scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
integratori bodybuilding per i massimi risultati

integratori bodybuilding per i massimi risultati

Solo con la dieta e l'allenamento è possibile raggiungere l'eccellenza nel bodybuilding?

Negli anni 80 e 90, il mercato propose ai bodybuilder naturali la vendita di integratori molto efficaci, e che si distinguevano dalle bufale dell'epoca come lo smilax o gli enzimi digestivi. Cose davvero inutili, e che ovviamente avevo provato.

  • migliori integratori bodybuilding
  • uso corretto degli integratori

Migliori integratori bodybuilding

Erano integratori che realmente offrivano evidenti miglioramenti in relazione al recupero, lo sviluppo della massa muscolare, la forza, il dimagrimento, Il più famoso di tutti gli integratori e il migliore in assoluto è senza dubbio davvero potente e rivoluzionario la creatina monoidrata. Nel mio caso grazie all'uso intensivo di questo integratore,la mia forza su panca piana ebbe straordinari miglioramenti. Infatti avevo un massimale scarso di circa 100 kili , ma nel giro di pochi anni arrivai a oltre 160 kili,.

Non è che adesso dovete aspettarvi miracoli di forza immediati con l'uso della creatina. Anche perchè nel mio caso avevo una completa strategia generale che comprendeva alimentazione e particolari schede di allenamento, ma la creatina ha segnato un punto di svolta non solo per me, ma per milioni di atleti nel mondo. Da sempre questo eccellente ntegratore fmantiene le sue promesse in tema di incremento di forza, aumento della sintesi proteica, più energia nel corso dello sforzo fisico.Non credo agli studi, ma piuttosto alle prove di fatto sul campo, ma la creatina è la sostanza in assoluto che è stata testata in centinaia di test e studi, ove la sua efficacia veniva confermata, e altra cosa non meno importante la sua sicurezza sulla salute. Seguirono poi tanti altri integratori, ma pochi realmente efficaci e molte bufale.

Eppure, anche se i provati benefici che l'uso corretto degli integratori possono donare, ancora oggi, sono numerosi coloro che sono di parere contrario, e ne sconsigliano il loro uso. e purtroppo fra questi detrattori ci sono famosi personaggi del mondo del bodybuilding, maestri e istruttori. Ignoro le ragioni di questa tesi, che pare più di natura ideologica che non provata sul campo.

Uso corretto degli integratori

Dobbiamo usare i migliori integratori bodybuilding allora? O no?
Forse costoro pensano che il concetto del bodybuilding naturale, gli integratori, ovvero sostanze aggiunte che non fanno parte della alimentazione, possono fuorviare il concetto naturale, ma questa affermazione non ha motivo di essere formulata, perchè se vera, allora nemmeno le vitamine sintetiche o le proteine in polvere sarebbero lecite. Bisogna capire che gli integratori non sono farmaci, ma unicamente sostanze naturali, normalmente nella normale dieta o che nascono dai processi fisiologici.

La sola differenza è che sono concentrate e quindi disponibili in dosi più alte, e dunque con maggioro benefici per l'atleta. Infatti è provato che un bodybuilder impegnato in duri allenamenti, frequenti, ha un aumentato fabbisogno di nutrienti molto più alto rispetto ad un sedentario o a chi fa sport molto meno impegnativi. Solo il bodybuilder è talmente folle da ricercare il maggiore catabolismo possibile allo scopo unico di creare un conseguente stato anabolico, per creare nuovo tessuto muscolare in eccesso. Ovvio che quindi, che molti aspetti relativi alla nutrizione, sono spesso difficili da assumere in dosi ottimali, e facciamo alcuni esempi. Tutti sanno ad esempio che la vitamina C è importante per mantenere uno stato di salute ottimale, ed una sua eventuale carenza grave, può portare all'insorgenza di malattie come lo scorbuto. Ebbene per prevenire l'insorgere della malattia sono sufficienti appena dieci milligrammi al giorno, diciamo mezza arancia.

Bene ma , ma la vitamina C ad alte dosi, nell'ordine di grammi, è in grado di apportare enormi benefici alla salute ed agli atleti, come riduzione del cortisolo post-allenamento,rinforzare il sistema immunitario,prevenire malattie cardiocircolatorie,rinforzo dei tessuti connettivi e prevenzione e cura degli infortuni muscolari e tendinei, e potrei continuare. Il problema è che per avere questi benefici bisogna assumere cosi tanta vitamina c, che una persona dovrebbe abbuffarsi di decine di chili di arance al giorno.

Vi pare una cosa possibile? Dunque si ricorre alle pastiglie, compresse o capsule ove il principio attivo è presente nell'ordine di grammi, e basta prenderne una o due al giorno e si sta a posto.
Vi pare una cosa innaturale?
Evidentemente no, infatti è solamente una soluzione ottimale per avere maggiori dosi senza che chili e chili di frutta ci facciano vomitare. Con la creatina vale lo stesso discorso. Un chilo di carne ne contiene circa 5 grammi, che è già una grossa dose, anche se l'organismo è anche in grado di produrla da solo, partendo da alcuni aminoacidi come sub-strato, ma in quantità limitate.
Il problema comunque è sempre il solito nell'ambito di uno sport praticato ai massimi livelli, ovvero come assumere tanta creatina senza mangiare chili di carne?
Mangiare chili di carne non è nemmeno possibile in sè, e quindi ecco che ancora una volta avere della creatina concentrata in polvere o compresse, aiuta lo sportivo a saturare rapidamente le riserve, per i maggiori guadagni possibili di massa, forza e recupero.Possiamo con certezza e gioia dire che gli integratori davvero ci permettono di avere progressi muscolari e di dimagrimento più veloci e duraturi. Per chi vuole sapere tutto sugli integratori ecco per voi, dalla esperienza wallace il manuale degli integratori completo.

Generic 2

Potrebbe interessarti