scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Totale: 0 € 0 €
Cosa prendere per aumentare la massa muscolare i consigli di master wallace

Cosa prendere per aumentare la massa muscolare i consigli di master wallace

L'esperienza unica al mondo di master wallace sugli integratori

La domanda che ogni giorno da anni i ragazzi mi rivolgono è sempre la stessa, ovvero cosa prendere per aumentare la massa muscolare, e magari anche velocemente.E la risposta è sempre la stessa. Prima ci vuole un corretto allenamento per massa e nutrizione, e poi possiamo parlare di cosa e come assumere.

  • integratori per aumentare massa muscolare
  • la prima volta che master usò gli integratori
  • integrazione e allenamento efficace
  • non tutti gli integratori funzionano davvero
  • non tutti i guru e maestri concordano sulla utilità degli integratori
  • gli integratori concentrano le sostanze utili per massa e definizione
  • pastiglie e polveri al posto di chili di cibo
  • esempi di uso degli integratori
  • gli integratori aumentano la potenza
  • gli integratori simulano la potenza del doping ma in legalità e salute

Integratori per aumentare massa muscolare

Io sono sempre stato un fanatico sostenitore in relazione all'uso degli integratori alimentari nell'ambito del bodybuilding naturale. Ricordo che da ragazzo iniziai ad assumere un integratore a base di clorofilla, che veniva chiamato nelle pubblicità dell'epoca" lo steroide verde", e che almeno in teoria doveva garantire eccezionali guadagni di massa muscolare e forza, al pari degli steroidi anabolizzanti o del testosterone esogeno. Inutile dire che non funzionava affatto, perché come avrebbe potuto una innocua sostanza vegetale essere alla pari di dosi di farmaci androgeni elevate? Ma le cose sono cambiate anni dopo, e il mercato iniziò davvero ad offrire ai culturisti naturali sostanze e prodotti che realmente offrivano vantaggi in termini di costruzione di massa muscolare, forza,recupero, e smaltimento del grasso corporeo. Il primo integratore davvero efficace, rivoluzionario, e che anche negli anni a seguire, sino ad oggi ha mantenuto e sue promesse è senza dubbio la creatina mono idrata.

La prima volta che master usò gli integratori

Ricordo che grazie all'uso massiccio di questo integratore, i miei progressi in termini di forza su panca piana partirono a razzo! A malapena facevo 100 chili come massimale, ma nel giro di pochi anni arrivai a 170 chili, di cui esiste ovviamente la prova video nel mio canale italian body channel di you toube. Non dico queste cose per illudere chiunque, e fare credere che solo con l'uso della creatina potrete compiere imprese mirabolanti di forza e di sviluppo muscolare, perché nel mio caso dietro vi era tutta una strategia globale perfetta anche in termini di nutrizione di base e di allenamento, ma davvero la creatina ha segnato un punto di svolta non solo per me, ma per tutti i bodybuilders naturali del mondo, e ad oggi, da decenni, e su milioni di atleti questo integratore fa il suo lavoro eccellente in termini di aumento di forza,incremento della sintesi proteica, ed energia nel corso dello sforzo fisico. Io sono uno che non da molto credito agli studi teorici, tendo a guardare sempre la prova sul campo, ma la creatina fra tutti gli integratori, è la sostanza che più di tutte ha superato centinaia di test e studi, ove la sua efficacia veniva provata, ed anche la sua sicurezza sulla salute.

Integrazione e allenamento efficace

Un esempio di saggio uso della creatina a livello di dosaggi e assunzioni può essere questo schema relativo ad un bodybuilder neofita:
Post colazione due grammi e post post allenamento due grammi con acqua ed una sostanza effervescente tipo vitamina C in pastiglie da sciogliere. Dopo i pasti, grazie alla secrezione d'insulina che agisce da veicolante, la creatina sarà assorbita al meglio, mentre dopo il work out, con lo stomaco vuoto, sarà necessario un veicolante, e ce ne sono di varia natura. Usate creatina mono idrata, perché la altre creatine, che oggi vanno tanto di moda, sul campo non funzionano, e non sono sostenute dagli studi cosi numerosi come quelli della classica monoidrata in polvere o compresse.

