scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 €
Il calo di forza in palestra cause e rimedi

Il calo di forza in palestra cause e rimedi

Svariati motivi possono causare una diminuzione della forza

Siete arrivati ad un buon livello di forza negli esercizi base del bodybuilding, ed improvvisamente accade che i massimali calano e sembra che il processo di calo di forza sia inarrestabile. Perché può accadere tutto questo? Analizziamo le cause principali di questi immotivati (in apparenza) cali di potenza in palestra.

  • calo di forza in fase di massa
  • diminuzione di forza quando si è a dieta dimagrante

Calo di forza in fase di massa

La fase di massa o di costruzione muscolare, secondo le mie teorie e quelle del sistema mws, può avvenire solo in inverno, per una serie di ragioni metaboliche ed evolutive già spiegate in altre sedi. In questa fase si mangia molto per favorire l'aumento di peso corporeo e di massa muscolare, ma anche ovviamente di forza pura nei massimali degli esercizi base quali la distensione su panca piana, lo squat e lo stacco da terra.

Appare difficile che in un tale contesto di abbondanza di calorie e nutrienti, possa avvenire un calo repentino di forza, da non confondere però con uno stallo di forza se si è arrivati ai limiti dei margini di miglioramento, cosa che in genere avviene verso la fine della stagione invernale. Questo è fisiologico è ha un senso. Ma se la diminuzione di potenza è repentina, e vi porta sotto il vostro normale standard di forza, allora la causa è un altra, e probabilmente si parla di sovrallenamento acuto. In questi casi conviene riposare qualche giorno, e rivedere ed analizzare la strategia di allenamento, in particolare il volume di lavoro e la frequenza di allenamento. Altre cause possono solo essere di natura patologica, come uno stato febbrile o malattia debilitante.

Diminuzione di forza quando si è a dieta dimagrante

Ma il calo di forza in palestra più frequente e che più facilmente accade alla maggior parte dei palestrati è quello che avviene mentre si segue un regime dimagrante o di definizione. In particolare il veri problemi sono la dieta troppo carente di carboidrati e l'eccesso di attività cardiovascolare. Accade in questi casi che il glicogeno muscolare tende ad esaurirsi, e con poco o senza glicogeno, i muscoli sono vuoti e deboli. In queste condizioni non si spinge molto, nemmeno si riesce a pompare, figuriamoci a mantenere i massimali di forza.

Inoltre, anche ammesso che i muscoli non sono troppo carenti di glicogeno, in un normale processo di dimagrimento, il peso corporeo tende a scendere, e con meno chili di peso addosso, sia di grasso che di muscoli, la forza subisce un calo. Questo spiega perché nelle gare di power lifting esistono le categorie di peso

Allora in questi casi il consiglio è mangiare di più, specialmente carboidrati, per ricaricare i muscoli di glicogeno, e comunque non fare diete da fame e troppo carenti di zuccheri. E l'attività aerobica va dosata bene perché anche questa tende a svuotare i muscoli, non solo delle gambe, ma anche nella muscolatura della parte superiore. Se davvero volete sapere tutto in relazione alle tematiche del bodybuilding, con il mio corso di bodybuilding completo, avrete alla vostra portata e per sempre le vere conoscenze per trasformare il vostro fisico.

CORSO DI BODYBUILDING IN PDF COMPLETO

Potrebbe interessarti