Italianbody
Esiste un ciclo di steroidi sicuro? Tutta la dura verità sul doping

Esiste un ciclo di steroidi sicuro? Tutta la dura verità sul doping

Non esiste un modo sicuro di assumere farmaci dopanti: ecco i motivi

Quando sento parlare di “ciclo steroidi sicuro” non so se ridere o piangere. Purtroppo oggi, con l'avvento massiccio dei media - web in primis - i falsi maestri dopati diffondono, durante i loro seminari di culturismo, notizie del tutto false quanto pericolose. Chiunque usa gli steroidi anabolizzanti nel culturismo è un fallito per definizione, perché vuole dire al mondo che senza farmaci il suo fisico sarebbe ridicolo... e quindi ricorre a un’illusione!

Se vuoi leggere tutti gli articoli di Master Wallace sulla filosofia del bodybuilding, consulta qui l'apposita sezione

La tossicodipendenza da steroidi esiste

Ecco perché poi nasce la tossicodipendenza da doping nel culturismo. E badate bene: solo questo disgraziato sport fa delle vittime in questo senso. Perché negli altri sport, ove certamente il doping dilaga, il farmaco è usato come mezzo per avere un fine (la prestazione)... nel bodybuilding, invece, il farmaco dopante è davvero il fine e null'altro. Proprio come altre droghe quali l'eroina o la cocaina, sono il fine (lo sballo) e non il mezzo per altri scopi.

Detto questo, molti giovani si illudono che possano esistere farmaci dopanti non pericolosi e che quindi si possano assumere con una relativa tranquillità. Ma non è così: i rischi esistono sempre e sono di varia natura. Che si tratti di un ciclo steroidi per massa o per definizione, il solo fatto che assumiate farmaci di qualunque natura e dosaggio, vi pone comunque in una situazione di rischi di varia natura… compresi quelli di tipo legale.

Rimanendo in tema di salute, comunque, pensate che anche solo basse dosi di stanazololo (un noto steroide orale abusato dagli agonisti e palestrati falliti) possono causare gravi danni al fegato. Ma non basta: recenti ricerche hanno appurato che la molecola di questo steroide è tossica anche per il tessuto cardiaco, e i danni sono irreversibili… associati al tempo e alla dose, chiaramente, ma sempre presenti.

Steroidi anabolizzanti e problemi legali

Ricordate che non potrete mai, in nessun caso, possedere una confezione di un qualunque steroide anabolizzante... perché nessun medico può prescriverlo se non in caso di malattia acclarata. Questo vuol dire che se le forze dell'ordine vi trovano in possesso anche di una singola dose di farmaci dopanti, significa che l'avrete avuta dal commercio illegale e quindi sarete denunciati per ricettazione o spaccio.

Inoltre alcuni farmaci, come ad esempio il nandrolone, in Italia sono considerati stupefacenti e soggetti alle leggi sulla droga. Si rischia l'arresto o la denuncia anche in questo caso, come detenzione o spaccio di sostanza stupefacente. Peraltro alcuni farmaci come il Winstrol e l'oxandrolone in Italia sono stati banditi in quanto pericolosi per la salute: se ve li trovano addosso o a casa vostra, dunque, sarete denunciati per importazione di farmaci proibiti.

Infine il lato mentale della questione, ovvero la dipendenza mentale dal doping e le depressioni. In poche parole, dato che il fisico costruito dai farmaci è del tutto temporaneo, ecco che si crea una dipendenza mentale e si diventa tossicodipendenti da steroidi anabolizzanti. Ed alla loro sospensione, in molti soggetti subentra una grave depressione, anche aumentata dal crollo del testosterone endogeno. Allora pensateci bene: vale la pena assumere questa robaccia?

La massa costruita con gli steroidi è falsa

Molti ragazzi vogliono sapere da me come usare gli steroidi anabolizzanti per diventare grossi e forti… ma io in primo luogo non sono in grado di farlo, perché non li ho mai usati in vita mia. Poi da molto tempo la mia battaglia è proprio contro l'uso del doping nel bodybuilding, per cui sono l'ultima persona a cui chiedere tali follie! Chi usa farmaci dopanti è un totale incapace in tema di allenamento e bodybuilding, che sia uno sconosciuto o l'attuale Mister Olimpia.

Anche i campioni dopati professionisti non capiscono assolutamente nulla di culturismo, e non sono minimamente in grado di allenarsi senza l'apporto di steroidi anabolizzanti e androgeni in genere. Non ci credete? Eppure ormai da sempre, i fatti dimostrano che questa gente quando smette davvero, e sottolineo davvero, i loro corpi tornano piccoli e irriconoscibili. Ovvero, tutta la massa muscolare stupefacente che avevano era frutto solo di iniezioni e farmaci.

