scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
giovanni cianti (wallace opinion)

giovanni cianti (wallace opinion)

Da sempre ammiro Giovanni Cianti..in effetti quelli che mi conoscono e mi hanno seguito per anni su body web..sanno che per quest'uomo ho una particolare predilizione..

ai tempi storici dei miei primi allenamenti..i suoi articoli rivoluzionari e filosofici mi hanno fatto concepire il bodybuilding in un modo radicalmente diverso rispetto alle opinioni comuni...

Poi ho sperimentato su me stesso e altri certe sue idee..anche se adattate e plasmate al mio background culturale e fisico..

Ecco una analisi dei punti ove concordo e altri ove divergo....

Sul fatto di eliminare gli amidi..dannosi e inutili..dando invece spazio a larghe dosi proteiche concordo..ma nella misura in cui in cui un tizio sia gia' grande e grosso..e anche in relazione all'eta'..!

Voglio dire che un ragazzino secco come un chiodo..con metabolismo rapido.. e con la forza di una bambina.. sara' difficile che diventi un collosso..anche in anni di allenamento strenuo e dosi proteiche da cavallo..senza un adeguato apporto di amidi...e questo vale anche adulti ancor giovani ma magrissimi...

devono per forza aumentare di peso..anche ingrassare ( entro certi limiti..)...da natural e' un prezzo che bisogna pagare se si vuole davvero raggiungere misure da  (come dico io..) vero uomo..almeno dai 45 di braccio in su'..e forza in simmetria..almeno 140 di panca ( come diceva anche lui del resto..)..

In proposito ho elaborato una mia teoria denominata TEORIA DEL CONTO IN BANCA..che invito tutti a leggere..la troverete qui nel sito..in archivio..

Sull'allenamento...lui propone allenamenti brevi..intensi e rarefatti..non molto divergenti dalle idee di Mentzer...e auspica vari giorni di riposo e recupero...per permettere la ricostruzione miofibrillare....e conciliare gli ormoni catabolici e anabolici in cicli previsti di azione -reazione..in verita' non molto semplici...

e insiste anche sul discorso dell'innesco dell'igf-1--tramite appunto serie intense..tirate alla morte ed enfatizzazione della fase eccentrinca per la massima stimolazione delle future stem-cell...il vero muscolo..quello definitivo..e stondato che rende i bodybuilder unici nel loro genere..!

Anche qui in gran parte concordo....ma io ritengo che oltre ad alcune brevi serie pesanti e intense...ci vuole anche un successivo lavoro di pompaggio e isolamento del muscolo..con altre serie ..tante..in piu'...

Sono piu' vicino alle idee Weideriane e di Arnold in questo caso....un po' di serie pesanti..e il resto tanto pump..!

il nirvana dopaminico del bodybuiding...la mia concezione piu' pura...

Ho visto un suo video recente ove si esibiva ed aveva una ottima forma fisica..anche in relazione alla sua eta'..davvero notevole..e gli faccio i miei complimenti..

d'altra parte grosso non lo e' mai stato..almeno per quel che ne so...

non credo che possa competere con le mie masse muscolari e anche la mia forza..ad esempio su panca..e neppure io sono un giovanotto..eh..

Io sono uno che crede anche all'esempio del maestro all'allievo...ovvero il maestro deve..o dovrebbe dimostrare che le sue idee e teorie gli permettono di essere il migliore....altrimenti il tutto non avrebbe senso..

non posso dire ad un tizio che io corro i 100 metri in 14 secondi anche se possiedo metodi che permettono di correrli sotto i 10 secondi...non sarei credibile....non so se ho reso l'idea...

comunque onore a quest'uomo..vero punto di riferimento per tutti noi..e mente libera e lucida..

Master Wallace

Generic 2

Potrebbe interessarti