scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Cambiare scheda palestra ha senso?

Cambiare scheda palestra ha senso?

Quando è giusto cambiare.

I ragazzini, le donnine, ma spesso anche uomini adulti e maturi, sono fissati con il tema del cambio scheda! In pratica ogni settimana o al massimo un mesetto, vanno dall'istruttore di turno, in genere mediocre, e gli chiedono di cambiare schea perchè si sono stufati, oppure non hanno visto risultati.

Cambiare scheda: svantaggi

Ovviamente gli istruttori o i gestori di palestra, nella maggior parte dei casi, accontentano sta gente, anche perchè sanno che a costoro, del vero bodybuilding, non gliene frega nulla, e nemmeno si pongono il problema di capire le strategie tecniche che stanno alla base di una scheda di allenamento, o dei veri segreti dello sviluppo muscolare e della forza.

Infondo a chi interessa davvero diventare grosso e simile ad un campione professionista di bodybuilding? La gente normale vuole solo tonificare un pò i muscoli quà e là, e semmai dimagrire, che per la gran parte delle persone la sola cosa a cui ambiscono. OK, ma il problema di base rimane, anche perché, indipendentemente dal target che ognuno di noi ha, se le schede sono inefficaci, illogiche e truffaldine, cambiarle di continuo o non cambiarle affatto, nulla cambia in termini di risultati.

Molti poi sono convinti, anche a causa di informazioni sbagliate diffuse in giro ed in rete da falsi maestri dopati e istruttori mediocri, che cambiare scheda spesso assicura un migliore sviluppo muscolare, in virtù del fatto che i muscoli in tal modo non si abitueranno mai ad un certo tipo di allenamento. Purtroppo questo è profondamente sbagliato!

Vedete, se abbandonate la distensione su panca, o lo squat anche solo temporaneamente, o peggio per mesi, i risultati che avrete raggiunto in tali esercizi in termini di forza, massa, cooordinazione neuronale ed altri fattori positivi di adattamento, verrano non dico persi in toto, ma quantomeno ridotti di brutto! E questo significa (nel caso dell'abbandono dello squat ad esempio) che le vostre gambe regrediranno in massa muscolare globale e forza generale. Credete davvero che solo per la smania di cambiare scheda ed esercizio, ovvero eliminare lo squat in favore della pressa orizzontale (sempre come esempio) possa davvero farvi compiere passi in avanti? Se credete questo allora siete STOLTI!

E nemmeno serve cambiare continuamente i carichi e le ripetizioni, le serie, tipo gente che per mesi faceva solo pompaggi (senza forza) e poi per altri mesi fa solo forza (senza pompaggio). Insomma, il caos. Dobbiamo poi meravigliarci se in giro e nelle palestre italiane vediamo solo o quasi fisici mediocri (dopati a parte)?

La verità sta nel mezzo

Ma allora voi direte, dobbiamo forse fare le stesse cose e per sempre, e mai cambiare schede? Si e no. Ora mi spiego! Voi non dovete guardare gli allenamenti dei campioni dopati o degli agonisti anche mediocri, ma sempre bombati. Con il doping potete allenarvi come vi pare, sempre diverso o sempre uguale, non cambia nulla. Sono i farmaci ad agire, non la strategia di allenamento. I dopati sono dei perfetti ignoranti del bodybuilding, ne a loro interessa capire come funziona la crescita muscolare naturale. Ma un vero atleta naturale deve sempre mantenere uno schema iniziale di base! Nel tempo questo schema, che serve come le impalcature di un palazzo, poi verrà ampliato con nuove aggiunte di esercizi e serie, carichi, ma tutto in maniera progressiva, logica ed efficace. Inoltre queste strategie, in relazione alla stagione dell'anno (Teoria del conto in banca), cambieranno sì, ma senza stravolgere gli schemi di base che MAI cambieranno anche nel corso di una vita. Questo signori è il vero e unico sistema per sviluppare massa muscolare esuberante e definitiva senza l'uso di farmaci, e troverete nel MWS del Maestro Wallace la vostra vera soluzione come bodybuilders natural. Se poi volete cambiare schede una volta a settimana fate pure. Tanto al vostro istruttore che gli frega della vostra misera mediocrità?

Generic 2

Potrebbe interessarti