scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
La palestra fa bene al cuore o meglio correre?

La palestra fa bene al cuore o meglio correre?

Due attività fisiche diverse ma entrambe portano benefici se integrate al meglio

Si dice che l'allenamento con i pesi non fa bene al cuore in quanto non sono sforzi di natura aerobica,e quindi il cuore invece di allargarsi, aumenta lo spessore delle pareti interne, con una minore capacità di pompare sangue. Ma come stanno davvero le cose?

  • il cuore e il lavoro con i pesi
  • abbinare ai pesi il lavoro cardiovascolare

Il cuore e il lavoro con i pesi

Il lavoro in resistenza tipico che avviene durante il sollevamento pesi.produce infatti un particolare sistema di risposte all'interno dei vasi sanguigni del corpo, extra cardiaci, rispetto alla attività cardiovascolare, ed è in grado di dare benefici cardiaci notevoli, in quanto la grande quantità di sangue che viene pompata ai muscoli,di fatto ossigena al meglio i tessuti e migliora la circolazione.

Infatti, è provato che le due diverse forme di attività, diverse fra loro, agiscono in modo diverso sul sistema cardiocircolatorio.Se il lavoro aerobico migliora le pareti arteriose facendole distendere meglio, e questo ostacola la rigidità vascolare, il lavoro con i pesi in palestra favorisce l'effetto contrario.

Il sollevamento pesi produce l'effetto contrario: aumenta molto il flusso del sangue verso gli arti, anche se per converso causa anche un piccolo incremento della rigidità arteriosa centrale. Un altro beneficio dovuto all'attività anaerobica  è quello di ridurre la pressione arteriosa post esercizio, e tale effetto permane per molto tempo. Ovvio che anche lo stile di vita, compresa la nutrizione, hanno un importante impatto sulla salute cardiovascolare, e se avete vizi come il fumo e bere troppo alcol, ebbene un impegno in palestra o nell'andare a correre, potrebbe non essere sufficiente a tutelarvi.

Abbinare ai pesi il lavoro cardiovascolare

In definitiva la palestra fa bene al cuore? La risposta è si perché il work out con i pesi in palestra, ha degli effetti periferici vascolari di compensazione. Da questa analisi, se ne deduce però, che la cosa migliore da fare, per migliorare il sistema cardiocircolatorio e la salute, sia abbinare il lavoro aerobico con l'allenamento del bodybuilding da palestra. Ma le due cose, in apparenza semplici, non sono così facilmente abbinabili, e questo per una serie di motivi.

Il problema di base è che fare troppa aerobica, porta ad un catabolismo muscolare elevato, sia a livello degli arti inferiori, che sulla muscolatura in generale, inoltre anche l'ormone cortisolo tende ad alzarsi molto se si esagera con al corsa o la bicicletta,tanto per fare esempi classici di lavoro cardiovascolare. 

D'altra parte anche il bodybuilding, con i suoi sforzi strenui, di per se tende ad innescare forti catabolismi. Dunque la cosa saggia da fare è una giusta proporzione fra le due attività, ed in particolare sarebbe meglio fare prevalere il lavoro di resistenza con i pesi, in termini di volume di lavoro, e lasciare al cardiovascolare, una parte minore, anche se costante. le schede mws, dall'alto della esperienza pluridecennale del suo creatore, sono ottimizzate in questo senso, per tutte le stagioni di allenamento dell'anno. E potrete allenarvi con i massimi benefici cardiaci e per l'intero fisico. Sono sul mercato e provate da migliaia di atleti, sia nel settore del bodybuilding che del semplice fitness.


SISTEMA MWS DI MASTER WALLACE

Potrebbe interessarti