L'importante era dare un qualunque stimolo al muscolo, poi i farmaci facevano il resto. Un esempio? I ciclisti di livello mondiale che fanno le piste di velocità al chiuso, sono forse dei bodybuilders? E passano anni a fare solo squat e presse come i professionisti del Mister Olimpia? Ovviamente no, loro pedalano e anche molto forte. Eppure molti di loro hanno gambe talmente enormi da sembrare grotteschi.

Anche in questo caso la vera chiave non è il pedalare forte… ma l'uso massiccio dei farmaci, che anche in quello sport è dilagante. Allora ecco che la questione steroidi anabolizzanti prima e dopo, diventa importante. Dovete capire che costruire muscoli con quella robaccia è totalmente inutile, oltre che pericoloso. Io ho dimostrato al mondo cosa si può fare con il metodo di allenamento giusto e adatto ad un vero natural, e i risultati sono stupefacenti.

Come riconoscere un bodybuilder dopato?

Da sempre questa diatriba è onnipresente nel mondo del bodybuilding. La prima cosa che fa capire se un tizio è dopato sono i volumi muscolari e la stazza corporea: ovvio che se un tizio pesa 120 kg e ha 55 cm di braccio, senza essere un ciccione, allora è facile capire che si tratta di un aspetto innaturale e fuori dalle leggi fisiologiche. Ovviamente anche chi spinge certi pesi in palestra, è altamente probabile che sia dopato.

I veri natural non spingono pesi enormi, sia nello squat che nel bench press! Certi dopati poi li si può riconoscere dall’estrema magrezza, con pelle sottile e muscoli compatti. Inoltre la vascolarità è sempre molto elevata, con ragnatele di vene ovunque.  Io considero questa gente i ronzini del doping, perché non hanno la genetica farmacologica per diventare campioni (dopati), ma assumono solo un aspetto qualitativo.

In genere questa gente usa e abusa di Winstrol/stanozololo, il farmaco orale più usato per definire i muscoli ed esaltare la vascolarità. Un uomo però ha compiuto da solo la più grande delle imprese nell'ambito del culturismo naturale; un uomo che ha raggiunto i 52 centimetri di braccio in massa al peso di 112 chili su 1,77 di altezza, con grasso corporeo al 15%. Vi basta? Il suo metodo si chiama Master Wallace System... e vi aspetta.

Il miglior anabolizzante per la massa è il cibo!

Dal punto di vista naturale, il più potente anabolizzante che esiste è il cibo. Vi suona strano? Eppure è proprio così, e di questa lapalissiana verità forse pochi si rendono conto. La mia Teoria del Conto in Banca ha come base proprio l'assunzione di cibo in maniera consistente: leggetela bene se volete capire davvero le strategie di allenamento naturali migliori del mondo. Negli anni 80 nelle palestre e sulle pedane di gara gli steroidi dilagavano...

Non erano ancora proibiti con la severità di oggi ed era normale entrare in farmacia e uscire con sporte zeppe di farmaci quali sustanon, decadurabolin, oxandrolone, primobolan e quant'altro. Oggi come stanno le cose? Di certo è più difficile trovarli e bisogna per forza ricorrere al mercato nero… insomma, agli spacciatori. Ogni tanto qualche retata dei NAS fa piazza pulita, ma la battaglia è ancora lungi dall’essere sconfitta.

E nelle palestre italiane, anche se non diffusamente come gli anni 80, il doping persiste. Non per colpa dei gestori delle palestre (tranne rari casi, ove erano collusi con gli spacciatori) ma perché molti comprano in giro i farmaci e poi si allenano regolarmente in palestra. Non sono solo i grossi che li usano, ma spesso anche ragazzi e uomini di mezza età. In genere non ne abusano come fanno gli agonisti, ma ne assumono quanto basta per migliorarsi.

Io lo ripeto: il migliore anabolizzante per la massa muscolare è il cibo. Ovviamente tutto deve essere supportato dal migliore degli allenamenti, da un’integrazione logica e da tanta motivazione. Ed allora anche senza farmaci, potrete comunque avere un grande fisico che vi donerà tanta autostima e salute, per tutta la vostra vita. O volete sprecarla con pratiche pericolose, illegali e illusorie?

Gli steroidi e l’illusione di una massa definitiva

Certamente è vero che con l'uso e abuso di farmaci si diventa rapidamente grossi e forti. Mantenere il bottino di guerra guadagnato in tal modo, però, è letteralmente impossibile. Gli steroidi potenziano in modo massiccio e innaturale la sintesi proteica e sopprimono il cortisolo. Ma qualora se ne sospendesse l'uso questi fattori verrebbero meno: per compensare, l’organismo potrebbe addirittura scatenareun grande catabolismo.

