scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Come ingrossare i polpacci senza errori

Come ingrossare i polpacci senza errori

Ecco come ingrossare i polpacci, al meglio del vostro potenziale genetico di base, con le migliori strategie di allenamento, e valutazioni tecniche del migliore maestro di bodybuilding di sempre.

  • come allenare i polpacci
  • abbinare i polpacci ai gruppi muscolari

Come allenare i polpacci

Certamente il fattore genetico ha un grosso ruolo nel futuro sviluppo muscolare dei muscoli polpacci, nondimeno, chiunque può davvero migliorare ai massimi livelli possibili, anche in presenza di fattori fisici sfortunati, quali ad esempio una tibia lunga con attaccatura corta e alta del muscolo, o una prevalenza di fibre poco preposte alla crescita muscolare.

Se può consolarvi, e darvi motivazione, lo stesso arnold schwarzenegger, agli inizi della sua carriera, aveva polpacci piccoli, e con una attaccatura su tibia lunga e non certo corta, tuttavia, grazie alla sua ossessione, li sviluppò in modo sorprendente. Pensate che per ricordare in ogni momento che era per lui vitale sviluppare i polpacci, girava spesso senza calzini, e in calzoncini, proprio per evidenziare il suo handicap muscolare, e spronarlo a migliorare.

Non fate l'errore di allenare i polpacci tutti i giorni, perchè anche se è vero che sono muscoli resistenti, e praticamente impegnati tutto il giorno nel camminare o stare in piedi, tendono comunque a svuotarsi, e se un muscolo si svuota, difficilmente potrà crescere. Altro fattore importante, è usare nelle serie, un range di ripetizioni tale da stimolare le fibre bianche che quelle rosse, quindi alcune serie dovranno avere base ripetizioni, diciamo da quattro a sei ripetizioni, mentre le altre da 12 a 20 ripetizioni, in pieno pompaggio e acidosi muscolare.

Abbinare i polpacci ai gruppi muscolari

Rimanendo in tema di come allenare i polpacci, vi ricordo infine di effettuare la massima escursione possibile del polpaccio, anche detto muscolo gastrocnemio, sia in fase eccentrica che in quella concentrica, per la massima stimolazione delle fibre. Sotto il muscolo polpaccio, esiste un altro muscolo, poco noto, detto muscolo soleo, molto largo e piatto. Sebbene questo muscolo non abbia una grande importanza per la massa del polpaccio, va comunque allenato per una questione di completezza, e la macchina adatta per farlo e il calf machine da seduto, mentre il calf machine in piedi è l'ideale per il muscolo gastrocnemio.


I polpacci fanno parte delle gambe vero? E allora vanno sempre allenati il giorno delle gambe, e solo una volta a settimana. Non ha senso allenarli con gruppi muscolari del busto, e più di una volta a settimana. Associateli sempre alla seduta delle gambe, e sempre per ultimi, dopo i quadricipiti, perchè ancora una volta, sarebbe illogico allenarli prima di fare degli squat, dato che hanno un grosso ruolo come stabilizzatori, e se sono stanchi e svuotati di glicogeno, l'esecuzione dello squat sarebbe pericolosa e poco produttiva. In definitiva se farete le cose giuste, e con tanta dedizione e motivazione, i vostri polpacci possono migliorare al massimo sviluppo possibile, e con il nostro sistema mws, voi avrete tutte le schede complete e pronte! Infine vi consigliamo anche il nostro manuale speciale sulle gambe e polpacci. Avanti sempre con forza e coraggio!

Generic 2

Potrebbe interessarti