Easydive
BCAA e gli aminoacidi per dimagrire più efficaci

BCAA e gli aminoacidi per dimagrire più efficaci

Una analisi dei moderni integratori utili per dimagrire velocemente e in salute

Bcaa cosa sono e a cosa servono nell'organismo

Si sente spesso parlare di aminoacidi per dimagrire, ma in questo campo regna molta confusione, e la definizione muscolare o il semplice dimagrimento spesso rimangono un miraggio per molte persone.L'esperienza di master wallace in questo campo degli integratori alimentari, è semplicemente enorme, dato che egli stesso, da oltre 35 anni, li usa regolarmente.I bcaa fanno parte dei 9 aminoacidi essenziali per il benessere del fisico e del metabolismo. 

Sintesi proteica dei tessuti

Si tratta di elementi base che formano le proteine, le quali, a loro volta, sono interessate nei vari processi di sintesi di ormoni, tessuti e molto altro. In particolare i bcaa, vengono detti "ramificati" per la loro particolare struttura chimica nella quale il carbonio si lega in modo da deviare dal corpo principale.
Rispetto agli altri aminoacidi, però, la loro funzione è focalizzata soprattutto a livello muscolare ecco perché durante lunghi allenamenti o sforzi prolungati, la loro richiesta da parte dell’organismo aumenta.

I bcaa non attraversano il fegato

Un altro aspetto che li differenzia dagli altri sta nella metodologia con cui vengono metabolizzati, ovvero senza passare dal fegato ma venendo utilizzati subito dai muscoli. La leucina, la valina e l’isoleucina sono impiegate subito nel mantenimento del tono della massa muscolare e nella rapida rigenerazione dei tessuti danneggiati a causa di una fatica fisica intensa e protratta nel tempo, come può avvenire nel corso di preparazioni atletiche di bodybuilding.

Dimagrire velocemente con gli aminoacidi

La cosa importante da sapere,sempre e comunque, è che senza una dieta di base ipocalorica e ipoglicidica, nonché ricca di proteine ad alto valore biologico, nessun aminoacido può fare miracoli dimagranti. Detto questo esistono certamente sostanze naturali che possono accelerare la perdita di peso e la perdita di grasso corporeo. Ovviamente nulla di paragonabile alla potenza di certi farmaci dopanti come l'ormone della crescita, le potenti anfetamine o gli ormoni tiroidei, ma in grado di agire entro i range fisiologici, portandoli al massimo livello possibile.E aggiungo mantenendo la salute.

L'ormone della crescita e gli aminoacidi

Fra gli aminoacidi più usati ed efficaci in tema di dimagrimento possiamo citare le varie forme di carnitine, i bcaa o aminoacidi ramificati e la tirosina, Non parlerò degli aminoacidi noti come stimolatori del gh, quali arginina e ornitina perchè in realtà non sono davvero efficaci in questo senso. Le uniche prove che hanno mostrato un minimo di stimolo all'ormone della crescita o gh, con l'uso di questi aminoacidi, sono state fatte con l'uso di flebo e nell'ordine di decine di grammi alla volta. Peraltro la produzione di gh rimaneva sempre entro i limiti fisiologici, e non certo paragonabile alle iniezioni di gh sintetico a dosaggi elevati.

Evitare la disgregazione muscolare

Le varie forme di carnitine, che già vengono prodotte naturalmente dal nostro organismo, e contenute anche nella carne, soprattutto quella di manzo, possono essere somministrate sotto forma di compresse o capsule, nell'ordine di alcuni grammi. La loro funzione specifica è quella di potenziare l'attività ossidante dei mitocondri cellulari, che sono le vere centrali energetiche del'organismo. Se i mitocondri lavorano al meglio, voi brucerete più grasso, sia stando seduti o mentre fate sport. 

Il ruolo delle carnitine nell'organismo

Le carnitine lavorano in questo senso, inoltre potenziano l'attività cardiaca e ne tutelano la salute a lungo termine. I bcaa in realtà non hanno una vera e propria funzione dimagrante diretta, ma sono in grado di tutelare la massa magra nel corso di diete severe, o attività fisica lunga e intensa, pertanto sono utilissimi per mantenere il metabolismo basale alto, dato che la quantità di massa muscolare è strettamente connessa alla velocità metabolica.

La tirosina come precursore di neurotrasmettitori

Riguardo la tirosina, questo aminoacido è il precursore di importanti ormoni quali l'adrenalina, la noradrenalina e la dopamina. Questi ormoni sono in grado di attivare la lipolisi (perdita di grasso) tramite la produzione di calore (termogenesi), risulta quindi evidente che sostenere la produzione di questi ormoni tramite l'uso della tirosina, sarà un altro passo vincente per il dimagrimento globale.

Come usare gli aminoacidi

Gli aminoacidi per dimagrire velocemente sopra citati, non vanno mai assunti a casaccio, e senza tenere conto dei contesti metabolici o dei dosaggi utili ed efficaci. Ad esempio assumere la carnitina dopi i pasti, non serve, perchè l'impennata del'insulina successiva alla ingestione di cibo, sia esso di natura glicidica o proteica, inibisce la perdita di grasso, mentre al contrario, se assunta a digiuno o prima della attività fisica, possibilmente insieme a della caffeina e catechine del the verde, allora la sua efficacia sarà massima.

