scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Fare tante ripetizioni e poco peso funziona?

Fare tante ripetizioni e poco peso funziona?

I fisici di arnold schwarzenegger, serge nubret, mike mentzer,sono stati fra i migliori della storia del bodybuilding, eppure, doping a parte, si allenavano in modo diverso, ed allora, fare tante ripetizioni e poco peso era un metodo adottato anche da loro?

  • pesi leggeri tante ripetizioni
  • il migliore metodo possibile ora esiste

Pesi leggeri tante ripetizioni

L'allenamento dei tre campioni, erano il risultato di tre stili di allenamento diversi, eppure i risultati si sono visti,dunque? Quale adottare? Il fatto é questo, occorre tenere presente che i fattori genetici e soprattutto i farmaci (steroidi anabolizzanti), hanno avuto un ruolo preponderante, ma di fondo l'idea di base dei tre stili esiste. Arnold era un pragmatico, eseguiva sia esercizi di forza negli esercizi i multi articolari, che quelli di puro pompaggio in isolamento muscolare.

Serge era un pompatore puro, e usava pesi che dire leggeri é dire poco, ad esempio e' stato visto fare le alzate laterali per i deltoidi con 8 chili per braccio. Era era convinto che i muscoli vanno esauriti solo con tanto pompaggio, e non rischiare mai infortuni con pesi pesanti, inoltre anche eseguiva innumerevoli serie,anche due volte al giorno. Mike era l'antitesi del pompaggio e dei pesi ultra pesanti, solo pesi enormi anche in esercizi d'isolamento, e portati all'esaurimento totale, ben oltre il cedimento, pochissime serie e poi stop. Anche per dieci giorni, solo cosi secondo lui si stimolava la crescita muscolare e si teneva sotto controllo il recupero.

Il migliore metodo possibile ora esiste

Allora pesi leggeri e tante ripetizioni o molto peso e poche reps? Nella pratica quotidiana, diciamo sul campo, si é visto come il metodo di nubret, senza il massiccio apporto di farmaci dopanti, porta rapidamente al sovrallenamento data la frequenza delle sedute, e l'altissimo numero di serie. Il metodo di mike porta ad un alto tasso di infortuni, e nella realtà degli atleti naturali,più che costruire muscoli li distrugge semplicemente, e nessuno comunque può sperare di diventare grosso naturalmente solo con due o tre serie. il metodo di Arnold era quello che sul campo per i natural ha fatto la differenza. Ovvero costruire una forza di base con carichi pesanti negli esercizi importanti, e poi tanto pompaggio muscolare in isolamento.Ovviamente non usando farmaci dopanti, tutto andrà calibrato, e strutturato in un metodo progressivo e logico. E io ho sempre seguito questa filosofia, innestandola poi con certe evoluzioni e idee utili per tutti i veri bodybuilders natural nel master wallace system. Semplicemente.



Generic 2

Potrebbe interessarti