scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Quale panca per i pettorali usare

Quale panca per i pettorali usare

Una analisi delle moderne panche, limiti e pregi.

La panca per i pettorali che si vede oggi nelle palestre italiane non è quella degli anni 70-80, ma non sempre il nuovo è sinonimo di migliore. Analizziamo dunque questo aspetto che riguarda comunque anche l'allenamento dei muscoli pettorali.

  • pettorali su panca
  • massa dei pettorali come fare

Pettorali su panca

Negli anni 70, ai tempi della mitica gold's gym, la palestra americana ove si allenava Arnold Schwarzenegger, le panche erano diverse da quelle che tutti i giorni usiamo in palestra per allenare in primis i muscoli pettorali, con vari esercizi di spinte con bilancieri e manubri, o spinte. Se notate bene, guardando le foto di quei tempi, le panche erano corte e strette, alte da terra, mentre le moderne panche odierne sono in genere più lunghe e più larghe come base di appoggio della schiena e con meno altezza da terra. Secondo alcuni le panche simili a quelle citate della Golds Gym, erano e rimangono le migliori, mentre per altri no. Personalmente mi sento di dire che le panche dell'epoca erano alquanto scomode, perchè se l'altezza da terra è troppa, è difficile piantare bene i piedi ed eseguire il corretto arco lombare e retroversione delle scapole. Inoltre erano anche poco agibili come struttura dei supporti del'asta del bilanciere, i quali erano posizionati troppo vicini fra loro, e le mani per impugnare l'asta con la giusta larghezza dovevano passare dall'esterno dei supporti. Molto scomodo. Oggi le cose vanno meglio, mediamente parlando, e le panche moderne, spesso definite "panche olimpioniche", ed usate anche nelle gare di bench press, sono strutturate molto meglio, e i difetti sopra elencati corretti.

Massa dei pettorali: come fare

Ma ammesso che la vostra panca per i pettorali, ovvero quella che avete in palestra, sia ottimale, sappiate che quella è solo una base meccanica, statica, che a nulla può servire se non allenerete bene i muscoli pettorali. Sebbene per lo sviluppo dei pettorali esistano molti esercizi, che è giusto e doveroso eseguire per attaccare i muscoli da tutte le angolazioni, sappiate che la panca piana è l'esercizio base per lo sviluppo di petto e braccia (tricipiti). Anche se non potete allungare al massimo i pettorali, dato che l'asta si ferma allo sterno (al contrario dei manubri) in relazione al peso che permette di usare e grazie alla sinergia di ambedue le braccia, i muscoli pettorali, specie quelli bassi e profondi, vengono stimolati al massimo, ed anche i tricipiti e deltoidi ricevono un potente stimolo. Quindi dovete imparare al meglio come eseguire la distensione su panca. Ma quale stile usare? Il fermo sul petto va fatto oppure no? I glutei possono essere staccati dalla panca oppure è un grave errore? Avrete tute queste risposte, e molto di più, nel video di grande successo che sta rivoluzionando il mondo del bodybuilding! Per voi ecco l'incredibile video verità RECORD DI PANCA NATURALI!

Generic 2

Potrebbe interessarti