scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
elasticità muscolare e il suo ruolo nel bodybuilding

elasticità muscolare e il suo ruolo nel bodybuilding

Lo stretching ha un ruolo importante nella pratica del culturismo, oppure è una pratica sopravalutata? Ecco una analisi reale e uitile per tutti i palestrati.

I migliori atleti in assoluto che possono realizzare performance di elasticità muscolare sono i ginnasti. Tutti abbiamo visto le loro evoluzioni agli anelli, alla sbarra e i loro muscoli e tendini sono in grado di compiere allungamenti incredibili ed impensabili non solo per un qualunque persona non sportiva, ma anche per atleti avanzati e professionisti di qualunque sport.

  • aumentare l'elasticità dei muscoli
  • quando fare gli allungamenti in palestra

aumentare l'elasticità dei muscoli

Anche se i bodybuilder non possiedono tali livelli di prestazioni in termini di allungamenti estremi, va detto che gli esercizi di culturismo in sé, ed alcuni in particolare, sono in grado di provocare per la loro natura tecnica, notevoli azioni di allungamenti muscolari.

Provate solo a pensare ad esercizi come le croci con manubri su panca piana, o le flessioni alle parallele. In questi esercizi i muscoli pettorali subiscono trazioni estreme verso l'esterno(fase eccentrica) molto intense, oppure allo squat profondo. Anche in questo caso il muscolo quadricipite viene allungato in modo estremo seppure in fase concentrica. Dunque possiamo senz'altro affermare che il bodybuilding contribuisce in maniera marcata a sviluppare una grande forma di flessibilità su tutti i muscoli del corpo in ambedue le fasi della contrazioni muscolari, eccentriche e concentriche. Di pari passo anche i tendini e i tessuti connettivi beneficiano degli esercizi di bodybuilding in questo senso, essendo collegati ai muscoli stessi. va anche considerata la quantità di buffer delle serie allenanti.

quando fare gli allungamenti in palestra

Forse pochi sanno che aumentare l'elasticità muscolare, è la chiave per lo sviluppo muscolare definitivo, non solo in termini di ipertrofia ma anche di iperplasia. Per ipertrofia s'intende l'aumento del volume del muscolo, mentre iperplasia significa aumento di volume del muscolo conseguente all'aumento numerico delle cellule che lo compongono. Quando voi eseguite delle serie ad alto numero di ripetizioni, ed andate in acidosi muscolare, le fibre muscolari s'inceppano a causa degli alti livelli di acido lattico, e le ultime reps finali, molto difficili, se vengono eseguite lentamente e in totale allungamento muscolare in fase eccentrica, ebbene dalle fibre lacerate produrranno un ormone locale noto come igf-1, il quale a sua volta stimolerà le cellule staminali neonate (stem-cell) a svilupparsi sopra le fibre muscolari adulte già presenti. In poche parole aumenterete la massa muscolare e in maniera definitiva! A questo punto sorge una domanda spontanea. Dunque è necessario fare molto stretching sia prima che dopo il work out per diventare elastici muscolarmente sino a livelli estremi? La risposta è no. Non dovete diventare come dei ginnasti e nemmeno vi servirebbe. Quello che serve ad un bodybuilder è una ottima elasticità a livello femorale,caviglie e della mobilità della spalla, e prima di svolgere la seduta sarà sufficiente un leggero riscaldamento con forme di allungamenti per queste zone muscolari, senza esagerare perché poi il work out sarebbe meno efficace. Inoltre fare a freddo allungamenti esagerati danneggia il tessuto connettivo. Se si vuole spingere un po' oltre con gli allungamenti meglio farlo post work out, con i muscoli ben caldi e oliati a livello tendineo.Ma anche in questo caso non esagerate perchè semplicemente non serve! Siete bodybuilder non acrobati.Nella foto del post la grande elasticità femorale di master wallace.


Generic 2

Potrebbe interessarti