scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
cesena-juve news

cesena-juve news

 In un ‘Manuzzi’ addobbato a festa va in scena stasera (fischio d’inizio alle 20.45) la sfida fra Cesena e Juventus, secondo anticipo della 29esima giornata di A.

 In crisi di risultati ma ugualmente temibile, la Vecchia Signora proverà a rompere la serie no di tre sconfitte consecutive, forte di alcuni rientri importanti (Aquilani e Del Piero su tutti) e di un ambiente da sempre considerato feudo juventino. Delneri, che in settimana ha ricevuto la fiducia della società, rischia in realtà tantissimo, con Vialli già in preallarme. In casa Cesena, invece, umore opposto dopo le vittorie contro Chievo e Sampdoria. La truppa di Ficcadenti si è allenata ieri pomeriggio a porte chiuse a Villa Silvia, prima di partire in ritiro. Non figurano nella lista dei convocati gli acciaccati Budan, Sammarco e Felipe. Rientrano invece dopo la squalifica Bogdani e Ceccarelli. La formazione per dieci undicesimi dovrebbe essere quella che ha espugnato ‘Marassi’ domenica scorsa. In difesa largo a Santon, Pellegrino, Von Bergen e Lauro, centrocampo con Parolo-Colucci-Caserta, mentre in attacco Bogdani (che rileva Malonga) supporterà Jimenez e Giaccherini (favorito su Rosina). Mister, con le big il Cesena ha quasi sempre sfoderato ottime prove. “Proveremo a fare una grande partita anche questa sera. Siamo reduci da due belle vittorie, il morale è alto. Vogliamo fare un altro passo in avanti verso la salvezza”.

La Juve non se la sta spassando tanto bene... “Hanno perso le ultime 3 gare ma non facciamoci ingannare: la Juve è sempre la Juve”. Dopo aver decretato l’esonero di Di Carlo, non vorrà mica concedere il bis con Delneri? “Io a queste cose non ci penso. Rispetto Delneri, che è un collega. Però io guardo solo in casa mia”. La formazione? “Non è per fare pretattica ma ho ancora qualche dubbio. L’unico reparto dove non ci sono punti interrogativi è il centrocampo, anche perché Sammarco è out”. Cosa cambia a livello tattico rispetto alla sfida di ‘Marassi’? <+testo chiaro>“La Samp ci ha permesso di giocare. Vedrete invece che la Juventus proverà a fare la partita, Ma dovremo essere ugualmente molto aggressivi per sopperire alla differenza tecnica”. Con che cosa si può fermare la Vecchia Signora? “Dovremo fare tanto pressing, per cercare di limitare al massimo le loro giocate. Servirà massima concentrazione: sappiamo che dovremo giocare al limite delle nostre possibilità”. Anche il ‘Manuzzi’ potrebbe darvi una bella mano. “E’ sempre gratificante giocare in uno stadio pieno. Ma non so se tutta questa gente verrà a vedere noi o la Juve... Scherzi a parte, è chiaro che confidiamo nell’aiuto del pubblico”. Patron Campedelli, nei giorni scorsi, ha promesso che se il Cesena batterà la Juventus andrà al mare a fare un bel bagno fuori stagione. E il suo fioretto in caso di successo? “Innanzitutto mi auguro di cuore che il presidente possa fare questo bagno. Quanto a me, di promesse, ora non voglio farne. La penitenza la farò solo il 22 maggio, se ci salveremo. A proposito, posso dire una cosa?”.

Dica. “In Giappone ho tanti amici e quello che è successo è sconvolgente. Ho cercato di contattare qualcuno di loro. Non posso che essere vicino a tutta la popolazione nipponica

Generic 2

Potrebbe interessarti