenamento di culturismo naturale ed efficace. Non dovrete fare altro che scendere in campo e venire con me. Verso il successo.



sistema di allenamento wallace

Generic 2

Potrebbe interessarti