scarica l'app mobile: Download in Apple Store Download in Google Play
X
Quanti carboidrati in definizione?

Quanti carboidrati in definizione?

Un dubbio che da sempre perseguita i culturisti naturali

I campioni di bodybuilding e gli agonisti in genere, dicon sempre che per dimagrire e definire i muscoli, è necessario fare le famose diete a zero carboidrati, ma per un natural che non usa i farmaci dopanti è una vera follia. Gli idrati di carbonio o zuccheri, sono sempre e comunque necessari in una dieta per definire i muscoli, il vero dilemma è quanti e come assumerli, e qui si apre un grande dibattito tecnico che nel culturismo naturale perdura da decenni.

  • quanti carboidrati in definizione
  • ricarica carboidrati in definizione
  • come dimagrire naturalmente senza perdere muscoli

Quanti carboidrati in definizione

Questa domanda in realtà non ha una vera risposta, ma esistono comunque delle linee guida di assunzione basilari, in relazione alle necessità vitali dell'organismo, che non può in alcun modo vivere senza un minimo di glucosio nelle 24 ore.

Il nostro cervello è l'organo principale che funziona solo con il glucosio, e per avere la sua razione quotidiana, che è di circa 120 grammi al giorno di zuccheri, l'organismo è disposto a disgregare qualunque tessuto sia muscolare che adiposo. Il problema è che il tessuto muscolare è quello di elezione per la sintesi del glucosio, tramite il catabolismo degli aminoacidi muscolari, in primis l'aminoacido leucina.

Risulta quindi già scontato che non bisognerà mai scendere sotto una certa soglia di assunzione di carboidrati giornaliera, e sarà anche necessario integrare con una buona dose di aminoacidi ramificati (BCAA), tenendo conto che questi integratori, pur essendo molto potenti e utili per prevenire la perdita di muscoli, non possono fare miracoli se mangiate troppo poco in termini calorici e di zuccheri.

Ricarica carboidrati in definizione

Molti credono che possono seguire diete da fame e con o senza carboidrati, convinti che poi fare ogni tanto una bella ricarica di carboidrati possa tamponare le carenze, ed evitare le perdite muscolari, ma non funziona. 

Certamente una ricarica di zuccheri rifornisce i muscoli e il fegato di glicogeno e temporaneamente porta un po di pienezza muscolare, oltre che stimolare il ritmo metabolico. Ma se le carenze di zuccheri e calorie sono troppo elevate e protratte a lungo termine, ebbene nessuna ricarica potrà evitare il catabolismo muscolare.

Come dimagrire naturalmente senza perdere muscoli

Allora quanti carboidrati in definizione? Oltre a mantenere una soglia minimale di almeno 150 grammi al giorno, in verità la risposta è che tutto va adattato al soggetto. Ci sono fattori fisici e sociali da considerare e ne elenco solo alcuni, fra i quali l'età anagrafica e il sesso, il tipo di corporatura e la velocità del metabolismo, la situazione corporea attuale in termini di percentuale di grasso, il tipo di vita sociale e il lavoro, e molti altri.

E ovviamente se il soggetto si allena strenuamente e regolarmente in palestra con i pesi e con attività cardiovascolari, oppure è un sedentario che oltre a qualche passeggiata, non fa altro. Allora in considerazione di questi fattori, ecco che un soggetto potrebbe consumare anche 500-600 grammi di carboidrati, mentre un altro solo 250-300.

Il consiglio finale allora? Informatevi bene su tutto quello che concerne la nutrizione dello sportivo e seguite le consulenze di chi davvero ha esperienza in merito. Il libro cibo e muscoli di master wallace è la bibbia del settore nutritivo sportivo, mentre le consulenze del maestro sono le migliori on line in Italia.A voi la scelta di campo.

CIBO E MUSCOLI

Potrebbe interessarti