Easydive
Come difendersi efficacemente dalle aggressioni portate con un bastone

Come difendersi efficacemente dalle aggressioni portate con un bastone

Il bastone è un'arma meno letale di un coltello, ma non per questo meno pericolosa: quale sarà la miglior difesa?

Rispetto ad un coltello, il bastone ha una diversa valenza: è un’arma certamente meno letale che rimane, però, sempre molto pericolosa. Se chi chiedete come possiamo difenderci da chi usa un bastone, vi rispondo che potremmo avere qualche chance in più rispetto ad un’aggressione da parte di un malintenzionato armato di coltello; le strategie possibili sono comunque molto limitate rispetto a quelle di una comune rissa a mani nude. Vediamo quindi di capire bene un altro tema importante della difesa personale su strada, oltre tutti gli altri aspetti ad esso connessi.

Il bastone si può considerare un’arma a tutti gli effetti

Ogni corpo contundente è potenzialmente un arma, sia all'atto pratico che secondo le norme della giurisprudenza. Se è chiaro e palese che non potete girare con un coltello in tasca, essendo passibili di denuncia in relazione al reato di porto d'armi armi abusivo, ebbene la stessa cosa potrebbe accadere se venite sorpresi in possesso di un bastone (o di un qualsiasi altro oggetto simile): non cambia nulla.

In genere, quando avviene un’aggressione con un bastone, l'arma è stata trovata per via estemporanea, magari nel corso di una lite da strada o in un locale; raramente quest’arma viene utilizzata dai malviventi per compiere rapine, soprattutto se si considera il suo ingombro rispetto al classico coltello a serramanico da tenere in tasca.

Quali sono le lesioni che possono derivare da un attacco con un bastone?

Questo oggetto contundente può assumere diverse forme e dimensioni; inoltre, anche la consistenza del materiale che lo costituisce può variare di occasione in occasione, per cui faremo un discorso di carattere generale. In ogni caso, quando un corpo solido colpisce una parte qualunque del corpo umano, la lesione è certa: un bastone può creare ecchimosi molto estese e può facilmente fratturare ossa, mentre se ad essere colpito è il cranio possono avvenire gravi traumi, commozioni e addirittura fratture; se il colpo alla testa è molto forte, la morte può essere istantanea. Avete capito, quindi, quanto quest’arma possa essere molto pericolosa.

La difesa effettiva dall'attacco portato con un bastone

Anche in questo caso, come nell’articolo che ho dedicato alla difesa dagli aggressori armati di coltello, il mio consiglio - nel caso in cui vi trovaste sotto minaccia a scopo di rapina o altro - è quello di non reagire e cercare di assecondare la richiesta. Se invece l'attacco è immediato e mirato contro di voi, allora tentare una difesa è quantomeno necessario; la prima cosa istintiva che chiunque fa è quella di scansare i colpi, laddove questo sia possibile.

Come seconda opzione d’impulso, invece, tutti cercano di parare il colpo con le braccia per proteggere quanto meno la faccia e la testa. In questo caso le lesioni alle braccia saranno certe e la gravità dipenderà dalla violenza del colpo e dalla durezza del materiale: comunque sono difese naturali ed istintive che possono anche avere una logica. La difesa migliore, in realtà, sarebbe quella di anticipare e chiudere il colpo fra le braccia dell'aggressore, per poi colpire quando gli siete addosso: purtroppo questa strategia funziona solo se avete una certa distanza fra voi e l'aggressore, ma soprattutto se sarete sufficientemente veloci nell’eseguire l'azione.

Nei film di azione o nelle palestre di arti marziali si assiste spesso a questo tipo di difesa, ma va specificato che nel primo caso si tratta di scene recitate (e quindi false), mentre nel secondo esempio fra il maestro e l'allievo c'è ovviamente la compiacenza di quest'ultimo, il quale peraltro esegue come una marionetta l'azione.

Difesa personale: la realtà su strada non è quella dei film

Inoltre, proprio come dicevamo in relazione all’uso coltello, alcuni individui sono davvero abili nel destreggiarsi con un bastone tra le mani, evitando di portare attacchi lenti e plateali ma esibendosi con finte e sfruttando la loro velocità; questo rende quasi impossibile intercettare i colpi senza subire delle lesioni. In definitiva, la questione è davvero complessa dal punto di vista tecnico e va analizzata dal vivo, sotto lo sguardo vigile di persone dalla grande esperienza sul campo. Nel nostro Full Immersion sulla Difesa Base in Strada analizziamo proprio questi argomenti, al meglio e nei minimi dettagli. Vi aspettiamo.

Difesa personale coaching on line preparazione fisica in palestra
master wallace
Italian Body è oggi uno dei siti più completi e visitati sul Body Building Natural: buona parte della sua fama è garantita da Master Wallace, il suo fondatore, un culturista dalla personalità carismatica e unica.
Scopri di più
#7116
Calcola il tuo grado MWS