Easydive
scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
E-SHOP
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 € 0 € 0 articoli nel tuo carrello
Come prepararsi per partecipare a una gara agonistica di bodybuilding natural

Come prepararsi per partecipare a una gara agonistica di bodybuilding natural

I consigli tecnici di Master Wallace per tutti gli aspiranti agonisti che volessero cimentarsi in questa nobile disciplina

Molti giovani eroi del culturismo, sinceramente appassionati di questa magnifica disciplina, mi chiedono spesso come prepararsi per una gara di bodybuilding. Io purtroppo devo sempre rispondere che la prima cosa da fare è sviluppare una sufficiente quantità di massa muscolare, e che solo in seguito si potrà iniziare a parlare di come definire al meglio il fisico. La preparazione ad una gara e la costruzione del nostro fisico, comunque, sono due concetti ben diversi ed è proprio di questo che andremo a parlare approfonditamente in questo articolo.

Il bodybuilding è uno sport oppure no? Le riflessioni di Master Wallace

Lo spirito di competizione è insito nella natura umana; questo spiega l'esistenza dello sport, dell'agonismo in generale e la loro importanza nella nostra società e nella nostra cultura. Già nei tempi antichi gli uomini si sfidavano in gare fisiche di varia natura: tutti ricordano le Olimpiadi dei greci o certe competizione tra fanciulli nell'Antico Egitto. Il problema del culturismo attuale, che permane già da almeno mezzo secolo, è in realtà di duplice aspetto: il primo è che nel bodybuilding la prestazione è totalmente assente; gli atleti sfilano sui palchi, gonfi e sudati, e sbuffando fanno semplicemente delle pose muscolari, sia in contrazione che da rilassati.

A detta di molti tutto questo non ha semplicemente senso, perchè non esistendo valutazioni oggettive ed inequivocabili ogni giudizio non è altro che una pura opinione. Nei 100 metri piani non ci sono dubbi sul vincitore e nessuno può contestare la cosa; ma nel bodybuilding? Il caos e il libero arbitrio la fanno da padrone, con dei verdetti che sono spesso contestati sia dal pubblico che dagli stessi atleti. Il secondo problema è invece gigantesco e indistruttibile: mi riferisco al doping.

L’unica vera sfida è quella con noi stessi e con il nostro fisico nel tempo

La risposta alla domanda sul come prepararsi ad una gara di bodybuilding è purtroppo questa: bisogna imparare a doparsi ed usare ogni genere di farmaco, come gli steroidi anabolizzanti orali e androgeni, sia orali che iniettabili, e poi l'ormone della crescita, gli ormoni tiroidei, le anfetamine, gli anti estrogeni, i diuretici, le gonatropine e tanti altri. In pratica, per eccellere in questo sport occorre diventare delle patetiche farmacie ambulanti.

Qualcuno potrà obiettare che esistono le gare di bodybuilding naturale, senza considerare i test anti-doping… ma si tratta di pure utopie, perché nonostante la buona volontà di uomini nobili non esiste una gara che (anche in presenza di test antidoping) possa definirsi con certezza matematica immune da queste sostanze. I metodi per aggirare il test sono tanti e sempre più noti agli atleti, anche ai dilettanti. Come fare, allora? Qual è la vera sfida? Per me, la vera sfida è quella con sé stessi, e potete credermi se vi dico che è la più dura che esista. Fortunatamente, però, è anche la più gratificante: potete credermi, considerato che io stesso sono impegnato da oltre 35 anni in questa sfida epica.

L'uso degli integratori per i bodybuilder a livello agonistico

Spesso i giovani culturisti naturali sono frustrati e demoralizzati perchè il doping dilaga nelle palestre e nelle gare di bodybuilding, e a causa di ciò temono di che sia impossibile per loro raggiungere determinati livelli. La dura verità è che senza doping certi livelli non saranno davvero possibili da raggiungere; la buona notizia, però, è che con l'uso intelligente e regolare degli integratori sarà possibile avvicinarsi il più possibile a quegli standard.

Sul quanto possibile dipenderà da ognuno di noi e dalla nostra dedizione assoluta per un così nobile scopo. Personalmente devo dire che i miei famosi 50 centimetri di braccio, senza un massiccio apporto d'integratori, non si sarebbero probabilmente mai potuti raggiungere. Negli anni 80 e 90, nella mia palestra, ero l'unico che riteneva importante l'uso degli integratori, ed anche nei miei primi approcci nel web, in alcuni noti forum di bodybuilding (nei quali la mia fama crebbe velocemente) portavo avanti la causa degli integratori con un’enfasi quasi fanatica, attirandomi peraltro molte critiche negative.

Gli aspetti tecnici della preparazione all'agonismo nel culturismo naturale

Oggi come oggi, potrei quasi dire di essere stato un profeta, visto il dilagare nel mercato di questi prodotti dopanti. Oggi chiunque voglia davvero sviluppare un grande fisico senza uso di sostanze anabolizzanti sa che con i metodi e la guida di Master Wallace è possibile, e il successo di Master nel web - con migliaia e migliaia di persone che lo seguono con dedizione e fede - lo dimostra.

Master non crede nella multifrequenza come miglior sistema di allenamento per la massa, se non per i neofiti e principianti del culturismo (i quali dovranno per forza di cose sostenere un basso volume di lavoro in palestra). Ma per gli atleti intermedi e avanzati, allora l’allenamento in monofrequenza diventa obbligatorio se si vogliono avere i massimi risultati in termini di misure e volumi muscolari, e soprattutto se si vogliono mantenere a vita.

Il problema della definizione senza perdere massa magra

L'altro grande problema dei culturisti naturali è la definizione, che presenta in realtà un duplice aspetto drammatico: in primo luogo è davvero difficile scendere a percentuali di grasso molto basse, diciamo intorno al 7%. Ed è ancora più difficile mantenere la massa magra acquisita duramente durante i periodi di costruzione di massa invernali.

Master Wallace, però, si è costruito il fisico naturale più grosso e definito del mondo e proprio per questo sa cosa fare: fidatevi di lui. Ecco perchè vi aspettiamo e vi esortiamo ad adottare il Sistema MWS. Solo così potrete partecipare alla gara migliore del mondo, l’unica che conta sul serio: la vostra carriera muscolare naturale.

coaching on line
master wallace
Italian Body è oggi uno dei siti più completi e visitati sul Body Building Natural: buona parte della sua fama è garantita da Master Wallace, il suo fondatore, un culturista dalla personalità carismatica e unica.
Scopri di più
#6259