Easydive

Allenamento per pettorali con la panca e manubri

Sia che vogliate schede per uno sviluppo eccellente della massa dei muscoli pettorali, o diventare forti sulla panca piana, con l'esperienza di master wallace avrete il meglio possibile, ma bisogna prima capire molti concetti di base. Leggi qui la teoria del conto in banca.

Allenamento dei pettorali bassi

La prima cosa che un giovane culturista molto ambizioso deve sapere è che non deve fissarsi da subito sulle questioni di parte alte e parte bassa dei pettorali, o zone centrali dei muscoli. Queste sono cose senza senso perchè senza una grande massa muscolare di base, è inutile pensare ad allenamenti mirati per scolpire zone muscolari a casaccio. In questo post la logica di abbinamento dei gruppi muscolari.

Gli errori dei giovani culturisti nel work out per i pettorali

Questo è un pò l'errore tipico dei neofiti del bodybuilding, i quali si concentrano troppo sui particolari del fisico e non sulla figura d'insieme, e se vogliamo usare una similitudine, pensano troppo ai mattoni e non alle fondamenta del palazzo. I pettorali vanno costruiti in sinergia con tutti gli altri gruppi muscolari. La differenza fra monofrequenza e multifrequenza in palestra in questo post.

Anatomia del muscolo pettorale

Quindi è necessario per vari anni pensare a costruire tutta la massa muscolare globale del fisico, inclusi ovviamente i muscoli pettorali. da un punto di vista puramente anatomico, il muscolo grande pettorale è un muscolo di superficie della cassa toracica, ed ha una forma di tipo quadrangolare quando il braccio è steso verso il basso, ed una forma triangolare quando il braccio è totalmente flesso. 

Il muscolo grande pettorale

Il muscolo grande pettorale è fondamentalmente diviso in tre partii, ovvero clavicolare, sternocostale e addominale. Durante i vari esercizi, in realtà, da qualunque posizione voi spingete, tutto il muscolo lavora, anche se con tensioni diverse.L'importanza del volume di lavoro in palestra descritto in questo articolo.

Importanza della panca piana

Ad esempio per l'allenamento dei pettorali bassi, molti eseguono spinte con manubri o croci su panca inclinata verso il basso. Si tratta di un ottimo esercizio per i pettorali, ma va detto che anche se la parte bassa dei muscoli subirà delle forze di tensione concentriche e allungamenti eccentrici maggiori, tutta l'aera muscolare del pettorale sarà stimolata. L'allenamento eccentrico come funziona.

L'esercizio fondamentale per i pettorali è la distensione su panca piana con bilanciere

La distensione su panca piana con bilanciere, anche nota come bench press, è certamente l'esercizio base per lo sviluppo dei muscoli pettorali, deltoidi anteriori, e tricipiti. Anche se la natura dell'esercizio non consente un totale allungamento del muscolo pettorale, dato che l'asta del bilanciere sbatte contro lo sterno e blocca l'arco scapolo-omerale ( a differenza dei manubri), l'esercizio consente l'uso di carichi notevoli che causano grande tensione muscolare, non possibile in nessun altro esercizio. I manubri nel culturismo in questo post.

Il completo sviluppo dei muscoli pettorali

La panca piana però è difficile da eseguire, e per essere efficace necessita di un accurato lavoro di apprendimento, ed anche l'aumento di forza richiede tecniche naturali specifiche.Per il completo sviluppo dei muscoli pettorali, bisogna sempre includere la panca piana con bilanciere, ma poi è necessario inserire anche molti esercizi di isolamento muscolare puro, per attaccare e coinvolgere tutta l'area muscolare pettorale, quali ad esempio le croci ai cavi e con manubri. Ma questo è un altro capitolo

Ci sentiamo di consigliarvi: speciale pettorali

Calcola il tuo grado MWS