scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
bodybuilding solitudine

bodybuilding solitudine

bodybuilding solitudine

 

Forse molti pensano che la solitudine nel bodybuilding riguardi solamente chi si allena da solo a casa, in qualche garage o scantinato.Io stesso ho iniziato in questo modo.Poi arriva la palestra, la gente che ti guarda, magari nuovi amici e compgani di palestra.

 

Ma nel profondo di ogni vero bodybuilder, e badate bene che parlo di veri bodybuilder, la solitudine regna sovrana.Il bodybuilding è uno stile di vita per frustrati, complessati,persone senza autostima,con ansia e depressione, zeppi di paure e complessi.Vi stupisce che dica queste cose? Voi non vi riconoscete in questa analisi? Potreste avere ragione, ma per simmetria MAI toccherete le vette più alte dello sviluppo fisico!

 

Cosa vi ha spinto a prendere la prima volta in mano un peso, se non la voglia di dimostrare a voi stesso e al mondo che esistete? Sviluppare un corpo super, che attira sguardi ovunque, rispetto e invidia, presuppone di fondo uno stato di frustrazione molto radicato.

 

Nondimeno non dovete nemmeno per un minuto sentirvi in colpa o pensare che siete malati di mente, o psicotici.Tutti gli eroi, e coloro che hanno compiuto grandi imprese hanno dovuto il loro successo unicamente al sub strato di frustrazione che avevano, e voi non siete da meno.

 

Io, anche se ora sono il migliore bodybuilder di tutti i tempi, dopo una vita di guerra in trincea, quando penso al ragazzino che a 16 anni andò in cantina, e con dei pezzi di ferro improvvisati iniziò a pompare, sento la stessa voglia di riscatto che provo ora, ogni volta che vado in palestra.

 

Aspetto gli eroi con me, nel mws.Il resto è noia.

Generic 2

Potrebbe interessarti