scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
La dieta flessibile e la scoperta dell'acqua calda

La dieta flessibile e la scoperta dell'acqua calda

A volte certi concetti alimentari molto semplici vengono spacciati per innovativi

In genere le categorie di persone che seguono un qualunque tipo di dieta, si dividono fondamentalmente in due categorie. Chi le segue in modo maniacale contando anche il singolo grammo e caloria, ed altri che diciamo sono un po più flessibili, e non sono ossessionati dalle bilancine e numeri, e magari si concedono anche qualche piccolo sgarro alimentare. Comunque per calare di grasso corporeo una strategia di base è necessaria.

  • dieta flessibile come funziona
  • mangiare con logica ma senza paranoie

Dieta flessibile come funziona

Anche se molti credono che si tratti di una cosa rivoluzionaria nell'ambito delle diete per dimagrire, in realtà non è nulla di tutto questo. In sostanza in questo caso vale il principio di seguire una normalissima dieta ipocalorica, banale e uguale a tante altre, ove per convenzione, si lascia la libertà di lasciare una piccola parte del totale calorico, poniamo il 10 per cento dell'ammontare globale, in concessioni libere di cibi spazzatura, o quanto meno totalmente estranei alla dieta e al concetto di cibo pulito e nutriente.

Ed ancora, con il concetto di dieta flessibile, si vuole anche fare valere il principio che non bisogna essere schiavi delle bilancine e delle calorie calcolate al grammo, dato che non possono essere queste variazioni minimali ad inficiare l'efficacia di una dieta. Ecco tutto qui. Allora vi pare che sia una rivoluzione alimentare? Vi sembrano concetti molto strani e mai sentiti prima? In verità, almeno per quanto mi riguarda è sempre stato cosi, ed ogni persona di buon senso che segue una qualunque dieta, lo ha sempre fatto.

Mangiare con logica ma senza paranoie

Ovvio che una linea logica alimentare e delle regole vanno seguite, ed io stesso quando con il coaching on line seguo le persone che vogliono migliorare il proprio fisico, pongo anche delle basi dietetiche, con schemi ed alimenti precisi. E giustamente la gente vuole anche questo.

Ma offriamo anche una certa elasticità alimentare, una lista di cibi sostitutivi ed anche occasioni di sgarro alimentare che peraltro hanno anche una funzione di ripristino metabolico, laddove il metabolismo stesso sarà rallentato a causa dell'apporto calorico limitato. Questo in caso di regimi alimentari dimagranti, mentre in periodo di costruzione di massa, nella stagione invernale, ove si mangia molto, questi principi non sono validi.

Il vero problema quando si segue una dieta, è semmai quello di non seguirla davvero, cioè gli sgarri alimentari sono troppi e poco alla volta il piano alimentare originale viene di fatto abbandonato. Dietro a questi atteggiamenti ci sono sempre in genere ragioni psicologiche e stili di vita, che non consentono di avere quella forza mentale e fede in se stessi, che un piano alimentare dimagrante comporta. 

Diciamo che anche nell'ambito del bodybuilding naturale,è più facile mangiare nella fase di massa, che non in quella di definizione ove i sacrifici a tavola sono richiesti ogni giorno. Comunque noi offriamo sempre un giusto approccio alimentare, senza sacrifici estremi, peraltro inutili se non dannosi. L'importante è capire e conoscere a fondo i veri principi alimentari della costruzione muscolare naturale e il dimagrimento senza perdere muscoli. E il libro cibo e muscoli è il top del settore.

CIBO E MUSCOLI

Potrebbe interessarti