Easydive
scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Le asimmetrie nelle braccia ecco le soluzioni

Le asimmetrie nelle braccia ecco le soluzioni

Un problema comune a quasi tutti i bodybuilders anche professionisti

Il problema delle asimmetrie nelle braccia o in altre zone muscolari, è molto frequente da nortare nei fisici dei palestrati, ma anche i campioni del mister olimpia e i professionisti in genere, spesso ne sono colpiti. Le soluzioni ci sono, ma in genere non risolutive al 100 per 100, anche se vale sempre la pena agire in tals enso.

  • asimmetrie muscolari le cause
  • le possibili soluzioni per le differenze muscolari
  • l'importanza di un sistema di allenamento logico e progressivo

Asimmetrie muscolari le cause

Le cause che portano a degli squlibri estetici muscolari sono varie. Possiamo citare fra le principali quelle di natura genetica, ovvero si nasce con una percentuale di fibre diverse fra i muscoli di braccia, gambe o spalle, oppure uno sviluppo neuronale diverso, o delle articolazioni stesse, magari non della stessa lunghezza.

Poi ci sono le abitudini di vita. Ovvio che una persona che è stato mancino o destrorso per tutta la vita, negli esercizi avrà una maggiore forza e coordinazione muscolare negli arti più usati, nel corso dei vari esercizi.

Infine anche gli infortuni muscolari possono creare squlibri muscolari che si rifletto nello sviluppo muscolare estetico, specialmente gli strappi muscolari di terzo grado, i peggiori in questo senso.

Le possibili soluzioni per le differenze muscolari

Diciamo subito che una soluzione definitiva al 100 per 100 non esiste. Purtroppo certe differenze muscolari esisteranno sempre in chi non ha la fortuna di essere perfettamente simmetrico, ma bisogna lavorare per ridurre al minimo l'impatto estetico.

Una soluzione molto semplice quanto efficace è quella di fare qualche serie in più per il gruppo muscolare più debole o meno sviluppato.  Questa cosa va fatta sempre a fine wo, proprio come un qualche cosa di aggiuntivo a quello che già è stato fatto in palestra in una normale routine di allenamento.

Ad esempio il giorno delle tirate, se avete un braccio meno sviluppato, fate due o tre serie per il bicipite o il tricipite ( a seconda di quale è il muscolo da lavorare), con un esercizio di isolamento specifico, a ad alte ripetizioni, non caricate. A lungo termine la differenza si vede ed anche i miglioramenti.

Un altro sistema indiretto, ma sempre utile è quello di fare pose muscolari durante il work out, relative al gruppo debole. Sempre prendendo come esempio i bicipiti, fra una serie e l'altra, fate delle pose di bicipite a braccio singolo da varie angolazioni. Questa strategia permette anche di migliorare i circuiti neuronali.

La terza ipotetica soluzione ve la dico per onore di cronaca e di informazione, ma ve la sconsiglio assolutamente. Si tratta di un sistema che i campioni e non, usano per correggere non solo asimmetrie naturali, ma anche quelle derivanti da infortuni, oppure per la semplice ragione di aumentare gruppi muscolari carenti sebbene simmetrici.

Si tratta del famigerato olio sintetico noto come sinthol. Questo sistema comunque a prima vista sembra risolvere il problema, ma in verità un occhio esperto vede che il muscolo è zeppo di olio. Inoltre possono esserci effetti collaterali pericolosi. Evitate.

L'importanza di un sistema di allenamento logico e progressivo

In ogni caso la vera strategia per progredire dal punto di vista dello sviluppo muscolare e della forza, in modo naturale, è quello di seguire il giusto sistema di allenamento. E nulla meglio del sistema di master wallace esiste in merito. Noi via spettiamo per una lunga ed enusiasamnte carriera muscolare naturale.Il sistema esiste da anni ed ha aiutato e aiuta ogni giorno migliaia di culturisti naturali ad esprimere tutto il loro potenziale genetico naturale.

SISTEMA MWS DI MASTER WALLACE
Leggi articolo