scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)

La storia del bodybulding

La storia del body building è complessa, contraddittoria ma anche affascinante e copre un arco di storia di oltre 90 anni, ove i campioni di culturismo del passato se paragonati a quelli di oggi dei moderni palchi di gara sono molto diversi. Ma funzionava davvero la famosa old school training?

  • storia del culturismo
  • il fattore doping

storia del culturismo

Forse non tutti, specie i giovani sanno chi era Eugen Sandow, nato il 2 aprile 1867 a Konigsberg, morto a Londra il14 ottobre 1925,. Egli viene considerato il pioniere dello sport muscolare e di forza, ed è ritenuto il primo vero bodybuilder dell'era moderna.Guardando le sue foto dell'epoca, si nota come non avesse masse muscolari molto grosse, ma un fisico ben definito e qualitativo, e sapeva posare molto bene, anche in pose obbiettivamente difficili per un moderno bodybuilder professionista di oggi. Sandow, come tutti gli altri della sua epoca, non aveva le minime cognizioni di causa in relazione allo sviluppo muscolare, ne dal punto di vista scientifico in quanto non esistevano studi, e neppure da quello empirico, perchè pochissimi in quell'epoca si allenavano con i pesi. Era davvero un precursore dei tempi, e basava tutto sull'istinto e la pratica su se stesso. Pensava comunque che lo sviluppo della forza, tramite gli esercizi base del culturismo, in particolare modo le varie forme di slancio e strappo dei bilancieri e manubri verso l'alto,oltre a costruire forza esplosiva, serviva anche allo sviluppo dei muscoli, e certamente il suo fisico era una ottima combinazione di massa muscolare e forza dinamica. Oltre tutto rispetto ad altri campioni dell'epoca, ed anche di vari decenni dopo, mostrava una definizione muscolare assolutamente spettacolare, molto più avanti della sua epoca, e paragonabile anche a vari atleti agonisti odierni.

Proseguendo nella citazione dei più rappresentativi ed importanti campioni della storia dello sviluppo muscolare, non possiamo non citare forse il migliore in assoluto, l'esempio perfetto del bodybuilding naturale passato e moderno. Steve Reeves nacque a Glasgow, nel Montana, il 21 gennaio 1926, morto ad Escondido il 1 maggio 2000. Sebbene Reeves si allenava con le stesse basi sportive di Sandow, egli aggiunse alle sue routine di allenamento anche vari esercizi di isolamento muscolare e pompaggio, che davano al suo fisico un tocco plastico, ed una qualità muscolare ancora migliore, e soprattutto era più grosso, anche se manteneva una simmetria e bellezza di linea generale assolutamente unica nel suo genere e mai eguagliata da alcuno, nemmeno oggi. Quando nel mondo del culturismo si parla di bellezza estetica del corpo, ebbene Reeves è sempre il riferimento assoluto.

il fattore doping

Poi la storia del culturismo cambio radicalmente e per sempre con l'avvento delle prime sostanze dopanti, in primis il famigerato testosterone.La prima sintesi ufficiale di testosterone sintetico avvenne nel 1935, ma la vera e propria diffusione massiccia negli sporti di forza avvenne dagli 50 in poi, e in particolare le discipline di pura forza come il sollevamento pesi olimpionico, ne furono invase, con gli atleti russi e della germania dell'est in prima linea in relazione all'uso e abuso di questa sostanza in grado di donare forza prodigiosa, recupero muscolare accelerato e grande sviluppo muscolare, oltre che pesanti effetti collaterali. Ben presto anche il bodybuilding divenne terreno fertile per l'invasione del testosterone con gli atleti americani quali primi al mondo che presentarono sui palchi di gara gli incredibili risultati estetici muscolari che questa sostanza era in grado di creare praticamente su chiunque.Indipendentemente dal sistema di allenamento usato.Dal testosterone vennero prodotti altri farmaci di sintesi con maggiore potere anabolizzante di cui il famigerato e famoso dianabol divenne il più usato e popolare farmaco dopante fra i culturisti degli stati uniti. I primi campioni del mister olimpia, la più famosa ed importante competizione di culturismo, inventata dal magnate Joe Weider, tramite la federazione IFBB, erano infatti tutti figli del dianabol, fra cui ricordiamo l'ancor oggi famoso Arnold Schwarzenegger, campione e attore.

In poche parole, la spaventosa differenza fisica fra i campioni del passato e quelli della cosiddetta era moderna, non sta certo i nuovi e rivoluzionari metodi di allenamento,ma solamente ed unicamente nell'uso e abuso massiccio di farmaci dopanti, di cui il testosterone e gli steroidi anabolizzanti sono oggi solo una minima parte dell'arsenale chimico a disposizione non solo dei campioni e agonisti in genere, ma anche dei palestrati e semplici amatori del bodybuilding. Oggi farmaci come il gh detto anche ormone della crescita, gli ormoni tiroidei, l'igf-1, l'eritropietina,amfetamine,cocaina,oppiacei, stimolatori gonadici, diuretici, anti estrogeni,ed altri sono la regola per le gare di alto livello e non solo.Oggi il vero problema del culturismo moderno è esattamente questo, e non si vede all'orizzonte come la piaga possa esse, ma solamente una continua e paziente opera di informazione ai giovani, unita all'esempio di noi adulti. Master wallace è da sempre il simbolo assoluto del più puro e nobile bodybuilding naturale.

Vi consigliamo:master wallace siystem pacchetto annuale completo.

Generic 2