scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Scopri come allargare le spalle nel Bodybuilding Natural

Scopri come allargare le spalle nel Bodybuilding Natural

Sviluppo dei muscoli delle spalle con esercizi mirati

Se volete costruire un corpo muscoloso, che dia l'immagine di virilità e forza, il primo aspetto sul quale è necessario che lavoriate è come allargare le spalle. Avere delle spalle larghe è un elemento fondamentale per rendere armoniosa e virile il proprio corpo. 

Oggi esistono diversi esercizi che permettono uno sviluppo e una stimolazione corretta delle fasce muscolari che interessano le spalle. Prima, però, è importante conoscere bene l'anatomia di questa area in modo da poter lavorare correttamente su ogni singola sezione: questo vi permetterà una crescita omogenea delle spalle.

In questo articolo tratteremo quindi diversi aspetti che vi spiegheranno come allargare le spalle:

  • L'importanza dello sviluppo dei muscoli delle spalle
  • L'anatomia delle spalle
  • Gli esercizi per allargare le spalle
  • È importante sviluppare bene la muscolatura 

L'importanza dello sviluppo dei muscoli delle spalle

Un corretto allenamento per lo sviluppo armonico e omogeneo dei muscoli delle spalle è fondamentale. È però importante che anche le altre aree del corpo vengano stimolate correttamente per avere un effetto di simmetria e vigore. Un dorso piatto aiuta molto nel conferire questa immagine. 

Nei rapporti tra masse muscolari è molto utile sviluppare bene i trapezi: così il soggetto appare più compatto. Non dimenticate i muscoli dorsali e i pettorali che, a loro volta riescono a dare un miglior effetto estetico. Selezionate con cura il tipo di esercizi da svolgere in palestra: in questo modo avrete il perfetto controllo del lavoro che i vostri muscoli stanno facendo e potrete verificare in ogni momento il livello che avete raggiunto.

L'anatomia delle spalle

Per sapere come allargare le spalle è fondamentale conoscere bene come sono costituite e come stimolare correttamente ogni singolo muscolo.

Per prima cosa inquadriamo l'area che definiamo come spalla: si tratta di una regione anatomica collocata nella parte superiore del tronco, tra la base del collo e dove inizia il braccio. Qui sono presenti tre strutture ossee: l'omero, la clavicola e la scapola. A queste bisogna poi aggiungere cinque articolazioni: quella sterno claveare, quella acromio claveare, quella gleno omerale, quella scapolo toracica e quella sub deltoidea. È però necessaria una specifica. In realtà le ultime due sono dette finte articolazioni in quanto non è presente in questi casi un reale rapporto diretto tra le superfici articolari. 

Parliamo ora dei muscoli che compongono la spalla. Si tratta dei trapezi, il gran dorsale, i romboidi (grande e piccolo), il pettorale succalvio, la cuffia dei rotatori, il grande rotondo, il deltoide capo lungo del tricipite e del bicipite.

Metodologie e tecniche che spiegano come allargare le spalle

Per sapere come allargare le spalle è importante conoscere il sistema di aumento della massa muscolare. 

Questo concetto prevede tre fasi: 

  • la stimolazione del muscolo
  • il tempo di recupero
  • l'adattamento

Soltanto utilizzando questo schema i vostri deltoidi cresceranno e potrete così allargare le spalle come desiderate. Ogni singola fase deve essere rispettata, altrimenti non otterrete i risultati che vi siete prefissati di raggiungere. È fondamentale il volume dell'allenamento. 

Con il passare del tempo dovrà crescere progressivamente, altrimenti il corpo si abitua alle stimolazioni che vengono effettuate e il muscolo smette di adattarsi. Questo significa che progressivamente l'allenamento dovrà prevedere sessioni di lavoro più dure per l'aumento della massa muscolare e le ripetizioni dovranno aumentare per far crescere anche la forza delle spalle.

Quando vi allenate considerate che non dovrete mai lavorare al 100% dell'intensità, ma ad una percentuale compresa tra il 60 e l'80%. Le ripetizioni dovrebbero andare da un minimo di 8 ad un massimo di 20. 

Soprattutto il pompaggio muscolare ad alte ripetizoni, è il top per lo sviluppo dei muscoli deltoidi. Gli allenamenti per allargare le spalle andrebbero fatti una sola volta a settimana, per favorire il recupero e la crecsita. Le schede in multifrequenza sono fallimentari nel bodybuilding naturale. State sempre in lavori di monofrequenza.

 Considerate poi che facendo esercizi in panca piana, già stimolate in modo efficace i deltoidi anteriori. I deltoidi laterali, invece, dovrebbero essere maggiormente stimolati ma sempre una sola volta a settimana in modo diretto.

È importante sviluppare bene la muscolatura

Come allargare le spalle? Di esercizi ce ne sono tanti. Ricordiamo, ad esempio, le distensioni sopra la testa, le tirate al mento, la military press, le alzate laterali con manubri e cavi,e quelle posteriori. L'importante è sempre stimolare tutti i muscoli in modo armonico e organico, lavorando da angolazioni differenti in modo da avere una perfetta crescita di massa muscolare e un'assoluta simmetria dei muscoli. 

Molto importante anche la successione logica degli esercizi, ad esempio è sbagliato fare prima le distensioni  e poi le alzate laterali. Con lo speciale spalle di wallace, avrete un lavoro di specializzazione mirata per i muscoli deltoidi senza tralasciare il resto dei muscoli.

speciale spalle

Potrebbe interessarti