scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Lo stallo nelle braccia nel culturismo naturale

Lo stallo nelle braccia nel culturismo naturale

Uno dei problemi più frequenti fra chi si allena in palestra

Nel bodybuilding naturale, avere braccia grosse è imperativo, perché la prima cosa che la gente guarda in un fisico, vestito o svestito che sia, sono appunto la massa delle braccia. Ma lo sviluppo delle braccia è un lungo cammino, e questo cammino non è lineare e progressivo, ma fatto anche di momenti di stop alla crescita muscolare, e crescita più lenta con il progredire degli anni di allenamento.


  • Perché non metto massa muscolare
  • Come aumentare la misura delle braccia

Perché non metto massa muscolare

In realtà il problema dello stallo muscolare riguarda un po tutti i muscoli del corpo quando si parla di bodybuilding sul lungo termine. Va detto che i neofiti che vanno in palestra, e che forniscono i primi stimoli muscolari con gli esercizi di resistenza, a prescindere da come si allenano, ottengono comunque dei miglioramenti in termini di massa e forza, seppure molto limitati.

Ma sul lungo termine, chi ha alte ambizioni muscolari, allora le cose devono essere fatte bene, perché in caso contrario i progressi muscolari si arresteranno rapidamente, e si rimarrà immersi nelle mediocrità fisica che dilaga in tutte le palestre italiane. Ovviamente mi riferisco al contesto del culturismo naturale, e non quello del doping. 

Chi si dopa sappiate che può letteralmente allenarsi a casaccio, con modi e tempi totalmente sbagliati, e tuttavia progredire lo stesso grazie alla forzatura farmacologica. ma sono solo illusioni muscolari, non masse definitive come quelle naturali, inoltre il rischio per la salute e quello legale sono molti alti. lasciate perdere e concentratevi sulle cose efficaci e reali.

Come aumentare la misura delle braccia

Lo stallo nelle braccia, rientra fra le casistiche più comuni, è le cause sono sempre le stesse, ovvero errori nelle strategie tecniche di base e nutrizionali. vedete, per avere braccia con misure rilevanti, come ad esempio un 45 di braccio a freddo, magro e definito, in primo luogo occorrono anni di continui cicli di massa e definizione annuali, il linea con la teoria del conto in banca.

Cioè non potete pensare di avere braccia da campione in pochi anni, e se lo sviluppo globale del corpo non sale di pari passo, perché le due cose sono ineluttabilmente legate.Un esempio? Le mia braccai misurano attualmente 48 centimetri a freddo, ed il mio peso corporeo si aggira sui 95 chili, intorno al dieci per cento di grasso corporeo.

Nei miei primi anni di allenamento, quando pesavo nemmeno 80 chili erano circa 38. In massa piena con il 15 per cento di grasso corporeo, a 112 chili misuravano ben 52 centimetri. capite ora il nesso? Come vedete nel tempo, con l'aumentare del peso corporeo e della massa totale muscolare, anche le braccia seguivano il ritmo.

Ci sono poi casi di patrimonio genetico ridotto a carico dei muscoli della braccia, sia per quanto riguarda i bicipiti e i tricipiti, oppure solo a carico di uno dei due muscoli. In verità il muscolo più importante per la misura delle braccia è il tricipite, che da solo occupa ben i tre quarti della circonferenza di un braccio. Pochi considerano questa cosa, e si ammazzano di curl per i bicipiti.

Con lo speciale braccia di master wallace, voi avrete un allenamento annuale per le braccia, ove in modo diretto ed indiretto, potrete stimolare i muscoli delle braccia sempre in modo diverso, proprio per sbloccare le situazioni di blocco muscolare. E la cosa ottimale è che potete alternare questo speciale programma anche con il sistema mws, ogni quattro settimane a testa. Allora, cosa volete fare? Rimanere con braccia da mediocri?

SPECIALE BRACCIA

Potrebbe interessarti