scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Gli aminoacidi ramificati e la loro importanza nello sport

Gli aminoacidi ramificati e la loro importanza nello sport

Non solo i culturisti ma anche atleti di altri sport ne hanno beneficio

Gli aminoacidi ramificati sono un integratore molto noto nell'ambito del bodybuilding e fitness, ed anche nella pratica di tanti altri sport. Ma solo nel culturismo vengono usati per specifici funzioni di anabolismo muscolare.

  • aminoacidi ramificati dosi
  • la sinergia con gli altri integratori

Aminoacidi ramificati dosi

In molti sport, i bcaa o aminoacidi ramificati, sono usati con dosi minimali, a volte talmente minime che in pratica sono quasi inutili. va detto che certi sport, come ad esempio gli sport di durata, tipo la maratona o comunque la corsa su lunghe distanze, brucia letteralmente il tessuto muscolare, oltre ovviamente agli zuccheri e ai grassi, inevitabilmente, quantità elevate di tessuto muscolare, sono demolite a scopo energetico.Questo perchè l'energia che alimenta i muscoli, e tutti i tessuti del corpo umano, non funziona a scomparti separati in relazione ai combustibili disponibili, che ripetiamo sono gli zuccheri, i carboidrati e gli aminoacidi.

In pratica, prendiamo l'esempio di un maratoneta molto allenato. All'inizio della corsa, il combustibile principale sono i carboidrati, mentre i grassi saranno usati solo in misura minimimale. Ma col passare del tempo, e lo svuotamento dei depositi di glicogeno muscolare ed epatico, il consumo dei grassi sale, ed anche quello degli aminoacidi. Verso la fine della corsa, con il glicogeno praticamente esaurito, l'energia deriverà quasi totalmente ( e spesso totalmente) dai grassi e aminoacidi. Gli aminoacidi più consumati saranno proprio quelli ramificati, e precisamente la leucina in modo massiccio, poi la isoleucina e la valina. Anche l'aminoacido alanina contribuisce a fornire glucosio durante la sua demolizione, ma i bcaa sono i più importanti in questo senso.Sempre più atleti che praticano sport di resistenza tendono ad usare gli integratori, e in particolare questi aminoacidi molto particolari.

La sinergia con gli altri integratori

Ecco perché le dosi degli aminoacidi ramificati vanno dosati bene, e non assunti a casaccio o con dosaggi sbagliati.Nel bodybuiding naturale, in realtà l'uso dei bcaa, ha il solo scopo di migliorare e potenziare la massa muscolare, e non a scopi energetici,sebbene in certi contesti, quali ad esempio diete ipocaloriche con pochi carboidrati e clima estivo, possono svolgere anche questo compito. Comunque i bcaa dato il loro eccellente ruolo di limitare il catabolismo nel corso degli allenamenti, sono usati prevalentemente a scopo di aumento di massa magra e aumentare il recupero. Possono essere assunti sia prima dell'allenamento che al termine, ed anche, volendo a metà sessione di allenamento.

I dosaggi possono andare dai 5 ai 20 grammi al giorno, ma molto dipende dalla anzianità di allenamento, e la quantità di massa muscolare. Anche la creatina monoidrata, che lavora benissimo in sinergia con i bcaa, deve essere adeguata al livello di massa muscolare e al volume di lavoro. Ed ecco perché dovete fidarvi solo da chi davvero ha tanta esperienza sul campo in tema di allenamento e integrazione. E nessuno meglio di master wallace può svolgere questo ruolo nell'ambito del bodybuilding naturale. I dopati non potranno mai avere una competenza in merito, perché costoro usando farmaci dopanti, se ne fregano degli integratori, e di come allenarsi bene in palestra. Master wallace via attende nel suo abbonamento del coaching on line.

QUI TROVI IL COACHING ON LINE

Potrebbe interessarti