Non tutti gli integratori funzionano davvero

Poi negli anni a seguire, molti altri integratori fecero il loro ingresso nel mondo del bodybulding, ma non furono sempre luci, ma anche tante ombre perché solo alcuni si rivelarono efficaci, se non come la creatina, quanto meno a livelli molto buoni, mentre altri erano vere e proprie truffe o quasi. Se devo parlare bene di un altro integratore, che realmente è utile ai bodybuilders naturali, specialmente in periodi di dieta stretta per calare di peso ed aumentare la definizione muscolare, devo allora citare i bcaa o anche noti come aminoacidi ramificati. Sebbene siano molti noti ai culturisti, possiamo brevemente citare a beneficio dei neofiti e ragazzi giovani, che questi aminoacidi sono costituiti dalla Leucina, Isoleucina e Valina e costituiscono circa il 35% degli aminoacidi presenti nel tessuto muscolare. I vantaggi rispetto agli altri aminoacidi, stanno nella loro particolare capacità di baypassare il metabolismo epatico e intervengono direttamente nel lavoro muscolare, dove cedono azoto per la sintesi di altri importanti aminoacidi, come la glutamina e l'alanina. Così facendo esercitano un azione anti catabolica sulla muscolatura, oltre a fornire energia continua durante il work out e mantenere un ottimo pompaggio.
Un dosaggio ottimale relativo ai bcaa può essere quello di assumere 5 grammi circa 30 minuti prima del work out e altri 5 grammi immediatamente dopo . Dosaggi superiori nell'ordine dei 10-20 grammi totali, può essere considerato solamente da culturisti con grosse masse muscolari, e comunque tutto va valutato in base al contesto, perché improvvisare senza l'aiuto di un esperto, sarebbe inutile.

Non tutti i guru e maestri concordano sula utilità degli integratori


Tuttavia, nonostante gli indubbi benefici che l'uso corretto degli integratori possono fornire, ancora oggi, sono molti coloro che sono di parere opposto, e non consigliano affatto il loro uso, e fra questi anche vari personaggi del mondo del bodybuilding, maestri e istruttori. Faccio davvero fatica a capire le ragioni di questa contrarietà, che sembra più di natura ideologica che non realistica. Forse perchè a loro modo di vedere, nell'ambito del concetto del bodybuilding naturale, anche gli integratori, ovvero sostanze aggiunte che non fanno parte della nutrizione, possono inquinare la parola del concetto naturale, ma questa asserzione in realtà è priva di fondamento, o quanto meno, se fosse vera, allora nemmeno assumere proteine in polvere o una qualunque compressa vitaminica o minerale sarebbe lecito. Bisogna chiarire che gli integratori non sono farmaci, ma solamente sostanze naturali, già presenti nella normale alimentazione o che derivano dai processi fisiologici.

