scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Anoressia e attività fisica i bodybuilders ne sono immuni?

Anoressia e attività fisica i bodybuilders ne sono immuni?

Mangiare alla fame e mangiare troppo sono comportamenti patologici?

Il problema della anoressia e attività fisica, può sembrare un problema che non riguarda i culturisti o i palestrati in genere, ed invece,paradossalmente, proprio in uno sport che ha il cibo come arma principale della costruzione muscolare, l'anoressia regna sovrana.

  • anoressia e allenamento
  • il giusto equilibrio nella dieta per la definizione

anoressia e allenamento

Nemmeno i bodybuilders sono immuni da certe degenerazioni alimentari e mentali,ad esempio nella folle corsa per livelli di definizione sempre più esasperati molti atleti, specialmente i dilettanti e i neofiti, molto giovani, ricorrono a diete estreme, con pochissime calorie e nutrienti,tali da farli apparire come reduci di guerra o anoressici, e non uomini grossi e muscolosi.Costoro purtroppo, credono anche che si possa aumentare di massa muscolare rimanendo magri e definiti, ma dal punto di vista naturale non è possibile. Solo il doping, è in grado di fare certe trasformazioni innaturali, anche se spesso spacciate per naturali.

Ed anche quando giungono a tali livelli assurdi di forma fisica, non si accontentano e vanno avanti con diete da fame. Una vera e propria forma di anoressia, ma quello che salva la vita ai culturisti,fortunatamente, è che il contenuto proteico nella maggior parte dei casi si mantiene sempre relativamente alto, al contrario delle donne anoressiche che non solo non mangiano quasi nulla ma a livello proteico sono a zero, e questo causa enormi problemi, anche all'apparato cardiovascolare.

Il giusto equilibrio nella dieta per la definizione

Ma in tema di anoressia e allenamento,possiamo anche avere la questione inversa, ovvero la poco nota bigoressia. In pratica è l'inverso della anoressia.Alcuni culturisti non si vedono mai abbastanza grossi, anche se invece di fatto lo sono,e continuano a mangiare molto per cercare di forzare ancora di più la crescita muscolare, con il solo risultato d'ingrassare.O peggio ricorrono all'uso degli isteroidi anabolizzanti.Io dico che una via di mezzo fra le due forme, diciamo una sorta di esaltazione mentale benefica sia positiva se si vuole davvero uscire dalla mediocrità, ma senza arrivare ad estremi dannosi. Il vero problema è capire il proprio livello fisico attuale, e decidere le strategie di allenamento e nutrizione da seguire per tutto l'anno corrente.Ma un braccio di 48 centimetri braccio potrebbe bastare? Noi ricerchiamo l'enormità vero?In un certo senso un culturista ambizioso deve anche essere vigoressico, ma deve essere una lucida e "sana" follia.

Io sono sempre stato così infatti, e ho sempre perseguito modelli di riferimento molto sopra i normali parametri del culturismo naturale, semplicemente perché era l'unico modo possibile per andare oltre la barriera che separa i mediocri dagli eccellenti.Dobbiamo sempre ammirare e sognare i corpi dei super eroi, perché sognare l'impossibile ci fa oltrepassare la soglia della mediocrità fisica. Voi potete, anche senza doping, aspirare ragionevolmente ad un grande fisico naturale, simile a quello dei campioni dopati, ma ci vorranno anni di dedizione assoluta, ma non solo. Dovrete intraprendere anche l'unica strada possibile del bodybuilding naturale che vi farà,un giorno arrivare al più grande dei sogni. E comunque chi lotta per questo nobile scopo, in palestra ogni giorno, è certamente più felice di chi non ha nulla da fare e non ha ambizioni mentali e fisiche di eccellenza. Meditate e poi scendete in campo con noi.

QUI il migliore allenamento naturale con i pesi

Generic 2

Potrebbe interessarti