scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Non tutti sono... Mariusz Pudzianovsky!

Non tutti sono... Mariusz Pudzianovsky!

pudzianowski_cropped_2_0000295382_d

Mariusz Pudzianowski (Bia?a Rawska, 7 febbraio 1977) è un sollevatore, strongman e powerlifter polacco. Ha vinto il titolo di World's Strongest Man per cinque volte (2002, 2003, 2005, 2007 e 2008) diventando l'atleta che ha vinto più volte, superando Jón Páll Sigmarsson e Magnús Ver Magnússon, entrambi islandesi. Per i risultati, il carisma e le doti dimostrate sul campo, viene soprannominato in vari modi: Pudzian, Dominator e Super Mariusz.
Mariusz iniziò a praticare sport all'età di 11 anni, inizialmente praticò il karate, poi nel 1990, all'età di 13 anni cominciò la sua carriera di pesista, durante la sua adolescenza praticò anche il pugilato (dal 1992 al 1999).
Nel 1999 prese parte alla sua prima gara di strongman, disputata in Polonia, solamente un anno dopo nel 2000, terminò al quarto posto nel principale evento mondiale, il World's Strongest Man alla prima partecipazione. Successivamente vince nel 2002 e si riconferma nel 2003 il World's Strongest Man. Nel 2004 vince il titolo mondiale di Strongman Super Series, mentre conclude al terzo posto il World's Strongest Man, tuttavia viene in seguito squalificato per uso di sostanze dopanti proibite, costretto a restituire i premi ed escluso per un anno dalla competizione. Nel 2005 torna a gareggiare e vince il titolo per la terza volta.
Al World's Strongest Man del 2006, dopo una prima parte dominata, Pudzianowski conduce la classifica quando manca solo una prova, le Pietre di Atlante (The Atlas Stone), viene beffato da un colpo di reni dello statunitense Phil Pfister (ultimo dopo la prima prova), che riesce a sollevare tutte le pietre impiegando mezzo secondo in meno rispetto a Pudzianowski, il titolo finale va quindi all'americano, il primo dal 1982, dai tempi di Bill Kazmaier.
Mariusz si riprende il titolo nel 2007 vincendo per la quarta volta il World's Strongest Man, raggiungendo Jón Páll Sigmarsson e Magnús Ver Magnússon a quota quattro vittorie. Vince il titolo con una prova d'anticipo, arrivando primo nella gara di "Car Walk".
Nel 2008 batte i record di Sigmarsson e Ver Magnússon, vincendo per la quinta volta il World's Strongest Man, unico atleta ad aver raggiunto questo numero di titoli. La sua vittoria è stata decretata nell'ultima prova, le "Atlas Stones", conservando il primo posto in classifica e battendo lo Statunitense Derek Poundstone, al suo esordio nel World's Strongest Man.
All'inizio di marzo del 2009, nella competizione polacca strongman "V Duello dei Giganti" (V Pojedynku Gigantów), svoltosi a Lodz, ha subito un infortunio alla mano destra. Dopo la prima prova vinta, accusava un dolore al palmo, ma non ha voluto ritirarsi. Dopo la Hercules Hold, prova che prevede di trattenere la caduta di due colonne con la sola forza delle braccia, è stato costretto a ritirarsi per la rottura dei tendini della mano. Operatosi immediatamente, tenterà ugualmente di partecipare alle prossime competizioni europee e mondiali, riabilitazione permettendo.

Generic 2

Potrebbe interessarti