Easydive
La nausea dopo l'allenamento delle gambe è normale?

La nausea dopo l'allenamento delle gambe è normale?

Spesso alcuni atleti si sentono male durante o dopo il work out delle gambe, ma questo è anomalo

Onestamente a me non è mai capitato, ma in tutta la mia carriera di bodybuilder e maestro, ho visto e sentito molte persone che si sono sentiti male in palestra, in occasione dell'allenamento dedicato alle cosce. Questo fenomeno avveniva durante o al termine della seduta. Ma ci sono sempre delle spiegazioni.O sono condizioni patologiche già esistenti, o semplicemente un cattivo modo di allenarsi.

Come allenare le gambe duramente

Se un un culturista che non usa il doping, vuole diventare davvero grosso, ed aumentare la sua massa muscolare ad alti livelli, non può in alcun modo trascurare l'allenamento delle gambe. Come dico sempre, le gambe sono le fondamenta del grande palazzo che dovrete edificare, e senza grosse gambe, difficilmente avrete un grande fisico. Le gambe se allenate bene e con il recupero conseguente, aiuteranno l'aumento del peso corporeo in fase di massa e paradossalmente anche nel dimagrimento quando siete a dieta per definire il fisico. Tutto questo grazie alla grande stimolazione metabolica.

Sbagliato trascurare le gambe negli allenamenti

Si vedono sempre in palestra i ragazzi che allenano con ossessione le braccia e le spalle, o i pettorali, ma trascurano le gambe o quanto meno non ci dedicano la stessa dedizione, e questo è un grave errore tecnico e strategico sul lungo periodo. In realtà allenare le gambe come si deve, è davvero duro, forse è questo il motivo per cui i ragazzi, e non solo, non amano molto allenarle. Questo è un limite per il successo nel culturismo naturale.

La discesa profonda nello squat

Ed è anche difficile oltre che faticoso, perché gli esercizi base di un completo work out per le gambe, sono difficoltosi da imparare bene, e del resto non tutti sono predisposti ad eseguire squat perfetti, con una profonda discesa, oppure spingere sulla pressa a 45 gradi con tecnica corretta e senza farsi male nella zona lombare.Eppure questi concetti sono fonda,mentali.

Cosa deve comprendere una scheda per le gambe

Una scheda completa per le gambe, dovrebbe comprendere oltre allo squat sempre come primo esercizio, oltre alla pressa a 45 gradi, anche gli affondi con bilanciere o manubri, il leg extension e il leg curl per i muscoli femorali. Ricordate che le gambe vanno sempre allenate per intero in un giorno unico, e mai dividere l'allenamento e i gruppi muscolari in giorni diversi, come purtroppo si vede spesso fare nelle palestre italiane. E questo spiega la mediocrità generale dei culturisti naturali italiani.

La nusea durante allenamento delle gambe

Ma veniamo al problema della nausea dopo l'allenamento delle gambe e le sue cause. Normalmente in assenza di patologie pregresse, quali ad esempio il diabete o malattie cardiovascolari,  oppure una sindrome influenzale o gastrointestinale in corso. un soggetto sano non dovrebbe incorrere in nessun problema.Io in oltre 40 anni di allenamento, non ho mai avuto questo spiacevole sintomo, e le mie gambe sono a livello mondiale nell'ambito naturale, no doping.

Sbalzi di pressione nello squat

Anche se è vero che durante gli squat, si ha un grande sbalzo pressorio ed emissioni di adrenalina imponenti, l'organismo dovrebbe compensare e recuperare nei minuti di recupero, senza soccombere. Se questo non avviene, o non siete allenati a sufficienza dal punto di vista cardiovascolare, o avete problemi di base.

Recuperare fra una serie e l'altra di squat

Può accadere che in soggetti non allenati, comunque un certo senso di mancamento avviene, in questo caso occorre camminare e respirare a fondo per recuperare, e aspettare almeno cinque minuti fra una serie e l'altra.Non si dovrebbe mai comunque spingere troppo,oltre i propri limiti. Non guardate quello che fanno vedere i campioni nei loro video. Loro sono dopati e spesso sono video fasulli, solo di marketing, nella realtà nemmeno si allenano in quel modo.

Le possibili cause della nause nel work out gambe

Mediamente parlando, il problema della nausea durante gli allenamenti, e non solo nello squat, nasce da problemi digestivi. Pasti troppo abbondanti e ravvicinati, non permettono di allenarsi bene, dato che il sangue che lo stomaco richiederebbe per la digestione, verrebbe deviato ai muscoli, e questo può produrre nausea anche forte.Quindi c'è un errore alla base, non che sia un obbiettivo da perseguire.

Non dovete mai vomitare dopo lo squat

Non esiste comunque, come dicono i campioni, che durante lo squat l'intensità deve essere talmente alta che vomitare è una condizione ottimale. Sono follie e cretinate, dette da persone dopate e non credibili, e che nemmeno è vero che a loro accade questo fenomeno. E portare le serie e le ripetizioni oltre certi limiti, non è certo benefico per il sistema cardiovascolare, anzi, può essere pericoloso. Siate saggi.Voi dovete sempre credere alle persone credibili e che vi possano offrire i migliori programmi di allenamento. Non altro.

MANUALE GAMBE WALLACE
master wallace
Italian Body è oggi uno dei siti più completi e visitati sul Body Building Natural: buona parte della sua fama è garantita da Master Wallace, il suo fondatore, un culturista dalla personalità carismatica e unica.
Scopri di più
#6753
Calcola il tuo grado MWS