La caffeina anidra

E nemmeno, sempre parlando della carnitina, andrà assunta in dosaggi di almeno uno o due grammi, e non di pochi milligrammi come spesso si vede in vari noti integratori, peraltro molto costosi. Anche i bcaa sono efficaci solo se assunti in dosi sufficienti, almeno 5 grammi a dose, e possibilmente immediatamente prima del lavoro fisico e immediatamente dopo.


La stanchezza mentale e la serotonina

Come vedete, le cose da sapere sono tante, ma se farete le cose per bene, e seguirete chi davvero ha provato queste cose da sempre, sul campo, voi avrete la certezza che migliorerete giorno dopo giorno.Bisogna invece dire che molti decenni, i ramificati classici hanno dimostrato di essere molto utili agli atleti per le fasi di recupero muscolare e della stanchezza mentale.

Triptofano e leucina competono nella barriera encefalica

Infatti il triptofano (TRP) è un aminoacido precursore della serotonina, un neurotrasmettitore cerebrale che induce sonnolenza e stanchezza, e circola nel sangue legato ad una proteina chiamata albumina. Più diminuisce la concentrazione di bcaa tanto più il triptofano riesce a superare la barriera emato-encefalica, arrivando al cervello, aumentando marcatamente la sensazione di fatica.Ne consegue che assumere bcaa sia prima che durante il work out, permette di prevenire tali problemi di stanchezza mentale. Inoltre i ramificati sono in grado di aumentare e potenziare il numero dei mitocondri, le centrali energetiche ed ossidative delle cellule, migliorando sia lo sviluppo muscolare che le energie e lo stato di salute generale

Sicurezza dei bcaa

.Ma gli aminoacidi ramificati bcaa sono dannosi o pericolosi? Questo è un timore molto diffuso fra i palestrati e i bodybuilders naturali, ma non ha molto fondamento. I bcaa vengono dati spesso ai malati, specie anziani, e in dosaggi molto alti, con delle flebo, nemmeno in compresse o polvere come invece troviamo in commercio. Tali infusioni sono necessarie a questi pazienti per cercare di nutrire l'organismo nel corso di varie patologie defedanti e/o epatiche, e ovviamente spesso risultano molto utili. Un culturista, sia esso giovane o anziano, che si allena duramente e con frequenza regolare, è sempre in uno stato catabolico pesante, ovviamente voluto, ma che deve anche essere al più presto interrotto ed invertito in anabolismo.

Il cibo pulito e nutriente rimane sempre la base

E seppure mangiare del sano cibo, è la base per il recupero, ecco che assumere un extra dosaggio di bcaa, oltre a quelli già provenienti dalla nutrizione, può davvero aumentare la velocità del recupero e della ricostruzione delle masse muscolari. Solo in accertate e particolari patologie, l'uso dei bcaa o di altri integratori va sempre valutato da un medico, ma in soggetti sani e non affetti da patologie pregresse, in genere non ci sono problemi.

Dosaggi e massa muscolare

La questione dei dosaggi è relativa anche alla massa muscolare del soggetto, in quanto è ovvio che più massa si ha e più il fabbisogno aumenterà. Mediamente, un atleta di 80 kili circa, può ragionevolmente assumere circa 8 grami di bcaa, ovvero un grammo per ogni dieci kili, ma si è visto che sul campo che con dosi maggiori il recupero era più rapido e completo. Comunque il consiglio è sempre quello di rivolgersi a chi ha una vasta esperienza nel settore del bodybuilding e integratori, e chi meglio di master wallace in questo? Nel sistema mws anche i dosaggi sono calcolati e previsti e nel libro la mia vita dedicata agli integratori troverete tutto sugli integratori e il loro uso.

L'esperienza unica sul campo di master wallace

Nel libro noto come la mia vita dedicata agli integratori, troverete il top del settore, e che ha avuto un grande successo in Italia, nel settore dei libri di bodybuilding e nutrizione. E oggi nel mio nuovo manuale sulla super definizione che mi ha portato a livelli di grasso addominale mai avuti, ho sperimentato anche sostanza innovative  e poco usate nel bodybuilding.Purtroppo al giorno d'oggi nel web e nei media ci sono personaggi, falsi maestri di bodybuilding, che nemmeno si allenano davvero, quanto meno in palestra con una vera attività di bodybuilding, e snobbano l'uso degli integratori, ed anche in particolare modo dei bcaa.

Gli integratori servono davvero per migliorare il potenziale naturale

In pratica affermano che non servono a nulla,e che è semplicemente sufficiente assumere dosi adeguate di cibo sotto forma di proteine animali, per avere la quantità di aminoacidi necessaria. Ma la questione non è così semplice e scontata e il maestro master wallace che è sul campo e nelle palestre da 40 anni. Io vi dico che gli integratori sono il turbo dei natural bodybuilders, e se usati con cognizione di causa funzionano alla grande.


MANUALE COMPLETO SUGLI INTEGRATORI
master wallace
Italian Body è oggi uno dei siti più completi e visitati sul Body Building Natural: buona parte della sua fama è garantita da Master Wallace, il suo fondatore, un culturista dalla personalità carismatica e unica.
Scopri di più
#6035
Calcola il tuo grado MWS