scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Ansia in palestra cause e soluzioni

Ansia in palestra cause e soluzioni

L'ansia ha sempre varie cause fra cui spesso anche la pratica in palestra



L'ansia in palestra non è una cosa molto comune, tuttavia una certa percentuale di persone ha questo problema e ricorre a cure mediche. Si tratta di capire se il disagio ha una origine extra palestra o nasce proprio invece dal contesto stesso dell'allenamento di bodybuilding.

  • ansia in palestra
  • ansia dopo sforzo fisico

Ansia in palestra

Molta gente va in palestra per scaricare le tensioni fisiche e psichiche, e questo è un bene, ma altre ricevono l'effetto opposto, ovvero vanno in palestra già in preda all'ansia, oppure l'allenamento si svolge al meglio, ma nelle ore successive subentra una forma di ansia, apparentemente senza spiegazioni. In genere questa condizione di ansia post palestra, ammesso che sia persistente e non un episodio saltuario,trova la sua spiegazione in livelli di cortisolo ( l'ormone dello stress) elevati e cronici. 

Quando il cortisolo è troppo elevato, causa la soppressione di alcuni neurotrasmettitori deputati al buon umore e rilassamento, fra cui in primis la serotonina. Quindi se i livelli di cortisolo sono sempre alti, e dopo la palestra hanno anche un picco, non solo l'umore sarà molto basso, ma può subentrare una vera forma di ansia, e nei casi di soggetti predisposti, scatenare anche vere e proprie crisi di panico.Le crisi di panico, anche se molto terrorizzanti, in realtà sono innocue, e nessuno è mai morto per una crisi di panico. Ci sono tecniche per imparare a riconoscerne i segni premonitori, e contenere la crisi. In casi gravi però, solo i farmaci possono essere di aiuto efficacemente.

Ansia dopo sforzo fisico

Quindi l'ansia dopo lo sforzo fisico, almeno in molti casi si può spiegare in uno stato di sovrallenamento cronico, che è sempre causato da schede di allenamento troppo pesanti che non permettono il giusto recupero muscolare.In genere sono schede in multi frequenza, la peggiore possibile per un culturista naturale.Da qui ne consegue che una prima ed immediata strategia di prevenzione dall'ansia del dopo palestra, è quella di allenarsi con schede di allenamento logiche e progressive, ed in questo senso il mio sistema mws è la maggiore garanzia possibile contro gli stati di sovrallenamento,in quanto concepite e provate sul campo esclusivamente per atleti che non usano farmaci dopanti.

Inoltre anche l'uso di integratori specifici anti catabolici e che aiutano il recupero fisico dalla palestra, possono essere di grande aiuto per prevenire o mitigare l'ansia, e possiamo citare fra i tanti la creatina monoidrata, la taurina e aminoacidi ramificati. Anche certe erbe come la valeriana e il biancospino danno un grosso aiuto per sedare l'ansia. Il riposo notturno, spesso proprio a causa dell'ansia, non è ottimale, e questo innesca un circolo vizioso, ove lo stress è sempre alto, senza possibilità di recupero. 

Va detto che l'alimentazione è  importantissima, e non bisogna mai fare diete senza carboidrati o ridotti troppo al minimo, in quanto la serotonina richiede per la sua produzione, proprio una sufficiente quantità di carboidrati. Insomma lasciate perdere le diete da fame. Infine se l'ansia ha origini che non sono dipendenti dalla palestra, ma dalle condizioni di vita o da problemi psichici pregressi, in questo caso solo un medico può esservi di aiuto, rivolgetevi ad uno specialista con fiducia.

VUOI FARTI SEGUIRE DA MASTER WALLACE? QUI PUOI

Potrebbe interessarti