scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Fare palestra tutti i giorni è sbagliato?

Fare palestra tutti i giorni è sbagliato?

Molti sono convinti che più ci si allena meglio è per il fisico

Ma è vero che fare palestra tutti i giorni è sbagliato? Oppure è la cosa migliore per sviluppare muscoli e perdere grasso? La domanda va analizzata sotto molteplici aspetti e contesti. Anche perché non tutte le persone che si allenano hanno gli stessi target ed ambizioni muscolari. Dunque per la vostra prossima scheda di allenamento, cercate di capire certe cose.

  • allenarsi tutti i giorni o a giorni alterni
  • il riposo e il recupero per lo sviluppo della massa muscolare

Allenarsi tutti i giorni o a giorni alterni

I fanatici della palestra e del fitness in particolare, vanno in palestra praticamente ogni giorno della settimana, o al massimo alterano i giorni, e fanno schede di allenamento in multifrequenza, ove ogni gruppo muscolare viene allenato e colpito, due o tre volte a settimana. Diciamo subito che se lo scopo è dimagrire molto, anche a costo di perdere massa magra, allora queste strategie possono anche funzionare.

Se invece lo scopo è dimagrire al meglio, tutelando al massimo i muscoli, e mantenere una aspetto sano, allora la strategia è un altra. Un atleta naturale, nel senso che non assume farmaci dopanti, se si allena troppo spesso, sia in palestra o anche con attività cardiovascolari lunghe e frequenti, ebbene va subito in sovrallennamento cronico.

Il sovrallenamento nota anche come sindrome da sovrallenamento, dalla lingua inglese overtraining o overtraining syndrome (OTS) è una sindrome fisica, ma anche con risvolti psicologici depressivi, che si avviene quando il volume di lavoro in palestra, l'intensità e la frequenza degli allenamenti, superano di molto le capacità di tolleranza di un individuo. Si tratta di una condizione da evitare assolutamente in un atleta non dopato.

Il riposo e il recupero per lo sviluppo della massa muscolare

In definitiva allenarsi con i pesi tutti i giorni è un errore, cosi come correre troppo o pedalare. Il concetto da capire è questo. Senza un adeguato riposo e recupero, non solo i muscoli non crescono, ma si consumano letteralmente. Infatti a fronte di allenamenti troppo frequenti e lunghi, il tessuto muscolare viene cannibalizzato per produrre glucosio, la prima fonte di energia per l'organismo in relazione alle funzioni vitali.

Voi direte che se mangiate molto, specialmente cibi ricchi di carboidrati, allora questo fenomeno non dovrebbe avvenire, ma non è cosi. Diciamo che verrebbe solo limitato, ma in altri settori l'organismo andrebbe comunque in deficit, e sto parlando del sistema ormonale e nervoso. Se vi allenate con troppa frequenza, il testosterone si abbassa sino a livelli spesso da uomo castrato, e per contro i livelli di cortisolo (ormone che si oppone al testosterone) si alza tantissimo, il che è negativo per fisico e mente.

E in queste condizioni anche le ghiandole surrenali sono depauperate, e la produzione di adrenalina e noradrenalina subisce drastici cali, impedendo di fatto la prosecuzione degli allenamenti a causa di uno stato di letargia permanente. Allora cosa volete fare? Alllenarvi a casaccio e magari dare retta a istruttori incompetenti quanto dopata, oppure seguire le schede di allenamento di un sistema di allenamento creato per gli atleti naturali, e verificato sul campo su migliaia di persone?

SISTEMA MWS DI MASTER WALLACE

Potrebbe interessarti