Gli integratori concentrano le sostanze utili per massa e definizione

La sola differenza è che sono concentrate e quindi disponibili in dosi più alte, e dunque con maggiori benefici per l'atleta. Infatti è provato che un bodybuilder impegnato in allenamenti strenui, ripetuti e regolari, ha un fabbisogno di nutrienti molto più alto rispetto ad un sedentario o a chi fa sport molto meno impegnativi. Nessuno come il culturista ricerca il maggiore catabolismo possibile durante gli allenamenti, al solo scopo (estetico) di creare un successivo stato anabolico, per creare nuova massa muscolare. Ne consegue, che molti fattori relativi alla nutrizione, sono spesso difficili da assumere in dosi ottimali, e facciamo alcuni esempi. Tutti sanno che la vitamina C è importante per mantenere uno stato di salute ottimale, ed una sua eventuale carenza grave, può portare all'insorgenza di malattie come lo scorbuto, che decimava i marinai di un tempo, i quali affrontavano viaggi di mesi o anni in mare senza scorte di frutta. Ebbene per prevenire l'insorgere della malattia bastano appena dieci milligrammi al giorno, diciamo mezza arancia tanto per capirci. Ok, ma la vitamina C ad alte dosi, nell'ordine di grammi, è in grado di apportare enormi benefici alla salute ed agli atleti, come riduzione del cortisolo post-allenamento,rinforzare il sistema immunitario,prevenire malattie cardiocircolatorie,rinforzo dei tessuti connettivi e prevenzione e cura degli infortuni muscolari e tendinei, e potrei continuare. Il problema è che per avere questi benefici bisogna assumere cosi tanta vitamina c, che una persona dovrebbe ingurgitare decine e decine di chili di arance al giorno.

Pastiglie e polveri al posto di chili di cibo

Vi pare una soluzione possibile? Ecco che allora si ricorre alle pastiglie, compresse o capsule ove il principio attivo è presente nell'ordine di grammi, e basta prenderne una o due al giorno e si sta a posto. Vi pare una cosa innaturale? No, è solamente una soluzione ottimale e giusta per avere maggiori dosi senza che chili e chili di frutta ci facciano vomitare. Per la creatina vale lo stesso discorso. Un chilo di carne ne contiene circa 5 grammi, che è già una bella dose, ed in verità l'organismo è anche in grado di produrla da solo, partendo da alcuni aminoacidi come sub-strato. Il problema però è sempre il solito nel contesto di uno sport praticato ai massimi livelli, ovvero come assumere tanta creatina senza mangiare chili di carne? Mangiare chili di carne non è nemmeno possibile in se, siamo seri, e quindi ecco che ancora una volta avere della creatina concentrata in polvere o compresse, aiuta lo sportivo a saturare rapidamente le riserve, per i maggiori guadagni possibili di massa, forza e recupero.

Esempi di uso degli integratori

Andiamo avanti con gli esempi, affinché tutti capiscano l'importanza degli integratori nel contesto del bodybuilding naturale. Vi parlo ora della carnitina.
La carnitina è un aminoacido che il corpo usa per convertire i grassi in energia, aumenta l'afflusso di acidi grassi all'interno dei mitocondri ove vengono ossidati per produrre energia.
La carnitina è contenuta anche negli alimenti di origine animale come la carne ed i prodotti caseari.
Dato che questo amminoacido viene sintetizzato a partire da altri due aminoacidi essenziali (non sintetizzabili dall'organismo a velocità sufficiente per soddisfare le richieste metaboliche) le persone che più possono manifestare carenze sono i vegani, ma anche un bodybuilders che intende dimagrire sino ai più bassi livelli di grasso corporeo può avere problemi di produzione di carnitina, e comunque il suo organismo lavorerebbe sempre entro dei range limitati. Non dico che senza un apporto esogeno di carnitina uno non possa dimagrire e definirsi al meglio, ma probabilmente ci metterà più tempo, e forse con risultati peggiori. Infatti con un apporto esogeno di carnitine ( ce ne sono di vario genere, e possiamo citare è l'acetil-carnitina), l'eliminazione del grasso corporeo sarà più veloce, e le energie per gli allenamenti e i recuperi saranno maggiori. Le carnitine hanno anche importanti qualità per la salute cardiovascolare. Dunque ecco un ennesimo caso ove l'assunzione di particolari sostanze naturali, già presenti nella alimentazione o prodotte dall'organismo, sotto forma di polveri concentrate o capsule, permette al bodybuilder o sportivo di qualunque genere di andare "oltre" certi livelli, ma sempre in un ambito di legalità e tutela della salute. Su questi principi si basano ormai da decenni le ditte di integratori che producono ogni sorta di prodotti per il pre allenamento, post-allenamento, aumento del pompaggio, del focus mentale, (qui con l'uso seletttivo di caffeine in genere), e altri aspetti del lavoro muscolare in palestra.

