scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Cosa sono gli integratori di testosterone?

Cosa sono gli integratori di testosterone?

Sono realmente utili gli stimolatori naturali nel bodybuilding naturale?

Se sei un bodybuilder di professione o per passione, o semplicemente sei un appassionato di questo sport, lo pratichi frequentemente o hai il desiderio di iniziare non puoi sottovalutare il testosterone

In questo articolo vogliamo fornirti le informazioni principali per conoscere questo importante ormone e valutare se gli integratori di testosterone in commercio possono fare al caso tuo e sopratutto chiarire le loro funzioni.

Nello specifico gli argomenti che tratteremo sono i seguenti:

  • cos'è il testosterone, breve definizione generale
  • perché è importante il testosterone
  • cosa sono gli integratori di testosterone
  • a cosa servono gli integratori.

Cos'è il testosterone e perché è importante.

Il testosterone è l’ormone steroideo fondamentale per tutti gli sportivi o comunque tutte quelle persone che svolgono un'attività fisica intensa. È in grado di condizionare la vita e la salute degli uomini a tutte le età. In natura questo particolare ormone è prodotto principalmente dai testicoli grazie alle cellule di Leydig. È presente, in parte, anche nelle donne dove, rispetto agli uomini, viene convertito maggiormente in estrogeni (ormoni sessuali femminili).

Utile al rilascio dell’ormone della crescita e per l'aumento dell'attività metabolica, oltre che fondamentale per bruciare i grassi; inoltre il testosterone contribuisce positivamente sulla forza dei muscoli e sulla densità delle ossa ed allo sviluppo di altre caratteristiche tipiche maschili come ad esempio la barba.

Cosa sono e a cosa servono

Va fatta una importante precisazione sugli integratori di testosterone, tra naturali e sintetici; in quanto spesso gli integratori in generale vengono fraintesi con gli steroidi anabolizzanti sintetizzati in laboratorio o con altri farmaci per aumentare il livello di testosterone, ma in questo caso si incappa nel doping.
Esistono invece tanti altri metodi naturali per aiutare il nostro corpo ad aumentare la produzione di testosterone.

Gli integratori sostanzialmente sono utili per avere dei vantaggi nelle nostre prestazioni sportive e non ed aumentare la presenza di questo ormone nel caso avessimo una produzione bassa. Una carenza di testosterone può provocarci dei cali di energia, mancanza di forza e resistenza in generale. Segni di carenza sono dati dalla debolezza muscolare, fatica costante, obesità, secchezza della pelle, pallore o anche ansia emotiva eccessiva. È importante tenere presente che un integratore non può sostituire, ma anzi lavora sinergica-mente con una dieta equilibrata e uno stile di vita sano con attività fisica regolare.

Il mondo degli integratori è molto ampio e si nascondono molte insidie dettate dal marketing, è fondamentale tenere ben presente che non tutti i prodotti pubblicizzati come ottimi hanno effettivamente un funzionamento garantito e spesso non fanno quanto promesso oltre che rischiare di essere dannosi per il nostro organismo se assunti in dosi o condizione sbagliate. 

Tra i metodi naturali per integrare il livello di testosterone è consigliato evitare cibi lavorati industrialmente e preconfezionati (i cosiddetti cibi spazzatura), mangiare il più possibile alimenti contenenti grassi saturi e zuccheri semplici, come frutta e verdura, carboidrati stando attenti a non esagerare con il consumo di carne rossa; indicato anche bere molta acqua. Molto importante è svolgere un'attività fisica regolare. Se fate già tutto questo e volete comunque aumentare il testosterone vi indichiamo ora quali integratori potete considerare.

Uno dei metodi più immediati per aumentare significativamente, in modo naturale, la produzione di testosterone è di considerare vitamine e minerali oltre che altri nutrienti che non rischiano di essere dannosi per il nostro organismo.

Diversi integratori, come vitamina D, caffeina e creatina, permettono un miglioramento evidente senza dover assumere sostanze chimiche particolari.
La vitamina D
, ad esempio, si può assumere semplicemente esponendo la propria pelle al sole per almeno quindici/trenta minuti. 

Questo sistema può portare ad un aumento di produzione del testosterone fino al 20%. Se non hai la possibilità di esporti per tutto questo tempo al sole, è il caso di chi esegue un lavoro al chiuso, è possibile acquistare gli integratori di vitamina D per i quali è sempre meglio consultare preventivamente il medico.

La carenza di zinco può essere un fattore di diminuzione del livello di testosterone, c'è quindi la possibilità di assumere anche integratori di questo minerale.
Potresti anche valutare di prendere degli integratori a base di erbe, in quanto diversi studi hanno dimostrato che in alcuni casi possono aiutare ad aumentare il testosterone o contrastare un livello troppo basso. In commercio è possibile trovare: 

  • la tribulus terrestris
  • withania somifera (ashwagandha)
  • ginkgo biloba
  • yohimbina

Per quanto si tratti di integratori a base di ingredienti naturali è sempre consigliabile consultare un medico, magari eseguendo una visita di controllo preventiva per verificare effettivamente i livelli di testosterone e l'effettiva necessità di assumere queste sostanze.

Esistono poi altre metodiche sia di stili di vita che mentali, per aumentare ulteriormente il testosterone e la libido sessuale. Nel mio manuale di grande successo troverete a 360 gradi tutto quello che vi occore sapere per diventare come tori da monta.

MANUALE AUMENTO TESTOSTERONE WALLACE

Potrebbe interessarti