scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Lo squat come farlo a casa

Lo squat come farlo a casa

Anche chi non va in palestra può allenare le gambe a casa con un minimo di efficacia

Non tutte le persone si allenano in palestra, vuoi per motivi economici, vuoi per motivi di privacy e poca voglia di stare in mezzo alla gente e perdere tempo alle macchine e attrezzi. Sorge però il problema di come allenarsi al meglio fra le mura domestiche.

  • Una home gym da casa è l'ideale
  • Lo squat a corpo libero come eseguirlo bene

Una home gym da casa è l'ideale

Diciamo subito che una cosa è allenarsi a corpo libero, un altra usando dei pesi o delle macchine. I motivo è chiaro, in quanto i pesi offrono una resistenza maggiore ai muscoli, e questo consente di stimolarli in modo molto più intenso e completo. 

Io consiglio davvero di munirsi di almeno un bilanciere con due manubri, e dischi relativi, poi una panca piana, e potrete allenarvi molto bene e con efficacia, se seguirete le schede giuste di allenamento.In questo senso il manuale home gym wallace è il top del settore, basato sulle stesse teorie del sistema mws da palestra.

Tuttavia, anche gli esercizi a corpo libero, aiutano la muscolatura a tonificarsi e rimanere forte, quanto meno sopra i livelli basali di un contesto di sedentarietà come stile di vita. Si possono eseguire molti esercizi a corpo libero, fra cui possiamo citare le flessioni a terra e le trazioni alla sbarra. Inoltre si possono anche eseguire squat e affondi a corpo libero. Anche i muscoli addominali possono essere allenati molto bene a corpo libero, se eseguiti a terra e con gli esercizi adatti ed eseguiti bene, ma è un altro tema.

Lo squat a corpo libero come eseguirlo bene

Allora lo squat come farlo a casa senza pesi? Diciamo subito che lo stile e l'esecuzione dovranno comunque essere corretti. Inoltre, paradossalmente, il fatto di non avere un peso sui trapezi che contro bilancia il busto proteso in avanti, lo rende più difficile, dico davvero.

Comunque non tenete le mani sopra la testa o intrecciate dietro. tenete le braccia davanti al vostro viso, alzate e conserte, come se siete nella classica posizione di attesa, ma con le braccia non appoggiate al corpo, ma appunto davanti al viso.

Stando con la schiena ben dritta e in iperlordosi scendete giù totalmente sino ad avere i glutei che quasi toccano i vostri talloni. La distanza dei piedi sarà poco più larga di quella delle spalle, con le punte dei piedi stessi leggermente  rivolte verso l'esterno, e quando scendete allargate le ginocchia.

Non tutti sono predisposti a fare bene lo squat, molti tendono a cadere vero l'indietro a causa della scarsa elasticità delle caviglie, ma con il tempo si migliora. Una volta imparata bene l'esecuzione, potrete allenare le gambe con lo squat anche tre volte a settimana, con varie serie ad alte ripetizioni, anche 15 o 20 per serie. Poi aggiungete anche delle serie di affondi a gamba singola sul posto, esercizio anche questo da imparare bene. Se poi un domani vorrete spingere meglio e con più efficacia comprate un po di pesi, il mio manuale home gym e migliorerete l'intero fisico molto velocemente.

manuale home gym wallace

Potrebbe interessarti