Certo, ci sono sistemi per riattivare i testicoli e mantenere il testosterone endogeno naturale e altre strategie per fermare l'aumento di cortisolo, spesso con altri farmaci... ma inevitabilmente la massa e la forza calerebbero drammaticamente. Queste persone, qualunque livello fisico abbiano raggiunto con i farmaci, se li vedete sei mesi,o un anno dopo la sospensione del doping li troverete trasformati, molto piccoli e deboli come ragazzine.

Molti campioni del Mister Olimpia sono stati emblematici in questo senso e non solo per questioni di salute: Zane, Columbu, Arnold e Levrone, Dillet, Flex, Yates e diversi altri ancora sono diventati irriconoscibili dopo la fine delle gare di bodybuilding, pur continuando ad allenarsi. Quindi meditate ragazzi: voi dovete fare una scelta di campo fra il bene e il male, fra la massa muscolare definitiva e quella fasulla!

Dunque gli effetti degli steroidi sono non solo dannosi, ma anche inutili ai fini della costruzione muscolare definitiva. Ma allora che fare? Molti dicono che da natural, senza l'uso dei farmaci dopanti, non è assolutamente possibile raggiungere alti livelli. Ma non è vero. Chi afferma queste cose, è ovviamente una persona che non ha mai capito nulla del vero bodybuilding naturale né mai ha provato su se stesso le teorie del bodybuilding efficaci e realiste.

Il migliore steroide naturale è il cibo, come abbiamo detto poco sopra, perchè stimola l'insulina in modo naturale: occorre mangiare molto, però, anche ingrassando… quantomeno entro certi limiti e sempre in periodo invernale (mai in estate). Chiunque, nel giro di almeno dieci anni di duri e continui allenamenti svolti con il giusto metodo - e sotto la guida tecnica e morale di un vero maestro - può ragionevolmente aspirare a un grande fisico naturale!

Un fisico possente e muscoloso senza doping è possibile

Cosa volete, un fisico da fitness o da ballerino? Oppure volete diventare davvero grossi, come supereroi? Questa è la scelta di campo, signori. Perché - siamo seri - per avere un fisichetto decente, da fighetto (o mezz’uomo, come li definisco io) non e’ cosa difficile. Anche se non lo si ottiene statene certi stando seduti in poltrona, ci vuole comunque una certa quota di impegno e costanza, ovvio. Ma costruire un super fisico natural non è la stessa cosa!

Guardatevi in giro: nelle palestre italiane il livello medio è penoso… e se escludete i dopati, le palestre sono zeppe di ragazzi e uomini che definire fisicamente mediocri è un puro eufemismo. Gente che si allena da anni e rimane sotto 100 kg di panca piana massimale e non supera i 40 cm di braccio a freddo. Gente grassa e senza addominali scolpiti oppure magri come degli anoressici, secchi come gli arbusti del deserto subsahariano.

Allora come potete diventare veri uomini? Un tempo, ricordo (negli anni ‘70), i culturisti americani sulle pagine di Cultura Fisica mostravano le loro braccia da 48 centimetri, e qui in italia per i normali cultori del ferro sembrava una misura enorme e irraggiungibile. Ma ora, ai giorni nostri, è possibile arrivarci molto vicino anche naturalmente! Ovviamente non dall'oggi al domani, ma con anni di duri sacrifici e la strada tecnica giusta.

Io stesso misuro 48/49 cm di braccio a freddo, circa 50 a caldo… e anche se è una misura super per un bodybuilder natural, oggi ci sono dei veri natural (allievi di Master Wallace, ovviamente!) che toccano i 42/44 cm di braccio: misure che un tempo sembravano appannaggio solo di gente dopata, e non solo culturisti agonisti, ma anche i soliti dopati da palestra che si bucano con il Sustanon o ingurgitano pastiglie di Winstrol.

Non seguite il loro esempio, o diventerete dei falliti! Un guru del bodybuilding deve dare l’esempio, punto e basta... senza doping. E nessuno meglio di Master Wallace dà questo esempio al mondo intero. Ricordate sempre: la mediocrità non compete ai veri uomini! Master Wallace vi aspetta nel suo esercito di super uomini con il suo MWS System e con  l'abbonamento al Coaching online.

QUI il migliore allenamento naturale con i pesi
master wallace
Italian Body è oggi uno dei siti più completi e visitati sul Body Building Natural: buona parte della sua fama è garantita da Master Wallace, il suo fondatore, un culturista dalla personalità carismatica e unica.
Scopri di più
#6407
Calcola il tuo grado MWS