Gli integratori aumentano la potenza

L'uso dei supplementi da parte di un culturista naturale è un po come il turbo in un motore a benzina. Certamente un auto a benzina normale, è in grado di fare la sua strada, avere le sue prestazioni, magari anche notevoli, ma un motore benzina con il turbo, a parità di cilindrata fornirà sempre più cavalli e quindi potenza maggiore e più velocità. Io uso integratori da oltre 30 anni, ovvero da quando avevo capito che dando per scontato che dovevo allenarmi sempre bene e con logica, alimentarmi a sufficienza e in maniera pulita e nutriente, avere comunque un "turbo", mi avrebbe permesso di battere tutti e oltrepassare le normali barriere della mediocrità fisica, e se oggi sono master wallace, mito del web e del bodybuilding naturale in italia, posso con onestà dire che lo devo anche ai benefici enormi avuti da dosi massicce di una vasta varietà di integratori. Tuttora, a 54 anni continuo ad assumerli regolarmente, con enormi benefici sia per il mantenimento del mio super fisico, che per la salute.

Gli integratori simulano la potenza del doping ma in legalità e salute


Spesso i giovani culturisti naturali, sono frustrati e demoralizzati perché il doping dilaga nelle palestre e nelle gare di bodybuilding, e temono di non raggiungere mai quei livelli per loro impossibili. La verità è che senza doping, davvero certi livelli non sarà possibile raggiungerli, ovvio, ma la buona notizia è che con l'uso intelligente e regolare degli integratori, sarà possibile avvicinarsi il più possibile a certi livelli, e sul quanto possibile dipenderà da ognuno di noi e dalla nostra dedizione assoluta per uno scopo nobile. Personalmente devo dire che i miei famosi 50 di braccio, senza un massiccio apporto d'integratori, non sarebbe stato probabilmente possibile. Negli anni 80-90, nella mia palestra ero l'unico che riteneva importante l'uso degli integratori, ed anche nei miei primi approcci nel web, in alcuni famosi forum (ove divenni presto famoso), portavo avanti la causa degli integratori in modo se vogliamo alquanto fanatico, e mi attiravo molte critiche negative in tal senso. Oggi come oggi potrei dire che ero stato profeta, visto il dilagare del mercato che coinvolge questi prodotti.

Purtroppo a tanta abbondanza di mercato e offerte, spesso corrisponde una offerta di cose inutili, che davvero non servono al culturista,oppure molti prodotti sono del tutto simili se non uguali nei componenti, sebbene i prezzi possono variare enormemente.
Ma attenzione. Se pensate che ora sarà sufficiente assumere a casaccio e senza cognizione di causa qualsiasi integratore, allora sarete in grave errore. Gli integratori funzionano solamente se assunti in base a certi principi logici che sono: il dosaggio esatto, la tempistica di assunzione fra i pasti,le sinergie fra componenti simili, e altri ancora. Inoltre anche l'anzianità di allenamento, l'età e la quantità di massa muscolare determinano differenze di assunzione e tipo di sostanza da assumere.

Dovrete quindi sempre rivolgervi a persone esperte e che siano davvero in grado di fornirvi il meglio possibile, non solo in tema d'integratori, ma anche per le altre due basi del moderno bodybuilding naturale, che sono, non scordatelo mai, una sana e corretta nutrizione e un corretto allenamento. Nella mia concezione del mws (master wallace system) ho sempre tenuto conto di tutte queste variabili e strategie, proprio perché prima di tutti le ho provate sul campo, e la prova sul campo è sempre quella regina! Siate saggi,non mollate mai, e venite con me.

sistema di allenamento con i pesi naturale mws

Generic 2

Potrebbe interessarti