Italianbody
Dopo quante ore di digiuno si bruciano i grassi? Quello che nessuno ti ha mai detto!

Dopo quante ore di digiuno si bruciano i grassi? Quello che nessuno ti ha mai detto!

Molte persone hanno una idea errata di come l'organismo brucia i grassi

Vuoi dimagrire in un mese? Guarda ora il VIDEO!

Dopo quante ore di digiuno si bruciano i grassi? Quello che nessuno ti ha mai detto! E quanto incide l'attività fisca e l'allenamento per attivare la lipolisi? Scoprirari molte cose che nessuno ti ha mai detto!

Le migliori soluzioni per costruire muscoli e dimagrire? Entra subito in questo shop!

Come fa l'organismo a produrre energia dai muscoli?

I muscoli producono energia dai nutrienti del cibo che sono gli zuccheri, i grassi e gli aminoacidi. In partica queste sostanze vengono scmposte tramite complessi processi chimici e il risultato finale sono molecole di di atp. Cosa èl'atp? Si tratta di un composto chimico che dona alla cellula l'energia utile per attivare qualsiasi tipo di lavoro biologico. L'ATP è una molecola costituita da adenosina e da tre gruppi fosfato. 

I muscoli in quali proporzioni bruciano i nutreinti per produrre energia?

I muscoli usano sempre una miscela di zuccheri, grassi e proteine. Ma qui sta la vera questione che nessuno o pochi addetti ai lavori conoscono davvero. Questa miscela può variare in base a numerosi fattori che possono spostare il maggior consumo verso gli zuccheri o i grassi, e in certi casi dagli aminoacidi. Cioè quello che bisogna capire è che non viene mai usato un solo combustibile organico, ma sempre  una proporzione variabile di questi.

Quale è il fattore primcipale che determina la proporzione dei combustibili muscolari?

Il primo fattore è il tipo di lavoro muscolare che può essere pesante o leggero e il relativo consumo di ossigeno.. Nel caso di lavori pesanti come ad esempio spostare un carico immane o correre i 100 metri, il conbustibile principale è il glucosio ovvero gli zuccheri. Con lavori leggeri e ripetuti come ad esempio il camminare i grassi sono il principale combustibile muscolare. In questi casi è il consumo di ossigeno che determina al differenza. Appare ovvio che correre i 100 metri a massima potenza, si corre praticamente in apnea, mentre correre per vari chilometri a passo lento, si respira regolarmente anche se con ritmo di respirazione maggiore che a riposo.Cioè l'atp usato per il lavoro breve e intenso vieno poi rigenerato in gran parte appuntodal glucosio. Anche in lavoro meno intensi ma che portano i muscoli all'acidosi, come una serie di 12 ripetizioni con un bilanciere, usano prettamente glucosio.

Quali sono gli altri fattori che regolano la proporzione dei combustibili muscolari?

Sono davvero tanti, fra cui i livelli di glicogeno muscolare ed epatico, il digiuno prolungato oltre le 16-18 ore, il grado di alenamento di un atleta e il tipo di sport praticato, al composizione nella dieta di carboidrati, grassi e proteine, ivi compreso il totale calorico quotidiano, l'eventuale uso di sostanze termogeniche come il caffè, il the verde, alcuni farmci. E altri fattoria ancora.

Perché il digiuno favorisce il consumo dei grassi?

Come detto sopra, il digiuno, sposta la miscela di carburante più verso i grassi che gli zuccheri, perchè le riserve di zuccheri nei muscoli e nel fegato tendono ad esaurirsi se non si mangia. Più il digiuno è lungo  e più la miscela di carburante muscolare si sposta verso i grassi di deposito. Ma attenzione. Quello che molti non sanno è che in questi contesti di digiuno prolungato, oltre ai grassi di deposito, anche gli aminoacidi dei tessuti muscolari sono bruciati. Si avete capito bene. I muscoli stessi vengono letteralmente smontati e bruciati. Qundi si perdono chili di grasso con il digiuno certo, ma anche muscoli, favorendo una stato fisico non piacevole esteticamente e nemmeno salubre per la salute e l'efficienza fisica.

Come evitare di perdere muscoli durante un dimagrimento con il digiuno?

In realtà non conviene mai ricorrere a digiuni prolungati per dimagrire, tranne casi clinici particolari e sotto osservazione medica, come ad esempio i grandi obesi. Quello che serve è mangiare meno, ma non digiunare a oltranza. Inoltre è necessaria una attività fisica per stimolare l'anabolismo muscolare e una dieta ricca in proteine. Anche l'uso di particolari integratori puà aiutare a dimagrire meglio e conservare la massa magra. Quindi fate palestre e nutritevi al meglio. Non ci sono altre ricette magiche. Sei oltre gli anta? Diventa un superman naturale e ci rimani per sempre con questo incredibile manuale di grande successo in amazon:https://amzn.to/3tFE19v




Vuoi farti allenare da Master Wallace! Ora puoi!
master wallace
Italian Body è oggi uno dei siti più completi e visitati sul Body Building Natural: buona parte della sua fama è garantita da Master Wallace, il suo fondatore, un culturista dalla personalità carismatica e unica.
Scopri di più
#7482
Calcola il tuo grado MWS