Easydive
Il lento avanti e dietro con bilanciere pregi e difetti

Il lento avanti e dietro con bilanciere pregi e difetti

Un popolare esercizio da sempre eseguito molto male e per questo inefficace

Il lento avanti con bilanciere è un noto esercizio, che spesso abbiamo visto fare dai grandi campioni di bodybuilding del passato e raramente da quelli attuali. Nelle palestre italiane comunque è usato da quasi tutti i palestrati, ma l'esecuzione tecnica dell'esercizio è quasi sempre sbagliata e quindi inefficace. Gli esercizi per le spalle sono un settore del culturismo naturale molto delicato e difficile.

Lento avanti manubri o bilanciere

Intanto vediamo di chiarire una cosa, meglio usare i manubri o il bilanciere per le varie forme di distensione sopra la testa? Anche se sembrano due esercizi uguali e con i medesimi effetti, in realtà sono diversi. I manubri dato che le spalle e le braccia sono libere di muoversi nelle varie angolazioni permettono una traiettoria più naturale, e adatta alle caratteristiche fisiche dell'individuo. Per contro questo richiede una notevole coordinazione neuromuscolare che non tutti possiedono, specialmente i neofiti del bodybuilding.

Muscoli coinvolti nel lento avanti con bilanciere

Fondamentalmente i muscoli che si attivano durante questo esercizio sono i deltoidi e i muscoli tricipiti, ma anche la parte superiore dei muscoli pettorali lavorano. Ma attenzione, ecco una cosa molto importante che dovete capire. A seconda della larghezza della presa delle mani e di come sporgete i gomiti, facendoli basculare in avanti o indietro, ebbene voi attiverete aree diverse del deltoide.

In poche parole è possibile attivare in modo preponderante la zona frontale del muscolo deltoide o quella laterale. E la cosa migliore da fare è proprio la seconda ipotesi. In questo esercizio poi non serve caricare troppo, e fare serie pesanti a basse ripetizioni, molto meglio il contrario con serie ad alte ripetizioni e pesi leggeri. Ed pra passiamo ad un altro esercizio famoso per le spalle.

Distensione dietro il collo con bilanciere

La distensione dietro il collo con bilanciere é un esercizio molto noto e si vede spesso in palestra,in genere eseguito da ragazzi entusiasti che credono di sviluppare in poco tempo deltoidi alla Levrone.Bisogna dire che questo esercizio per le spalle, ha una certa efficacia e fascino, ed è molto conosciuto, ma alcuni fattori vanno analizzati e resi noti ai giovani ma anche ai veterani del bodybuilding, che magari hanno già spalle logorate. 

Il logoramento delle spalle pericolo futuro

Non é un esercizio d'isolamento puro del deltoide, come invece potrebbe essere un alzata laterale con manubrio a braccio singolo per il deltoide laterale,(il deltoide é diviso in tre capi),in secondo luogo é inutile caricare molto e stare sotto le otto reps, in quanto la maggior parte del lavoro sarebbe scaricato sui tricipiti, e i danni alle spalle sarebbero dietro l'angolo. 

Esecuzione e massima efficaca del lento dietro

Allora per la massima efficacia di questo esercizio fate cosi,state sulle 10-12 reps,come carico,non caricate e dusate pesi alti, è sbagliato e non serve. Non toccate la base del collo (trapezi) in fase di discesa, ma fermatevi circa all'altezza delle orecchie e nella fase di risalita non estendete totalmente le braccia, ma fermatevi a tre quarti circa,in questo modo manterrete la tensione sul deltoide continuamente e con maggiori benefici senza rischiare danni alle spalle, specie nella fase di discesa, ovvero eccentrica.

Pre-stancare le spalle può essere una buona strategia

E un altra cosa sulla distensione dietro il collo con bilanciere. Fatelo sempre dopo alcune serie di alzate laterali con manubri, di pompaggio e pesi leggeri, in modo da pre-stancare il deltoide globalmente e farlo lavorare in misura maggiore nelle distensioni, in quanto per reggere il passo con i muscoli tricipiti freschi, saranno costretti a contrarsi al massimo possibile. Queste sono le cose che un vero maestro del bodybuilding naturale deve insegnare ai ragazzi, e non invece come fanno molti, come bucarsi il sedere.Meditate e venite con noi nel sistema mws, il migliore metodo di allenamento naturale possibile con i pesi.Costruite spalle da vero uomo, ora.

Come sviluppare i deltoidi a palla di cannone

In ogni caso il lento avanti o il lento dietro con bilanciere, sono solo una piccola parte di tutta la routine di allenamento per le spalle che dovrebbe competere ad un super culturista naturale. Per sviluppare al meglio questi muscoli dovrete fare anche varie versioni delle alzate laterali con manubri e ai cavi, ed altri ancora. Anche in questi esercizi bisogna usare pesi tali da non perdere l'isolamento muscolare e la concentrazione, se caricate troppo lavorerete di nervi e non di muscoli.

Anche senza doping potete avere spalle da super eroe

Lo scopo è sviluppare al massimo le spalle ed avere i muscoli deltoidi grossi e stondati, come quelli di ken il guerriero. Potete farcela anche senza il famigerato doping, fidatevi, anche se ci vuole tempo e dedizione. Con lo speciale spalle associato al sistema mws, in modo da alternare i due sistemi di allenamento ogni quattro settimane, voi ce la farete, proprio come ce l'ho fatta io. E vi aspetto.

speciale spalle
master wallace
Italian Body è oggi uno dei siti più completi e visitati sul Body Building Natural: buona parte della sua fama è garantita da Master Wallace, il suo fondatore, un culturista dalla personalità carismatica e unica.
Scopri di più
#7004
Calcola il tuo grado MWS