scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
pettorali perfetti come?

pettorali perfetti come?

pettorali impressivi sono il biglietto da visita di ogni atleta, se non avete molta fibra e quindi poca massa , non c'è problema puntate sullo sviluppo completo e sulla definizione dei pettorali. D'altronde tutti abbiamo punti deboli , non bisogna darsi per vinti, bisogna allenarsi e trarre il massimo dal proprio fisico.

E poi ho notato che chi ha pettorali più piccoli ha tricipiti più grossi ! Perchè il lavoro di panca e spinte è svolto più dai tricipiti e meno dal pettorale. Braccia grosse sono un altro bel risultato quindi tranquilli, spingete allenatevi senza troppe para noie!

Se proprio il petto non ne vuole sapere di crescere bisogna provare con il pre stancaggio muscolare!

Eseguite prima un esercizio di isolamento come il pectoral o croci ai cavi dove i tricipiti vengono salvati ed il lavoro è quasi al 100% svolto dai pettorali, farete affluire molto sangue e gli esercizi successivi saranno più efficaci con il pettorale già pieno di sangue.

  • pectoral 3 x 15 lento 1' rec
  • panca piana 4 x 10 super mp ( usando 70% massimale) rec 2'
  • croci piane con manubri 3 x 12 super mr rec 1'
  • parallele con massima discesa presa larga 3 x max rec 1'
  • peck deck 30°      fst-7 ramboid    7 x 10 rec 20"
si sono 20 serie !! l'ultimo esercizio è un nuovo metodo . Serve per finire la sessione con un pompaggio esagerato

Generic 2

Potrebbe interessarti