scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Difficoltà nella crescita dei pettorali

Difficoltà nella crescita dei pettorali

Perché accade e cosa fare

I pettorali sono un biglietto da visita imponente in un fisico: con la maglietta oltre alle braccia bisogna detenere un petto impressivo che si noti anche da vestito. La t-shirt deve tirare ed essere segnata dai vostri muscoli. Ed inoltre, i pettorali donano un aspetto fiero, imponente e sano alla persona. Alcuni hanno difficoltà nella crescita, è una questione di fibre, ma anche di allenamenti e abbinamenti sbagliati! In questo articolo:

  • Regole base per far crescere i pettorali.

Regole base per far crescere i pettorali

  • Se non avete petto non significa che dobbiate allenarlo tutti i giorni o tre volte la settimana; basta una volta (a volte è pure troppo) fatto bene con una grande varietà di esercizi. "Schiantateli" una volta la settimana come si deve!
  • La base del petto è la panca piana. Sia per lo sviluppo muscolare, sia perché dona forza, e negli altri esercizi specifici si useranno in pump pesi più alti. Se siete fermi a 40 kg di panca, capite che con le croci userete 8 kg! Per forza il petto non cresce. Fate sempre la panca piana in un ciclo di forza completo;
  • Forza+pump = un esercizio di forza più tanti in pompaggio;
  • Con chest press e pectoral machine non si va da nessuna parte. Queste macchine sono state inventate per le persone anziane, non per giovani o persone di mezza età;
  • Dare precedenza agli esercizi su panca piana, la panca inclinata serve per la porzione superiore del petto (clavicolare) che è molto piccola e che viene allenata lo stesso, oltretutto usate i manubri perché i muscoli vengono allungati meglio. Fare panche inclinate con molto peso non ha senso;
  • Considerate le parallele un arma in più per il petto! Andate giù bene e non estendete completamente le braccia: petto e tricipiti vi diranno grazie!
  • Se proprio avete difficoltà, iniziate con 3 serie di croci per far affluire sangue e poi passate alle distensioni su panca, parallele, croci ai cavi ecc;
  • Molto volume è la chiave, due esercizi non bastano! Il volume è soggettivo, cambia da atleta ad atleta. Seguite l'istinto;
  • Conoscere bene le tecniche: la panca piana eseguita con le gambe all'aria e le braccia larghe non è professionale e non si va da nessuna parte, lavorano i deltoidi così!

Generic 2

Potrebbe interessarti