scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 €
La migliore scheda di allenamento per palestra in 5 passi

La migliore scheda di allenamento per palestra in 5 passi

Ecco cosa dovete fare per allenarvi e costruire muscoli naturalmente

Tutti si allenano e tutti seguono delle tabelle di allenamento in palestra vero? Ma quanti ottengono davvero risultati quanto meno degni della fatica e dell'impegno che hanno? In realtà se non seguono dei principi logici e di efficacia, provati sul campo, tutto può essere vano e il rischio è di sprecare anni o una vita in allenamenti in palestra inutili. E pare che nelle palestre italiane accade davvero, sa sempre.

  • La misura del braccio in proporzione agli anni di allenamento
  • Il vostro massimale di panca piana con bilanciere
  • Ecco cosa fare e non fare per una scheda di allenamento ottimale

La misura del braccio in proporzione agli anni di allenamento

Allora parliamoci chiaro ragazzi. Quanto avete di misura intesa come circonferenza di braccio a freddo, ed in contrazione? Superate almeno i 40 centimetri? E da quanto tempo vi allenate in palestra? Se non avete ancora i 40 di braccio in se non è grave, ma solo se vi allenate da pochi anni, diciamo entro tre-quattro anni, massimo cinque. Ma se vi allenate da almeno 5 anni e nemmeno avete questa misura allora bisogna interpretare tale fatto come un fallimento tecnico, e senza scuse. 

Peggio ancora se vi allenate da molto più tempo ed ancora non avete i 40 di braccio, o poco più. In questo caso siete ancora più falliti del dovuto. Siete offesi per le mie dure e crude parole? Devo farlo per scuotere le vostre menti e indicarvi la vera via del successo nel bodybuilding naturale.

Il vostro massimale di panca piana con bilanciere

Ma potrei continuare con il massimale di panca piana con bilanciere. Quanto fate? Superate i 130 chili se vi allenate da almeno tre quattro anni? No? Allora ancora una volta state fallendo i vostri obbiettivi di massa e forza da vero culturista naturale. fare 130 di panca è un bel peso, nulla da dire, ma non è nemmeno una impresa impossibile. Purtroppo la verità ragazzi è che nelle palestra italiane, vedere gente non dopata che spinge almeno 100 chili di panca piana massimale, è altrettanto raro. E questo è triste quanto frustrante.

Ecco cosa fare e non fare per una scheda di allenamento ottimale

La soluzione è adottare quanto prima la migliore scheda di allenamento per la palestra, intesa però come ripudio del doping e dei suoi falsi risultati. Allora ecco i principali errori tecnici che dovete evitare. La prima cosa è quella di seguire una scheda che vi offra un volume di lavoro(buffer) adeguato al vostro livello fisico e prestazionale. Spesso la gente segue schede che sono al di sopra delle loro possibilità e questo rende inutili gli allenamenti.

La seconda cosa utile, e non allenarsi troppo spesso, al fine di concedere il giusto recupero all'organismo e permettere la crescita muscolare, ed in questo senso dovrete adottare schede di allenamento in monofrequenza e non in multifrequenza (tranne i neofiti e principianti che dovranno svolgere un basso volume di lavoro).

Terza regola importante. Non usate solo e sempre carichi pesanti e basse ripetizioni, ma solo in modo limitato, favorendo invece le alte ripetizioni e il massimo pompaggio muscolare in acidosi.

Quarta regola. Stabilite un ordine logico di abbinamento dei gruppi muscolari. Ad esempio non potete lavorare le gambe con le braccia. Sarebbe devastante e a seconda che fate prima le gambe e le braccia o viceversa, ebbene l'allenamento non sarà mai ottimale, ma sempre limitato e fallimentare.

Quinta regola, ovvero la progressività negli allenamenti. Nel tempo, con il progredire dele misure e della forza (almeno in teoria dovrebbe avvenire), la scheda deve evolversi verso l'alto, con una maggiore complessità tecnica e maggiore volume di lavoro in palestra. Ora voi troverete tutti questi principi ed altri molto importanti, nel sistema di allenamento più evoluto e adatto ai culturisti naturali. Si chiama master wallace system.

SISTEMA MWS DI MASTER WALLACE

Potrebbe interessarti