scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Attori con i muscoli

Attori con i muscoli

Qual è il migliore di tutti?

Nella storia del cinema, da sempre i muscoli hanno spesso avuto un ruolo principale, creando un vero e proprio filone cinematografico. Qui non voglio ora fare una storia in tal senso, perché non mi compete, ne mi interessa particolarmente. In questo articolo però affronteremo i seguenti temi:

  • Atleti divenuti attori;
  • Bodybuilder prestati al cinema

Atleti divenuti attori

Quello che voglio fare è dire secondo il mio pensiero, in quali correnti e mode, si è diviso il filone degli attori muscolosi, ed anche alcuni retroscena che probabilmente non tutti conoscono.

Sostanzialmente e storicamente gli uomini muscolosi del cinema si dividono in due grandi filoni che sono: culturisti che sono diventati attori e attori che sono diventati culturisti! E le due cose non sono affatto simmetriche come vedremo ora.

Nella prima opzione, ovvero atleti che sono stati poi portati sulla scena cinematografica, abbiamo nomi come Steve Reeves, Reg Park, Kirk Morris, Gordon Scott, solo per citarne alcuni fra i più famosi. Questi uomini non avevano il problema di costruire un fisico impressivo perché già lo avevano come scelta di vita, e del resto alla loro epoca, bastava poco per impressionare le folle, ed oggi come oggi, i loro parametri fisici sono alla portata di un qualunque bodybuilder natural che faccia le cose per bene.

Semmai il loro problema era quello di saper recitare, e onestamente parlando, in questo senso erano davvero molto limitati e totalmente inespressivi, con l'eccezione di Steve Reeves, il quale aveva un volto di una bellezza maschile talmente esagerata, che non doveva fare altro che stare a guardare la cinepresa e le donne letteralmente impazzivano! E le storie di quei film erano solamente un pretesto per scatenare le scene di botte e distruzioni a suon di muscoli.

Bodybuilder prestati al cinema

Nell'epoca moderna, sempre rimanendo nel campo dei culturisti prestati al cinema abbiamo gente come Serge Nubret, Arnold Schwarzenneger, Lou Ferrigno, Dwayne Johnson, sol per citare i più famosi. All'inverso poi abbiamo veri attori, i quali per ragioni di copione o di filoni, si sono costruiti una immagine muscolosa, anche se non con corpi molto grossi, diciamo da bodybuilder, ma più da fotomodello fitness, con definizioni marcate e belle muscolature toniche e qualitative. Fra i nomi più famosi di questo filone, abbiamo il grande Bruce Lee (il più definito in assoluto), che in verità era già un artista marziale, Jean Claude Van Damme, Hugh Jackman,e il grande Silvester Stallone in Rate, Rambo e Rocky. Va detto che nelle epoche moderne, l'uso degli steroidi anabolizzanti fra gli attori del secondo filone ( ma anche nel primo seppure in misura minore), è frequente ed anzi ricercato.

Solo cosi si spiegano repentini cambi di forma fisica, e la definizione e qualità muscolare innaturale che sfoggiano in certi film taluni attori. Ovviamente non sono dosaggi abnormi tipici dei bodybuilder agonisti, ma sufficienti a dare quel tocco particolare ad un fisico che altrimenti non avrebbe alle spalle una maturità tale muscolare da impressionare le moderne platee, molto più smaliziate.

Poi, finito il film, infatti tali attori, perdono rapidamente la forma e tornano ai loro livelli fisici (con l'eccezione forse di Stallone) davvero di poca cosa, ma intanto il conto in banca è aumentato di brutto no?

Il messaggio che noi vogliamo dare ai giovani e non solo, è quello di adottare uno stile di vita permanente, improntato al vero bodybuilding naturale, vero e definitivo, e non falso, e nessuno oggi come oggi può rappresentare al meglio tutto questo come Master Wallace e il suo MWS.

Generic 2

Potrebbe interessarti