scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Il migliore esercizio per i pettorali

Il migliore esercizio per i pettorali

Esistono molti esercizi per lo sviluppo dei muscoli pettorali

Lo sviluppo dei muscoli pettorali è da sempre nell'immaginario collettivo degli uomini e donne, come il segno della virilità maschile, ed anche nei fisici dei super eroi dei fumetti e del cinema, questi muscoli sono sempre raffigurati con grande enfasi estetica, spesso esagerata. Ma se parliamo di massa muscolare pura, quali sono i  migliori esercizi per questi muscoli?

  • I migliori esercizi per massa pettorali
  • il ruolo delle croci con manubri e ai cavi

I migliori esercizi per massa pettorali

 L'esercizio più noto in assoluto per stimolare la massa dei pettorali è probabilmente la distensione su panca piana con bilanciere. Infatti nelle palestre praticamente tutti lo eseguono anche se con stile e tecnica sbagliata, ma questo è un altro tema. 

Questo esercizio è molto efficace, se ben eseguito ripeto, per stimolare la parte bassa dei muscoli pettorali, ed anche il piccolo pettorale, un muscolo interno nascosto sotto il grande pettorale.

L'effetto finale, dopo mesi o anni di panca piana, è la costruzione di un ottimo spessore nella parte bassa del petto, inoltre stimola efficacemente anche i muscoli tricipiti e deltoidi anteriori. Certamente si tratta di un esercizio fondamentale per il completo sviluppo della massa muscolare dei pettorali e per spalle e braccia.

Tuttavia non è il migliore in assoluto. Questo perché l'asta del bilanciere quanto tocca lo sterno nella fase eccentrica, blocca la discesa delle braccia, e quindi limita l'allungamento e stiramento dei muscoli pettorali. E questo fattore, ovvero l'allungamento muscolare è il fattore chiave per innescare i fenomeni di ipertrofia e iperplasia muscolare.

Il ruolo delle croci con manubri e ai cavi

Il migliore esercizio per i pettorali sono le croci con manubri,eseguite sia su panca piana, oppure ai cavi in posizioni ben definite però, e non in piedi. Solo le croci nelle sue varie versioni, permettono di estendere ed allungare al massimo le braccia, e quindi allungare al massimo il muscolo pettorale. Quando il giorno dopo la seduta dei pettorali, avvertite dei profondi dolori ed indolenzimenti muscolari al petto, noti anche come doms, ebbene la causa sono proprio le croci, e comunque qualunque esercizio che provoca un allungamento completo del muscolo.

A questo punto forse molti penseranno che sarebbe meglio eliminare la distensione su panca piana, ed eseguire solo un gran numero di serie di croci nelle sue varie forme, ma sarebbe un grave errore

Solo l'unione degli esercizi di spinta con pesi elevati (come la panca piana con bilanciere) e quelli di isolamento in allungamento muscolare, consente un completo e duraturo sviluppo della massa dei pettorali. E per la creazione di schede di allenamento efficaci, ci vuole tanta esperienza e pratica sul campo.

 Con le schede del sistema mws, voi sarete tutelati in questo senso, e con lo speciale programma annuale per i pettorali, specifico per chi è carente in questa zona muscolare, potrete risolvere al meglio tali problematiche. Lo speciale pettorali è possibile abbinarlo ed alternarlo con il sistema mws, in rotazione di quattro settimane ciascuno. Non trascurate mai l'allenamento dei pettorali, perché ne va della armonia e sviluppo dell'intero fisico.

SPECIALE PETTORALI

Potrebbe interessarti